Aria, le frequenze WiMAX di Telecom Italia in Italia Meridionale

Aria, le frequenze WiMAX di Telecom Italia in Italia Meridionale

Aria acquisisce i diritti d‘uso delle frequenze di Telecom Italia in Italia Meridionale; Telecom Italia venderà il WiMAX “powered by Aria”, in tutto il Paese, attraverso un accordo wholesale con Aria

di pubblicata il , alle 14:03 nel canale Mercato
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lyhaku09 Giugno 2009, 10:05 #21

sul wimax in general

per quanto riguarda le prestazioni della tecnologia wimax sono stato piacevolmente sorpreso... pur abitando a una 20ina di km dalla stazione radio di Ariadsl e pur non avendo puntamento diretto (rispetto a casa mia l'antenna si trova a nord ma la finestra verso la quale e' puntato l'apparato wimax si affaccia ad ovest) il segnale è ottimo (il router gigaset siemens fornito ha 4 led per misurare l'intensità del segnale e sono tutti accesi,mentre nella schermata di monitoraggio del router la potenza del segnale e' indicata con molto buona 60%), la stabilità anche in presenza di maltempo è perfetta (non ho mai riscontrato cali di segnale o addirittura di mancanza di collegamento nemmeno durante i temporali o nevicate) . il mio dubbio iniziale (avendo provato tecnologie wifi precedenti) era sul tempo di latenza e invece sono stato completamente smentito, i tempi di ping sono sui livelli di una adsl tradizionale! (60-80ms)
in conclusione se si decidessero a darmi un ip pubblico per farmi aprire qualche porta sarei soddisfatto al 100%!
dimenticavo di dire che prima di passare al wimax ero coperto da adsl tradizionale ma solo ad 800kb/s tramite miniDSLam che in confronto era una merda totale... latency sui 300ms fissi, velocità penose per quasi tutto l'arco della giornata tranne di notte (per penose intendo che nelle ore di punta quasi sempre non si riusciva ad arrivare a 10kb/s in download...), continue disconnessioni e mancanze di connettività etc etc.. veramente un pianto.. e costava piu' del wimax...
Max_R09 Giugno 2009, 10:57 #22
Originariamente inviato da: Lyhaku
dimenticavo di dire che prima di passare al wimax ero coperto da adsl tradizionale ma solo ad 800kb/s tramite miniDSLam che in confronto era una merda totale... latency sui 300ms fissi, velocità penose per quasi tutto l'arco della giornata tranne di notte (per penose intendo che nelle ore di punta quasi sempre non si riusciva ad arrivare a 10kb/s in download...), continue disconnessioni e mancanze di connettività etc etc.. veramente un pianto.. e costava piu' del wimax...
La mia situazione attuale 4 mb che dovrebbero passare a 7 mb con la quale arrivo a scaricare se tutto va bene a 400 kbps ma che per il più dei casi 100 kbps sono tanti.
Tekwar09 Giugno 2009, 14:55 #23
Originariamente inviato da: Lyhaku
il mio dubbio iniziale (avendo provato tecnologie wifi precedenti) era sul tempo di latenza e invece sono stato completamente smentito, i tempi di ping sono sui livelli di una adsl tradizionale! (60-80ms)
in conclusione se si decidessero a darmi un ip pubblico per farmi aprire qualche porta sarei soddisfatto al 100%!

A dir il vero 60-80ms mi sembra un valore alto per un'ADSL tradizionale.

Ho Alice Flat, su maya.ngi.it ho un valore di 12ms mentre su google.it ottengo in media 32ms
devilred09 Giugno 2009, 15:07 #24
ma scusate!! non pare ridicolo doversi accontentare di queste linee da schifo, quando nel mondo si investe nella fibra ottica???? non e stato proprio il governo berlusconi a dire che TELECOM e FASTWEB dovevano unire le forze per cablare tutta italia???? si parlava di 50 mega(logicamente, perche il resto d'europa andra a 70 e il giappone a 100) e dissero che se fosse cablata tutta italia il PIL aumenterebbe dell'1/1.1% all'anno. comunque sta telecom rompe proprio i maroni cerca di mettere mani dappertutto, solo per rompere le palle a noi utilizzatori.
Max_R09 Giugno 2009, 15:13 #25
Originariamente inviato da: devilred
ma scusate!! non pare ridicolo doversi accontentare di queste linee da schifo, quando nel mondo si investe nella fibra ottica???? non e stato proprio il governo berlusconi a dire che TELECOM e FASTWEB dovevano unire le forze per cablare tutta italia???? si parlava di 50 mega(logicamente, perche il resto d'europa andra a 70 e il giappone a 100) e dissero che se fosse cablata tutta italia il PIL aumenterebbe dell'1/1.1% all'anno. comunque sta telecom rompe proprio i maroni cerca di mettere mani dappertutto, solo per rompere le palle a noi utilizzatori.
Anche lo facessero sarebbe da vedere i costi
Finora servizi non all'altezza e costi ridicolmente alti
>XyZ<09 Giugno 2009, 15:28 #26
mha, quasi quasi chiedo a quelli di Aria se vogliono acquistare pure la mia partecipazione in una società che ha una frequenza wimax in Friuli... tanto per loro son bruscolini...
Ci ha investito qualcosina mio padre a suo tempo essendo ing. in telecomunicazioni ed operando nel settore, poi con me che ho finito gli studi ci siamo rivolti più sui servizi alle aziende che all'impiantistica/telecomunicazioni.

Ho partecipato a qualche assemblea dei soci e vista da dentro per essere una società che non ha certo i numeri di Aria (anche se ci sono un paio di soci medio-grossi del nord), è stata più che altro un'esperienza interessante per chi voleva lavorare sulle infrastrutture e sulla parte impiantistica.
Alla fine credo rimarranno in pochi gli operatori che vorranno offrire la parte servizi, anche perchè serve una certa struttura per poterlo fare, non è come per gli impianti che farli per farli in subappalto nei vari comuni, li fai già te che sei socio e bona lì.
Già c'è Linkem che si è proposta per entrare al 51% pure da noi per gestire lei la parte servizi e lasciare in pratica a "noi soci minori" impianti e manutenzioni.
Ma non operando più direttamente nel settore come dicevo, non c'è più la testa per starci dietro.

Comunque ripeto, per esperienza personale, a mio avviso gli operatori lato servizi a lungo andare rimarranno più o meno quelli, lasciando fare gli impianti ai vari assegnatari originari delle licenze.
Alex4710 Giugno 2009, 08:30 #27
ma la sicilia??
robertogl10 Giugno 2009, 16:00 #28
Originariamente inviato da: Tekwar
A dir il vero 60-80ms mi sembra un valore alto per un'ADSL tradizionale.

Ho Alice Flat, su maya.ngi.it ho un valore di 12ms mentre su google.it ottengo in media 32ms



mi sa che sei miracolato.12ms ce li hanno quelli con la fibra o con Eolo di NGI,gli utenti alice molto spesso superano anche i 200....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^