Alcune informazioni su Pentium 6xx

Alcune informazioni su Pentium 6xx

Circolano in rete alcune informazioni sulla futura serie di processori Pentium 6xx, che potrebbero essere lanciati nel mese di Febbraio

di Ciro Santoro pubblicata il , alle 09:51 nel canale Processori
 

Secondo le informazioni riportate dal sito The Inquirer, relative ad un documento interno di Intel destinato a promuovere i futuri Pentium 4 6xx, pare che questi processori saranno lanciati dal gigante di Santa Clara verso la fine del mese di Febbraio 2005 ed i primi sample sarebbero già stati inviati ai clienti di Intel.

In base alle informazioni presenti nel documento, la prossima famiglia di processori Intel Pentium 4 includerà i modelli 630, 640, 650, 660 e 670, che avranno le seguenti caratteristiche in comune:

- Front Side Bus (FSB) di 800 MHz
- 2 MB di cache L2 (contro 1 MB degli attuali processori Pentium 4 5xx)
- Tecnologia EM64T (estensioni 64-bit delle istruzioni x86 come AMD64)
- Enhanced Intel Speedstep Technology (versione avanzata della tecnologia Intel Speedstep)
- Funzione "Halt State" migliorata per la gestione dell'energia quando il PC è in idle mode

I processori Pentium 4 6xx saranno compatibili con gli attuali chipset Intel 915/925 PCI-Express, oltre che con i futuri chipset conosciuti con i nomi in codice "Glenwood" e "Lakeport". Inoltre, grazie all'integrazione della nuova Enhanced Intel Speedstep Technology (EIST), il consumo di energia dei Pentium 4 6xx sarà inferiore di 15 Watt/ora rispetto agli attuali Pentium 4 5xx, secondo le stime di Intel.

In confronto ad un Pentium 4 550 (3,4 GHz) con 1 MB di cache L2 e FSB di 800 MHz, un Pentium 4 650 con 2 MB di cache L2, che ha la stessa frequenza ed utilizza lo stesso FSB, risulta il 6% più veloce nel benchmark SPEC_fp base2000 e il 7% più veloce in SPEC_int base2000, dati ricavati sempre dalla presentazione di Intel.

Riguardo la tecnologia EM64T, Intel afferma nella sua presentazione che ci saranno dei benefici con i flussi audio/video di alta qualità e nel rendering 3D.

Fonte: The Inquirer

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

203 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Manwë02 Dicembre 2004, 10:09 #1

LOL

intel ci prova in tutti i modi ... ora raddoppia ancora una volta la L2 nella speranza che le prestazioni finali si avvicinino a quelle di un Athlon64 939
e per prestazioni intendo giochi | temperature | costi
MontorioGD02 Dicembre 2004, 10:10 #2
e l'FSB 1066? dov'è finito?
marck7702 Dicembre 2004, 10:15 #3
Ma la cache L1 è ancora quei ridicoli 8k (o 16,non ricordo..)? Detto questo, che dire... aspettiamo di vedere i prezzi: se costano come i P4 attuali non mi avranno manco a morire.. si sta troppo bene in casa AMD. Il Barton 2500+ Mobile montato sul mio PC desktop e clockato a 2400Mhz (200x12) rulla a bestia e pensando a quanto l'ho pagato.. gghghhghg
cagnaluia02 Dicembre 2004, 10:17 #4
e così pian piano se ne va l'architettura a 32bit....?
Max Power02 Dicembre 2004, 10:19 #5
Originariamente inviato da MontorioGD
e l'FSB 1066? dov'è finito?




IN FONDO AL:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Motosauro02 Dicembre 2004, 10:21 #6
Beh, un 6% in più, contando che costerà MILLE MILLIONI DI MIGLIAIA di €; direi che è un buon affare
Kuarl02 Dicembre 2004, 10:26 #7
si è visto che l'fsb a 1066 mhz non porta vantaggi prestazionali reali... almeno per ora. Per quanto riguarda l'aumento di cache io sono contrario, 1 mb è più che sufficiente per la maggior parte delle applicazioni desktop. Aumentare ulteriormente la cache darebbe maggiori benefici solo nelle applicazioni server, per gli utenti desktop invece sarà solo l'ennesimo danno economico perché raddoppiare la cache significa aumentare sensibilmente il numero di componenti del procio, e quindi alzare i costi
Chicco#3202 Dicembre 2004, 10:28 #8
se le notizie verranno confermate anche nei fatti direi che sono ottime....+ prestazioni -consumo -calore compatibilità con i 64bit



certo che febbraio.......
kalle7802 Dicembre 2004, 10:28 #9

Prezzi?!?

Io ho un A64 939, ma non capisco chi dice che quanto a prezzi siano MOLTO meglio delle CPU Intel...
Giusto per dare un'idea, dando un'occhiata alla sezione Prezzi di questo sito mi sembra di vedere che un P4-560(3.6GHz) costi circa 390Euro, mentre un A64 3800+(939) si aggiri attorno ai 625Euro e il 4000+ sopra i 700Euro....
MiKeLezZ02 Dicembre 2004, 10:35 #10

Re: Prezzi?!?

Originariamente inviato da kalle78
Io ho un A64 939, ma non capisco chi dice che quanto a prezzi siano MOLTO meglio delle CPU Intel...
Giusto per dare un'idea, dando un'occhiata alla sezione Prezzi di questo sito mi sembra di vedere che un P4-560(3.6GHz) costi circa 390Euro, mentre un A64 3800+(939) si aggiri attorno ai 625Euro e il 4000+ sopra i 700Euro....

Questo perchè la gente apre bocca per due motivi:
1- per sentito dire
2- per sparare merda su intel
che poi sono spesso complementari come si evince facilmente dal 98% dei commenti ..

- 2 MB di cache L2 (contro 1 MB degli attuali processori Pentium 4 5xx)
- Tecnologia EM64T (estensioni 64-bit delle istruzioni x86 come AMD64)
- Enhanced Intel Speedstep Technology (versione avanzata della tecnologia Intel Speedstep)
- Funzione "Halt State" migliorata per la gestione dell'energia quando il PC è in idle mode

Non capisco cosa ci sia da lamentarsi ..
In soldoni è un P4 con i suoi classici punti di forza + i punti di forza che attualmente contraddistinguono le soluzioni AMD

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^