AMD cambia i CCX dei futuri processori Ryzen con architettura Zen 3

AMD cambia i CCX dei futuri processori Ryzen con architettura Zen 3

AMD modificherà la struttura interna dei propri core complex (CCX) interni alle CPU Ryzen con il passaggio all'architettura Zen 3; primi modelli al debutto per sistemi desktop all'inizio del 2021

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Processori
AMDRyzenZen
 

Grazie al sito Wccftech emergono alcune informazioni sulle caratteristiche architetturali dei processori AMD della famiglia Ryzen 5000. Ci riferiamo nello specifico alle versioni APU, quindi dotate di GPU integrata, appartenenti alla famiglia Cezanne. Al suo interno saranno presenti i nuovi core della famiglia Zen 3, per i quali AMD prevede importanti e significative novità.

Stando alle indiscrezioni emerse, non confermate da AMD, il design dei processori basati su architettura Zen 3 prevederà core complex (CCX) da 8 core ciascuno, il doppio rispetto alla struttura dei core complex attualmente utilizzati per i processori Ryzen in commercio che integrano 4 core. All'interno di ciascun CCX, come da design attuale, troveremo una cache L3 unificata tra i core, con cache L2 indipendente per ciascuno dei core.

amd-ryzen-logo-wood_720.jpg

Questi dati vengono da un engineering sample di processore Ryzen 5000, dotato di architettura a 8 core e 16 threads; si tratterebbe di un modello preliminare, basato su stepping A0 e caratterizzato da una frequenza di clock di 3GHz.

Alla luce di questi dati è ipotizzabile che anche i processori Ryzen desktop tradizionali, sprovvisti cioè di GPU integrata, adotteranno per la declinazione con architettura Zen 3 un design dei CCX con un raddoppio sino a 8 dei core. Anche in questo caso la cache L3 sarà unificata tra i core dello stesso CCX e si ipotizza un raddoppio del suo quantitativo dagli attuali 4MB a 8MB così da meglio bilanciare il maggior numero di core.

L'architettura Zen 3 sarà utilizzata da AMD con i processori Cezanne per sistemi notebook e per quelli desktop con GPU Vega integrata; la declinazione desktop classica, da abbinare a una scheda video dedicata, prenderà invece il nome di Vermer. Queste ultime CPU adotteranno il nome commerciale di Ryzen 4000, mentre per le proposte Cezanne il nome di mercato sarà Ryzen 5000. E' ipotizzabile che le CPU Vermer debutteranno a inizio 2021, mentre per quelle Cezanne il lancio avverrà nel corso del 2021 prima per sistemi notebook e in seguito anche per quelli desktop.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Opteranium21 Agosto 2020, 16:35 #1
Ottimo, anche se non credo vedremo cpu desktop da 32 core, sarebbero praticamente inutili
Max_R21 Agosto 2020, 16:50 #2
Eh oddio.. tanti lavorano non su delle workstation ma su di piattaforme più comuni..
calabar21 Agosto 2020, 17:24 #3
Originariamente inviato da: Articolo
la declinazione desktop classica, da abbinare a una scheda video dedicata, prenderà invece il nome di Vermer. Queste ultime CPU adotteranno il nome commerciale di Ryzen 4000, ... E' ipotizzabile che le CPU Vermer debutteranno a inizio 2021

Ma non era stato detto, tentato di smentire con false voci e poi confermato definitivamente da AMD che Zen3 su Desktop sarebbe uscito entro il 2020?
Vash_8521 Agosto 2020, 17:37 #4
Originariamente inviato da: calabar
Ma non era stato detto, tentato di smentire con false voci e poi confermato definitivamente da AMD che Zen3 su Desktop sarebbe uscito entro il 2020?


Lo ha detto solo il CEO in persona che zen 3 esce il 2020, cosa vuoi ne ne sappia quella!?
Invece ho letto su un forum un tizio che scriveva che suo cuggino che lavora da Mediaworld gli ha detto che esce il 2021!
Vuoi mettere l' affidabilità delle fonti?
Gello21 Agosto 2020, 18:52 #5
Finalmente pare un'architettura senza troppi compromessi...

Fate da bravi betatester (come da tradizione AMD) che nel 2022 non mi dispiacerebbe prendere il refresh, se le promesse saranno mantenute
Ton90maz21 Agosto 2020, 20:30 #7
Alla luce di questi dati è ipotizzabile che anche i processori Ryzen desktop tradizionali, sprovvisti cioè di GPU integrata, adotteranno per la declinazione con architettura Zen 3 un design dei CCX con un raddoppio sino a 8 dei core. Anche in questo caso la cache L3 sarà unificata tra i core dello stesso CCX e si ipotizza un raddoppio del suo quantitativo dagli attuali 4MB a 8MB così da meglio bilanciare il maggior numero di core.


EH?!
r134821 Agosto 2020, 20:52 #8
Originariamente inviato da: calabar
Ma non era stato detto, tentato di smentire con false voci e poi confermato definitivamente da AMD che Zen3 su Desktop sarebbe uscito entro il 2020?


Sì, ed è tutt'ora confermato. Nel 2021 usciranno le APU Zen 3.
corvazo21 Agosto 2020, 21:06 #9
Ricapitolando cosa deve uscire entro quest'anno da parte di AMD?
giovanbattista21 Agosto 2020, 21:27 #10
Originariamente inviato da: corvazo
Ricapitolando cosa deve uscire entro quest'anno da parte di AMD?


https://www.techpowerup.com/review/...dware-releases/

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^