Windows 11, è ora di aggiornare! Ecco le novità del primo Patch Tuesday dell'anno

Windows 11, è ora di aggiornare! Ecco le novità del primo Patch Tuesday dell'anno

L'aggiornamento di gennaio 2022 porta pochi miglioramenti e ottimizzazioni, ma corregge quasi 100 vulnerabilità, di cui 9 critiche. Consigliato l'aggiornamento per tutti gli utenti

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Apple
MicrosoftWindows
 

In occasione del primo Patch Tuesday del 2022, quello di gennaio, Microsoft ha rilasciato il pacchetto cumulativo KB5009566 per Windows 11, che contiene aggiornamenti di sicurezza, miglioramenti delle prestazioni e correzioni di bug noti. Si tratta di un update obbligatorio, vista la presenza di fix che proteggono gli utenti dalle vulnerabilità scoperte negli ultimi periodi. E' presente un solo bug noto.

L'installazione può essere perfezionata dalla schermata Windows Update delle Impostazioni, ma avviene automaticamente al riavvio successivo al download del pacchetto, che è anch'esso automatico di default. Con l'update vengono corrette nello specifico 97 vulnerabilità (più 29 su Edge), fra cui 9 critiche e le restanti contrassegnate come "Importanti". Delle 6 falle 0-day sistemate, nessuna è stata sfruttata attivamente. Ulteriori informazioni possono essere trovate su BleepingComputer in lingua inglese.

Windows 11, i fix del Patch Tuesday di gennaio 2022

L'aggiornamento KB5009566 porta il numero della build di Windows 11 alla 22000.434. Di norma l'azienda condivide anche la lista dei fix non di sicurezza all'interno di un changelog, ma fra le novità dell'ultimo Patch Tuesday è annoverata una sola correzione, relativa a un errore con i Japanese Input Method Editors (IME), sia quello nativo sia quelli di terze parti. Di seguito il changelog completo pubblicato dall'azienda:

  • Addresses a known issue that affects Japanese Input Method Editors (IME). When you use a Japanese IME to enter text, the text might appear out of order or the text cursor might move unexpectedly in apps that use the multibyte character set (MBCS). This issue affects the Microsoft Japanese IME and third-party Japanese IMEs.

Il team ha inoltre posto l'attenzione su un problema noto che continua a coinvolgere le installazioni di Windows 11, che provoca problemi nel rendering delle applicazioni di editing delle immagini con display HDR. Di seguito il messaggio diffuso dall'azienda, liberamente tradotto in italiano:

"Dopo l'installazione di Windows 11, alcuni programmi di editing delle immagini potrebbero non eseguire il rendering dei colori correttamente su alcuni display HDR (High Dynamic Range). Ciò si verifica spesso con i colori bianchi, che potrebbero virare al giallo o ad altri colori.

Questo problema si verifica quando alcune API Win32 di rendering restituiscono informazioni o errori imprevisti in alcune circostanze. Non tutti i programmi di gestione del profilo colore sono interessati e le opzioni del profilo colore disponibili nella pagina Impostazioni di Windows 11, incluso il Microsoft Color Control Panel, dovrebbero funzionare correttamente".

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Korn12 Gennaio 2022, 13:50 #1
in effetti l'evirazione l'eviterei
biometallo12 Gennaio 2022, 14:01 #2
Originariamente inviato da: Korn
in effetti l'evirazione l'eviterei


Ma infatti piuttosto che diventare un eunuco torno a windows 7 anzi a XP.

E niente ieri Lorenzo Tirotta scriveva di come si fosse trapiantato il cuore di un uomo in un maiale, credo che questa sia la risposta di Nino Grasso che cerca di riprendersi il podio...
ningen12 Gennaio 2022, 14:19 #3
Originariamente inviato da: Korn
in effetti l'evirazione l'eviterei


Nino Grasso12 Gennaio 2022, 15:10 #4
Originariamente inviato da: Korn
in effetti l'evirazione l'eviterei


Sistemato il refuso!
Vindicator12 Gennaio 2022, 15:34 #5
aspettate 1 anno per passare all'11 è da folli metterlo ora, chissa quante falle ha

pensate che ci ho messo 5 dal 7 al 10
coschizza12 Gennaio 2022, 16:03 #6
Originariamente inviato da: Vindicator
aspettate 1 anno per passare all'11 è da folli metterlo ora, chissa quante falle ha

pensate che ci ho messo 5 dal 7 al 10


ha meno falle di 10 o al massimo le stesse quindi non ha senso aspettare per questo anzi è l'opposto
DakmorNoland12 Gennaio 2022, 16:10 #7
Originariamente inviato da: coschizza
ha meno falle di 10 o al massimo le stesse quindi non ha senso aspettare per questo anzi è l'opposto


MSI Afterburner funziona senza problemi per il downvolt? Che mi piace tenere la mia 3070ti fresca, i profili di default della FE fanno pena, consuma e scalda un botto per nulla.

Per questo ancora non ho fatto il passaggio, per paura di incompatibilità con tools vari. Tu hai info a riguardo?
gd350turbo12 Gennaio 2022, 16:20 #8
Originariamente inviato da: DakmorNoland
MSI Afterburner funziona senza problemi per il downvolt? Che mi piace tenere la mia 3070ti fresca, i profili di default della FE fanno pena, consuma e scalda un botto per nulla.

Per questo ancora non ho fatto il passaggio, per paura di incompatibilità con tools vari. Tu hai info a riguardo?


Per il downvolt, non ho provato la mia scheda non lo prevede...
Per il clock ram gpu funziona perfettamente
jepessen12 Gennaio 2022, 16:34 #9
Originariamente inviato da: Vindicator
aspettate 1 anno per passare all'11 è da folli metterlo ora, chissa quante falle ha

pensate che ci ho messo 5 dal 7 al 10


Zero, su tutti i PC in cui l'ho installato.
Bazzilla12 Gennaio 2022, 16:55 #10
Il problema della riduzione di velocità degli SSD lo hanno poi risolto?
E' l'unico motivo per cui non l'ho ancora installato...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^