16 nuovi processori Intel con tecnologia a 32 nanometri

16 nuovi processori Intel con tecnologia a 32 nanometri

Intel estende la propria famiglia di CPU desktop e notebook con ben 16 nuovi processori basati su tecnologia produttiva a 32 nanometri

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:18 nel canale Processori
Intel
 

Intel ha reso disponibili, dalla giornata di ieri, 16 nuovi processori desktop e notebook costruiti con tecnologia produttiva a 32 nanometri, appartenenti alla famiglia Sandy Bridge. I nuovi processori, le cui specifiche tecniche sono riassunte nella tabella seguente, appartengono alle famiglie Core i7, Core i5, Core i3, Pentium e Celeron.

Desktop

Processore

Frequenza di clock Core Threads Cache L3 TDP Prezzo
Core i5-2320 3.0 GHz 4 4 6MB 95W $177
Core i3-2130 3.4 GHz 2 4 3MB 65W $138
Core i3-2125 3.3 GHz 2 4 3MB 65W $134
Core i3-2120T 2.6 GHz 2 4 3MB 35W $127
Pentium G860 3.0 GHz 2 2 3MB 65W $86
Pentium G630 2.7 GHz 2 2 3MB 65W $75
Pentium G630T 2.3 GHz 2 2 3MB 35W $70
Celeron G540 2.5 GHz 2 2 2MB 65W $52
Celeron G530T 2.0 GHz 2 2 2MB 35W $47
Celeron G530 2.4 GHz 2 2 2MB 65W $42
Celeron G440 1.6 GHz 1 1 1MB 35W $37

Mobile

Processore Frequenza di clock Core Threads Cache L3 TDP Prezzo
Core i7-2960XM 2.7 GHz 4 8 8MB 55W $1,096
Core i7-2860QM 2.5 GHz 4 8 8MB 45W $568
Core i7-2760QM 2.4 GHz 4 8 6MB 45W $378
Core i7-2640M 2.8 GHz 2 4 4MB 35W $346
Celeron B840 1.9 GHz 2 2 2MB 35W $86

Nel segmento mobile le novità sono principalmente concentrate nella fascia più alta, con 4 nuovi modelli appartenenti alla famiglia Core i7 dei quali 3 vantano architettura quad core. Il modello Core i7-2960XM vanta lo stesso prezzo della soluzione Core i7-2920XM oltre alla frequenza di clock di 2,7 GHz, differenziandosi riteniamo per un livello di intervento della tecnologia Turbo Boost più intenso.

Per le soluzioni desktop troviamo invece novità nella fascia media del mercato, con i processori Core i5 e Core i3, oltre a varie CPU della famiglia Pentium e Celeron destinate al segmento di merctao sotto i 100 dollari di prezzo ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulk06 Settembre 2011, 10:25 #1
Nel settore desktop è ciarpame rimarchiato, nel mobile c'è qualcosa di un po meglio ma niente di eclatante.
Ora che sarebbe il momento di tirare fuori gli assi dormono.
WarDuck06 Settembre 2011, 10:31 #2
Originariamente inviato da: ulk
Nel settore desktop è ciarpame rimarchiato, nel mobile c'è qualcosa di un po meglio ma niente di eclatante.
Ora che sarebbe il momento di tirare fuori gli assi dormono.


E perché? Praticamente fanno quello che vogliono vista la concorrenza fino a questo momento assente...

Speriamo in Bulldozer.
piererentolo06 Settembre 2011, 10:34 #3
Dovrei assemblare il pc alle mie bambine, il celeron G440 secondo voi potrebbe andare bene per un uso tipo ufficio + video HD? La mia paura è che vada tipo un atom, mi sbaglio o devo prendere un G530T?
predator8706 Settembre 2011, 10:39 #4
interessanti il celeron g530t.. ideale per un pc dai bassi consumi, magari anche per assemblarsi un pc da salotto..
serassone06 Settembre 2011, 10:41 #5
Originariamente inviato da: piererentolo
Dovrei assemblare il pc alle mie bambine, il celeron G440 secondo voi potrebbe andare bene per un uso tipo ufficio + video HD? La mia paura è che vada tipo un atom, mi sbaglio o devo prendere un G530T?

Trattandosi di un processore con architettura Sandy Bridge, anche se very entry level, va sicuramente ben più che un Atom; tuttavia io prenderei almeno un G530.
birmarco06 Settembre 2011, 10:56 #6
Originariamente inviato da: piererentolo
Dovrei assemblare il pc alle mie bambine, il celeron G440 secondo voi potrebbe andare bene per un uso tipo ufficio + video HD? La mia paura è che vada tipo un atom, mi sbaglio o devo prendere un G530T?


Ti conviene stare lontano dai Celeron... Sono sempre stati un rottame. Puoi prendere piuttosto un vecchio C2D e8x00 o C2Q q8x00/q9xx0 che va meglio, oppure vai di Athlon II X2 o X4.
predator8706 Settembre 2011, 11:00 #7
Originariamente inviato da: birmarco
Ti conviene stare lontano dai Celeron... Sono sempre stati un rottame. Puoi prendere piuttosto un vecchio C2D e8x00 o C2Q q8x00/q9xx0 che va meglio, oppure vai di Athlon II X2 o X4.


la penso diversamente, i celeron ad esempio e3***, la serie 4** son stati tutti ottimi processori, ideali per uso ufficio- visione film - navigazione su internet. Tuttora utilizzo un celeron 450 @2.2ghz conroe-l, che và una meraviglia per l'utilizzo che prima ti ho elencato. Piuttosto i processori che hai citato tu sono veramente sovradimensionati ad un uso ufficio+video HD.
Questi celeron saranno dei veri e propri mostriciattoli, considerando anche l'architettura dalla quale provengono.
piererentolo06 Settembre 2011, 11:03 #8
Originariamente inviato da: birmarco
Ti conviene stare lontano dai Celeron... Sono sempre stati un rottame. Puoi prendere piuttosto un vecchio C2D e8x00 o C2Q q8x00/q9xx0 che va meglio, oppure vai di Athlon II X2 o X4.


Visto che le esigenze di calcolo per quel pc al momento sono estremamente limitate (giochini online, visualizzazione video e qualche lettera con writer pensavo al celeron giusto perchè è Sandy Bridge ed ha un TDP di 35W. Tra 3/4/5 anni, quando magari le esigenze saranno diverse potrei fare un'upgrade cambiando solo il processore con un i5/i7 spendendo pochissimo.
ToroXp06 Settembre 2011, 11:16 #9
Aspettiamo con ansia una diapositiva AMD a questo punto.

piererentolo06 Settembre 2011, 11:19 #10
Originariamente inviato da: ToroXp
Aspettiamo con ansia una diapositiva AMD a questo punto.



C'è poco da fare, fino a quando non escono stì benedetti Buldozzer non si sà cosa sia giusto acquistare

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^