AMD apre un centro R&D a Shanghai

AMD apre un centro R&D a Shanghai

La casa di Sunnyvale ha aperto un nuovo centro di ricerca e sviluppo presso lo Zhanjiang Hi-Tech Park

di pubblicata il , alle 17:13 nel canale Processori
AMD
 

AMD ha ufficialmente dato il via alle attività del nuovissimo centro di Ricerca e Sviluppo costruito a Shanghai (SRDC - Shanghai Research and Development Center). Si tratta di una posizione strategica per la casa di Sunnyvale che dal 2002 ha spostato nella città il quartier generale delle operazioni relative all'area orientale.

A Shanghai è inoltre già presente un largo numero di ricercatori con funzioni di coordinazione per alcune grosse compagnie OEM che detengono linee produttive nella stessa area, come BenQ, ASUS, Lenovo e Fujitsu. Con l'obiettivo di portare lo staff del nuovo centro ad una quota di 400 impiegati, AMD ha approntato un piano di investimento di circa 16 milioni di dollari statunitensi per i prossimi due anni.

Dirk Meyer, presidente e COO (Chief Operative Officer) di AMD, ha dichiarato: "L'apertura del nuovo centro, che nella storia di AMD è la maggiore singola espansione di risorse per le operazioni di customer support e single design, è un'espressione del nostro profondo impegno con la Cina e della volontà di muovere il nostro centro di gravità più in direzione del cliente e degli end-user.

Il nuovo stabilimento è stato costruito nel distretto di Pudong e precisamente presso lo Zhanjiang Hi-Tech Park nelle vicinanze della stazione Longyang Maglev. All'interno dell'Hi-Tech Park si trovano altre realtà del settore come Magima Corporation, Honeywell, Dupont e Cognizant Technology.

Il compito primario del nuovo centro R&D di AMD sarà lo sviluppo delle architetture mobile di prossima generazione, preannunciate da AMD nel corso dell'Analyst Day lo scorso mese di Giugno.

Fonte: Dailytech

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nudo_conlemani_inTasca23 Agosto 2006, 18:28 #1
Non vorrei essere blasfemo ma..
che non segni un ulteriore punto di svolta sul bistrattato mondo mobile al quale AMD non ha mai dedicato particolare attenzione/energie/risorse..??

Vabbè tanto ormai Centrino ha preso il largo..
Sig. Stroboscopico23 Agosto 2006, 19:41 #2
L'ultima volta che sono stato a Shangai inauguranano di media un grattacielo alla settimana.
E pure molto belli.
Peccato che in Italia per legge si debba costruire in largo sprecando spazio e non in alto con impatti minori sull'ambiente.
DarKilleR23 Agosto 2006, 22:40 #3
impatto minore sull'ambiente non direi proprio....

Peccato che in Italia visto che siamo italiani, tutto quello che si fa, si fa male, brutto, mal funzionante e assolutamente quasi inutile e scomodo per lavoro e vita.

Basta vedere una qualsiasi città italiana come è fatta, e una qualsiasi altra città europea....


Cmq per il resto, AMD ha veramente qualcosa di grosso che bolle in pentola...nei prossimi 2 anni o assisteremo ad una svolta epocale, o fallisce ASD...
Spero la prima naturalmente
syscall24 Agosto 2006, 11:09 #4

Beh

Intanto tutti iniziano ad aprire centri R&D in cina... fra poco i cinesi ci domineranno...
Qualcuno ha mai sentito di aziende che aprono centri R&D in Italia???
Pero' gli fa comodo che noi compriamo i loro prodotti....
Riguardo alla costruzione dei grattacieli in italia vi ricordo che l'italia è un paese sismico e siccome non abbiamo operai e ingegneri in gamba come quelli giapponesi (si lo so sto aprendo un flame...) lasciamo perdere..
Adesso mi direte che non è vero ma basta guardare qualsiasi edificio cotruito qua in italia per vedere di che scrsa fattura e progettazione sia stato fatto... forse gli ingegneri in gamba ci sono ma sicuramente o non lavorano nell'edilizia o non si impegnano... per quanto riguarda la manodopera poi ormai nei cantieri lavorano solo ragazzi dell'est senza esperienza...
Ricordo inoltre che grattacielo=spreco di energia per ascensori/riscaldamento ecc ecc e che crea non pochi problemi di sicurezza in caso di terremoto ed incendio (twin towers docet).. ripeto l'unico posto in cui mi sento al sicuro in un grattacielo è in Jap.. e chi ci è stato sa il perchè
Splendidox25 Agosto 2006, 09:51 #5
mah... l'anno scorso che sono andato a Shanghai i cinesi non sapevano cosa fosse il wi-fi e non avevano in nessun negozio i proci AMD.

Incredibile no?
asino25 Agosto 2006, 22:01 #6
syscall, prima di parlare accertati di quello che dici.
per costruire un edificio sismico non ci vuole molta scienza, basta aumentare il sovradimensionamento...vai a vedere certi edifici abusivi costruiti in Sicilia, hanno dovuto usare il doppio della dinamite e sfruttare la caduta dell'edificio (e non l'implosione come avviene di solito) per buttarli giù...
e ti ricordo che i nostri ingegneri sono stati (e sono tuttora) straricercati nel mondo, chissà perchè...
hai presente la grossa diga in Cina? ecco, una mano gliela stiamo dando noi...
il viadotto sul mare del Nord è stato parzialmente progettato qui.
alcuni moduli della stazione orbitale li progettiamo e costruiamo qui.
ci fanno costruire generatori di vapore per centrali nucleari qui in Italia...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^