Alcuni dettagli sulla cpu Montecito

Alcuni dettagli sulla cpu Montecito

Alcune indiscrezioni in merito alla prossima cpu dual core di casa Intel

di pubblicata il , alle 14:53 nel canale Processori
Intel
 

Alcuni rappresentanti di Intel hanno dichiarato, lo scorso lunedì, che il processore dual-core IA64 (nome in codice Montecito), sarà provvisto di un nuovo bus in grado di svolgere il lavoro di due core su un singolo bus di sistema. Un'ulteriore caratteristica sicuramente unica è l'integrazione di circa un miliardo di transistor e di 18MB di cache L3 in un unico chip.

Montecito sarà prodotto con processo a 90 nanometri e immesso sul mecato nel 2005. Attualmente non vi sono dettagli in merito alla velocità di clock di questo prodotto, anche se, a onor del vero, ciò non ha grande importanza dal momento che un processore dual core è decisamente più veloce e performante se comparato con una CPU single-core anche nel caso in cui quest'ultima operi ad una frequenza maggiore.

A livello prestazionale 18MB di cache di terzo livello garantiscono un elevato boost. Attualmente esiste il processore IBM Power4 che è dotato di 32MB di cache L3. Molti potranno affermare che introdurre un processore con 18MB di cache L3 nel 2005 non sia una grande innovazione. In realtà la cahce dell'IBM Power4 è installata sulla motherboard mentre nel Montecito è integrata nel chip.

Il nuovo bus gestirà la collaborazione tra i due core, l'utilizzo del FSB e la cache L3. Nessun dettaglio è stato presentato ufficialmente da Intel, ma è logico aspettarsi che una soluzione di questo tipo verrà adottata anche nelle future CPU dual core.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marck7714 Febbraio 2003, 15:08 #1
Chi si ricorda quando Bill Gates affermò che 640 KB di memoria convenzionale sarebbero sempre stati sufficienti per eseguire le applicazioni Microsoft? Qui fra un pò non basteranno 640MB di RAM, per non parlare delle varie cache dei processori...
Marci14 Febbraio 2003, 16:03 #2
Montecito-rio ma che cacchio di nomi scelgono?
ancheio14 Febbraio 2003, 17:12 #3
Fantastico, di qeusto passo ci potremo aspettare sistemi operativi perennemente caricati nella chache del processore, schede video che hanno il gioco tutto caricato nella loro memoria, dischi fissi da centinaia di gigabyte per poterci mettere dentro tanta tanta roba (e non si sa cosa) e chissà cosa altro...heehhe...
NiKo8714 Febbraio 2003, 17:52 #4
Bill Gates non ha mai detto quella frase, è solo una leggenda metropolitana
eta_beta14 Febbraio 2003, 18:42 #5
era per il ms-dos

kaioh14 Febbraio 2003, 19:31 #6
Fantastico, di qeusto passo ci potremo aspettare sistemi operativi perennemente caricati nella chache del processore, schede video che hanno il gioco tutto caricato nella loro memoria, dischi fissi da centinaia di gigabyte per poterci mettere dentro tanta tanta roba (e non si sa cosa) e chissà cosa altro...heehhe
Per confutare questa tua affermazione ti dirrò che i miei 30GB sono pochissimi per quello che vorrei farci stare.
luckye14 Febbraio 2003, 20:15 #7
beh io trovo che 18Mb di cache siano un incredbile boost veramente notevole.
Vi ricodate se super 7 per amd k6...ne avevo una che integrava con K6-3 64 L1,256 L2,2Mb L3 e viaggiava per l epoca......
magomerlinopaolo15 Febbraio 2003, 00:32 #8
con 18mb di cache, se sarà full speed, sarà una bella bomba alla ram nn accede +
krokus15 Febbraio 2003, 01:35 #9
uhm, prima di dire che spaccherà, lo voglio vedere funzionare....ultimamente non è che Intel faccia delle belle figure nel 64 bit
Fez15 Febbraio 2003, 10:09 #10
bè Sgi con i nuovi server Altix con Itanium2 sta facendo una gran figura sul mercato...anche rispetto ai costosi concorrenti...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^