Alcune anticipazioni sulle prossime cpu AMD

Alcune anticipazioni sulle prossime cpu AMD

Il produttore americano sta lavorando a nuovi progetti basati su architetture Dual Core, ma all'orizzonte si affacciano nuovi brand di prodotto

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:43 nel canale Processori
AMD
 

The Inquirer riporta interessanti informazioni su prossime evoluzioni dei processori AMD, sia per piattaforme Desktop che Mobile. I dati di seguito riportati, ovviamente come capita in questi casi, non sono ufficiali.

I sistemi Turion, introdotti in termini di concetto in occasione del Consumer Electronic Show di Las Vegas a inizio Gennaio, vedranno utilizzati i nuovi Core Lankaster con TDP da 25 e 35 Watt, a seconda delle versioni. Questi processori utilizzeranno Socket 754 per connettersi alla scheda madre.

I progetti di AMD prevedono inoltre l'introduzione di un nuovo progetto, indicato con il nome di Ivanhoe. Al momento mancano dettagli tecnici, ma l'impressione è che AMD stia investendo notevoli risorse in questo progetto, cercando in qualche modo di ottenere il successo registrato da Intel con il proprio brand Centrino.

Gli sviluppi prossimi nel segmento dei processori prevedono, per il versante desktop, il Core Newark a 0.09 micron: basato su Socket 754, questo processore supporterà le istruzioni SSE3 in abbinamento al Socket 754.

Progetti futuri portano il nome di Taylor, una cpu Dual Core con controller Dual DDR2 e TDP compreso tra 25 e 30 Watt. Per questa cpu viene indicato un nuovo Socket di connessione, chiamato S1, del quale mancano del tutto le specifiche, mentre vengono riportate funzionalità di sicurezza e virtualizzazione integrate nel Core.
Toledo è il nome scelto per la versione Desktop della cpu Dual Core: in questo caso il TDP sarà pari a circa 110 Watt, ma sembra prevista anche una versione per sistemi notebook a consumo più basso.

Ulteriori dettagli sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

48 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ErminioF22 Gennaio 2005, 10:02 #1
"Progetti futuri portano il nome di Taylor, una cpu Dual Core con controller Dual DDR2 e TDP compreso tra 25 e 30 Watt. Per questa cpu viene indicato un nuovo Socket di connessione, chiamato S1"

Hanno imparato bene da intel
Quindi il 939 avrà vita più breve di quello che pensavo
Sempre che non sia una delle classiche sparate di the inquirer
lucam7822 Gennaio 2005, 10:02 #2
questo articolo è da dedicare a tutti coloro che davano per morto il soket 754
Trinakie22 Gennaio 2005, 10:09 #3
Anche io pensavo che il soket 939 fosse durato più a lungo.
Mi sa che aspetterò prima di comprarmi l'amd 64.
DevilsAdvocate22 Gennaio 2005, 10:10 #4
Che macello, No AMD Noooooo!
Qua in italia e' ancora difficile trovare negozi che
vendano winchester e schede madri 939 PCI-Ex
contemporaneamente... Il mercato e' gia' piuttosto
inkasinato cosi'.......
pero' proci con TDP tra 25 e 30 Watt..... *bava*
21322 Gennaio 2005, 10:15 #5
Il consumo del Dual Core però però non è che si discosti tanto da quello citato l'altro giorno per i proci Intel... solo 20Watt in meno. Comunque dispiace anche a me che il skt 939 sia quasi arrivato a capolinea (strano, siamo sicuri che sia proprio così???), visto che fra un paio di mesi avevo intenzione anch'io di abbandonare Intel e passare ad AMD.
Cimmo22 Gennaio 2005, 10:44 #6
La parte dei dual core e' poco chiara.
Prima si parla di Taylor con TDP bassissimo e socket S1, poi si parla di Toledo che e' la versione desktop di Taylor???

Poi si dice: "ma sembra prevista anche una versione per sistemi notebook a consumo più basso."
che dovrebbe essere Taylor NO??? Oppure e' una cpu desktop replacemente che ha TDP in mezzo tra Taylor e Toledo? Poco chiaro.

Cmq non si capisce bene e prima di dire che il S939 e' gia' al capolinea su una notizia cosi' vaga aspetterei...
sonnet22 Gennaio 2005, 10:51 #7

mah...

secondo me bisogna vivere del presente..
è inutole stare a pensare a cposa accadrà l'anno prox..anke xkè nel caso amd sviluppasse cmq il sockt 939 uscirebbero cmq chipset + xformanti degli attuali..e cambieremmo lo stesso mobo..certo il socket a ha avuto vita lunga..ma quanti di noi sn rimasti con la prima scheda madre socket a?di quelle che andavano a 266mhzupgradabdi solo la cpu?io credo davvero poki..uesto è un sito x enthisiast dell'informatica e da buoni enthusiast credo ke qui la maggior parte cambi la scheda madre e il processore ogni anno e 1/2 in media..l'anno prox almeno x la prima metà ci saranno ancora processori 939 in produzoione quindi è inutile pensare.."io aspetto..o roba simile.."se uno vuole e/o ha bisogno di cambiare cambiasse scegliendo ciò ke + al mmneto sembra la soluzione migliore..e cmq le anticipazioni dell'articolo sono tutt'altro che certezze a mio avviso..
ReLupo22 Gennaio 2005, 10:52 #8
[/POVERACCIO MODE ON]
Non se ne può più, bastaaaaaaaaa!!!
Se devo aspettare ancora per cambiare procio diventerò pazzo...
Che prezzi avranno ste cose, sempre se usciranno in tempi accettabili? Fino a quando dovremo sopportare questa fase ibrida di configurazioni da beta-testing???
Dovrò cercarmi un secondo lavoro notturno per rimpinguare il portafoglio...
[/POVERACCIO MODE OFF]
Eraser|8522 Gennaio 2005, 11:03 #9
nel campo dell'informatica, non si aspetta, se non in rari casi.. altrimenti non ti compri na mazza..
overclock8022 Gennaio 2005, 11:11 #10
Ma dove l'avete letto che il socket 939 non avrà futuro, nella news ne nella fonte dela news se ne trova traccia.

Si parla di nuove cpu e nuovi socket per il settore Mobile.

State tranquilli che ci cpu socket 939 ne vedrete ancora per parecchio.

Come anche a quanto pare di Socket 754 con buona pace di quelli che lo davano per spacciato il giorno dopo l'uscita del socket 939.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^