3 nuovi processori AMD di basso costo

3 nuovi processori AMD di basso costo

AMD espande la linea di processori Athlon X2 BE con TDP di 45 Watt, presentando anche soluzioni Athlon LE single core

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:58 nel canale Processori
AMD
 

Congiuntamente al riallineamento dei prezzi, del quale abbiamo discusso in questa notizia, AMD ha presentato nuove versioni di processore Socket AM2 sia con architettura Dual Core che Single Core. Partiamo dai primi, con una nuova versione di cpu Athlon X2 BE con TDP dichiarato in 45 Watt.

Il modello Athlon X2 BE-2400 si affianca alle cpu Athlon X2 BE-2350 e Athlon X2 BE-2300, con una frequenza di clock di 2,3 GHz contro i valori di 2,1 GHz e 1,9 GHz degli altri due modelli. La cache L1 integrata è pari a 512 Kbytes per ciascun core, con bus HT a 1 GHz di clock (2 GHz di clock effettivi) e come già evidenziato un valore di TDP massimo pari a 45 Watt. Il prezzo di questo nuovo processore è pari a 104 dollari, mentre per gli altri due modelli i prezzi ufficiali sono pari a 96 dollari e 91 dollari.

Fatta eccezione peer il TDP massimo, conseguenza di un voltaggio di alimentazione più ridotto, questo nuovo processore ha le stesse caratteristiche tecniche del modello Athlon 64 X2 4.400+, del quale quindi rispecchia esattamente le prestazioni velocistiche totali.

Passando alle soluzioni single core, AMD ha presentato due nuovi processori Athlon LE costruiti con tecnologia produttiva a 65 nanometri: parliamo dei processori Athlon LE-1620 e Athlon LE-1600, caratterizzati da frequenze di clock pari rispettivamente a 2,4 GHz e 2,2 GHz con TDP massimo di 45 Watt. La cache L2 è pari a 1 Mbyte mentre il bus Hypertransport ha frequenza di clock di 1 GHz (2 GHz effettivi).

Il prezzo di questi nuovi processori, le cue caratteristiche tecniche riprendono quelle dei modelli Athlon 64 3.800+ e Athlon 64 3.500+ che continuano a restare a listino, sono pari a 53 dollari e 47 dollari secondo il listino prezzi ufficiale di AMD, sempre per lotti di 1.000 processori ai distributori e ai partner commerciali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
homero08 Ottobre 2007, 10:06 #1
amd sembra tornata a quando presentava processori 387 a costi inferiori a quelli di intel...
la linea sui prezzi penso sia la cosa migliore per amd.
fornire una piattaforma dal miglior prezzo/prestazioni, puo' essere la soluzione vincente.
ati+amd>
Paolo Bitta08 Ottobre 2007, 10:12 #2
in ufficio sono sicuramente l'alternativa migliore:

costo d'acquisto basso
consumi contenuti
prestazioni decisamente abbondanti per l'uso di office / email.....


(io faccio SW embedded e sviluppo un intero sistema su un sempron 3000.... )
que va je faire08 Ottobre 2007, 10:13 #3
ma non mi riporta qualcosa: stì proci single core c'hanno lo stesso tdp dei dual core be?
KiDdolo08 Ottobre 2007, 10:19 #4
Originariamente inviato da: que va je faire
ma non mi riporta qualcosa: stì proci single core c'hanno lo stesso tdp dei dual core be?

Si l'ho notato pure io... presumo abbiano voltaggi differenti: i BE avranno 1 voltaggio inferiore rispetto agli X2 e agli LE. I processori LE avranno probabilmente 1 voltaggio simile agli X2.
Ratatosk08 Ottobre 2007, 10:28 #5
Originariamente inviato da: Paolo Corsini
Il prezzo di questi nuovi processori, le cue caratteristiche tecniche riprendono quelle dei modelli [U]Athlon 64 3.800+ e Athlon 64 3.500+ che continuano a restare a listino[/U], sono pari a 53 dollari e 47 dollari secondo il listino prezzi ufficiale di AMD, sempre per lotti di 1.000 processori ai distributori e ai partner commerciali.


In italia non vengono più vendute ai tre distributori ufficiali AMD. Quindi restano in listino globale (per i mercati emergenti) ma non su quello italiano, a meno ovviamente di mercato grigio.
Ratatosk08 Ottobre 2007, 10:32 #6
Originariamente inviato da: que va je faire
ma non mi riporta qualcosa: stì proci single core c'hanno lo stesso tdp dei dual core be?


Tutti e 5 i processori hanno TDP di 45W
AleLinuxBSD08 Ottobre 2007, 10:43 #7
Interessante poter disporre di dual core a 45 W, in termini generali il prezzo mi sembra ancora alto, però considerando il tdp e quindi la potenziale mancanza di necessità di un cambiamento di dissipatore per ridurre ulteriormente il rumore (già più basso di altri componenti tipici di un pc) ed il risparmio energetico, non è male. Quando arriveranno a circa 70 dollari potrebbero avere una bella quota di mercato tra i pc silenziosi.
A quel punto, se si arrivasse ad una differenza di appena 20-30 dollari, tra single-core e dual-core (entrambi a 45W tdp) penso che i dual-core saranno la scelta più indicata pure per queste configurazioni "minimali".

Ciao Ale
mavvy08 Ottobre 2007, 10:53 #8
Sarebbero ideali per il NAS che sto progettando. Ho assemblato un pc con un 4000+ x2 Brisbane e l' ho tenuto senza ventola: temperatura con SuperPI da 8MB costante sui 26° per il core1 e 23° per core2. Pensate questi con 45W! Veramente non saranno importati in Italia?
Ratatosk08 Ottobre 2007, 10:58 #9
Originariamente inviato da: mavvy
Veramente non saranno importati in Italia?


E' il contrario, i single core saranno venduti ai tre grandi distributori ufficiali amd west-europe solo nelle versioni 45W, mentre entrano a listino tutti e tre i dual core 45W affiancando i vecchi. Dal prossimo trimestre probabilmente cominceranno ad uscire di listino anche i dual core di fascia bassa non a 45W.
bongo7408 Ottobre 2007, 16:41 #10
andiamo duri come il cemento nella direzione sbagliata

quando cominciamo a ragionare su pochi modelli, risparmiando in produzione,
mi sembra che amd abbia oltre 25 modelli sul listino

ne bastano 5 o 6
un dual core economico tipo 3600x2
un medio 4600x2
grosso 6000x2

e 2modelli server

e basta ! cosa vuol dire fare 10000modelli inutili!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^