Al debutto i processori Intel Xeon 7500, con architettura Nehalem-EX

Al debutto i processori Intel Xeon 7500, con architettura Nehalem-EX

Intel presenta le prime versioni di processore Xeon dotate di architettura nativa sino a 8 core, rivolte a sistemi da 2 sino ad un massimo di 256 socket

di pubblicata il , alle 10:05 nel canale Processori
Intel
 

Intel ha annunciato le prime cpu basate su architettura Nehalem-EX, soluzioni destinate all'utilizzo in sistemi da 2 sino ad un massimo di 256 socket proposte all'utenza professionale evoluta che vuole abbracciare sistemi x86 quale alternativa a soluzioni Risc. In abbinamento a chipset Intel questi processori possono venir utilizzati in sistemi sino a 8 Socket; la compatibilità estesa sino a 256 socket per sistema richiede l'utilizzo di chipset sviluppate da terze parti, in genere il partner OEM che propone anche il sistema ai propri clienti.

I processori Xeon 7500, questo il nome della nuova famiglia di cpu Intel, sono dotati in alcune versioni di architettura a 8 core di tipo nativo, con la possibilità di gestire sino a 16 threads contemporaneamente grazie a tecnologia HyperThreading. Il confronto con la serie di cpu Xeon 7400 vede l'utilizzo di un'architettura completamente nuova, nella quale connessioni Quick Path Interconnect prendono il posto del Front Side Bus permettendo di ottenere significativi incrementi delle prestazioni velocistiche.

La tecnologia produttiva adottata è quella a 45 nanometri, comune alle cpu Core i7 e a quelle Xeon della serie 5500 per restare nella gamma di processori Intel basati su architettura Nehalem. Questa scelta tecnica non ha tuttavia rappresentato una limitazione: alcune versioni di processore Xeon 7500 integrano infatti sino a 24 Mbytes di cache L3.

schema_4socket_xeon_7500.jpg (41350 bytes)
schema di funzionamento di sistema Xeon 7500 con 4 socket

Particolarmente interessante l'architettura scelta da Intel per la nuova piattaforma da abbinare ai processori Xeon 7500. Accanto al processore, dotato di memory controller integrato, troviamo il chipset Intel della serie 7500; per ogni blocco di 4 slot memoria è presente un chip dedicato, Intel Scalable Memory Buffer, che operando quale buffer per i dati permette al memory controller integrato in ogni processore di gestire sino ad un massimo di 16 slot memoria.

La risultante di questo approccio è quella di fornire una elevata bandwidth complessiva della memoria, oltre ad assicurare compatibilità con un massimo di 16 moduli memoria abbinati a ciascun processore. Un caso limite prevede, in un sistema a 4 socket, un quantitativo di memoria che raggiunge 1 Terabyte complessivo utilizzando moduli da 16 Gbytes di capacità ciascuno.

La tabella seguente riassume le specifiche tecniche delle differenti versioni di processore Xeon 7500 attualmente disponibili:

Processore Clock Core Threads Turbo Cache L3 TDP
Xeon X7560 2,26 GHz 8 16 +3 24 Mbytes 130W
Xeon X7550 2 GHz 8 16 +3 18 Mbytes 130W
Xeon X7542 2,66 GHz 6 6 +1 18 Mbytes 130W
Xeon E7540 2 GHz 6 12 +2 18 Mbytes 105W
Xeon E7530 1,86 GHz 6 12 +2 12 Mbytes 105W
Xeon E7520 1,86 GHz 4 8 no 18 Mbytes 95W
Xeon L7555 1,86 GHz 8 16 +5 24 Mbytes 95W
Xeon L7545 1,86 GHz 6 12 +5 18 Mbytes 95W

Con la famiglia Xeon 6500 sono indicate le cpu Nehalem-EX specificamente sviluppate per sistemi a 2 socket:

Processore Clock Core Threads Turbo Cache L3 TDP
Xeon X6550 2 GHz 8 16 +3 18 Mbytes 130W
Xeon E6540 2 GHz 6 12 +2 18 Mbytes 105W
Xeon E6510 1,73 GHz 4 8 no 12 Mbytes 105W

Con la nuova serie Xeon 7500 Intel propone quindi piattaforme destinate all'utilizzo o con applicazioni particolarmente esigenti in termini di potenza elaborativa, quali i database, oppure con ambienti virtualizzati composti da molti server. La presenza di versioni di processore a 6 oppure a 4 core, oltre che di modelli specificamente indicati per l'utilizzo con piattaforme dual socket, può far pensare ad una sovrapposizione con le soluzioni Xeon 5600 presentate alcune settimane fa. Così non è, all'atto pratico: i nuovi processori Xeon 7500 infatti sono dotati di varie funzionalità RAS specifiche per gli utilizzi più gravosi, grazie alle quali è possibile assicurare un funzionamento stabile anche in presenza di errori di funzionamento.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheZeb31 Marzo 2010, 10:07 #1
Belle bestiole
frankie31 Marzo 2010, 10:30 #2
A quando un bel confronto con opteron dodecacore su winserver e linux?
Consumi compresi ovvio.
Spec1alFx31 Marzo 2010, 10:43 #3
Per quel che ho letto gli Opteron sono indietro nonostante i 4 core in più, e come consumi non ci sono queste grandi differenze.

In ogni caso, si, ci gira Crysis; per di più puoi installarlo nella cache L3.
AceGranger31 Marzo 2010, 11:07 #4
Originariamente inviato da: frankie
A quando un bel confronto con opteron dodecacore su winserver e linux?
Consumi compresi ovvio.


http://www.anandtech.com/show/2978/...l-s-6-core-xeon

gli AMD 12 core gia arrancano con i nuovi xeon 6+6, figuriamoci con questi
faber8031 Marzo 2010, 11:16 #5
Xeon L7555....... notevole, 16 core logici in 95W, praticamente ogni core consuma quanto un atom.. @_@
Mr Resetti31 Marzo 2010, 11:27 #6
nitro8931 Marzo 2010, 11:58 #7
Originariamente inviato da: faber80
Xeon L7555....... notevole, 16 core logici in 95W, praticamente ogni core consuma quanto un atom.. @_@


tdp != consumo
Mparlav31 Marzo 2010, 12:28 #8
I valori di Spec dichiarati da IBM per sisitemi 2p e 4p con X7560:
ftp://ftp.software.ibm.com/eserver/...ccpu_033010.pdf

2 x Nehalem-EX (2x 8c/16t):
SPECint_rate2006 = 387
SPECfp_rate2006 = 283

4 x Nehalem-EX (4x 8c/16t):
SPECint_rate2006 = 770
SPECfp_rate2006 = 560

Questi i prezzi che ho trovato:
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Su google ho trovato questi:
2x Opteron 6174 (2x 12 core)
SPECint_rate2006 = 386
SPECfp_rate2006 = 313

4x Opteron 6174 (4x 12 core)
SPECint_rate2006 = 759
SPECfp_rate2006 = 621

2x Xeon X5680 (2x 6c/12t)
SPECint_rate2006 = 381
SPECfp_rate2006 = 257
dark.halo31 Marzo 2010, 12:35 #9
Originariamente inviato da: AceGranger
http://www.anandtech.com/show/2978/...l-s-6-core-xeon

gli AMD 12 core gia arrancano con i nuovi xeon 6+6, figuriamoci con questi


beh oh mio dio, in alcuni ambiti da palate agli xeon mentre in altri viene bastonato.
diciamo che hanno ambiti di utilizzo differenti...io gli darei un pareggio notando anche che lo xeon nehalem va quasi a 800 mhz in più
AceGranger31 Marzo 2010, 12:38 #10
Originariamente inviato da: dark.halo
diciamo che hanno ambiti di utilizzo differenti...io gli darei un pareggio notando anche che lo xeon nehalem va quasi a 800 mhz in più


si avendo 6 core in meno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^