Vetri killer nel nuovo Campus di Apple: i dipendenti continuano a sbatterci contro

Vetri killer nel nuovo Campus di Apple: i dipendenti continuano a sbatterci contro

Solo nel primo giorno d'apertura sette dipendenti Apple hanno sbattuto contro i muri o le porte in vetro delle strutture presenti nel nuovo Campus di Cupertino

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Apple
Apple
 

È una storia un po' strana quella raccontata da Kenn Durrence: "Ho appena sentito che nel solo primo giorno di apertura di Apple Park, sette persone si sono fatte male andando contro le porte e i muri in vetro. E le sette persone sono solo quelle che hanno riportato il fenomeno perché hanno avuto danni fisici". Il report di MarketWatch degli scorsi giorni mette in evidenza come la società abbia dovuto chiamare ripetutamente i servizi d'assistenza per prestare le dovute cure agli impiegati scontratisi nei muri in vetro della nuova struttura.

Nessuno degli infortuni ha richiesto ricoveri, ma nella maggior parte dei casi si è trattato di tagli in fronte provocati dall'urto inaspettato. Il nuovo campus Apple Park doveva essere aperto lo scorso anno, ma la maggior parte degli impiegati si è trasferita nella nuova struttura solo a partire dalle prime settimane del 2018. Pare inoltre che dopo i primi incidenti siano stati apposti sul vetro dei post-it per contrassegnare le posizioni dei muri, ma i foglietti di carta sono stati subito rimossi perché deturpavano il design dell'edificio così come pensato alle origini.

L'attenzione al design della Mela, ancor prima che alle funzionalità, è quindi presente anche nella scelta delle strutture delle sedi principali e degli Store? In realtà il problema potrebbe essere ben più grave di quanto si possa pensare immaginando le teste fasciate dei dipendenti della Mela. Le scelte stilistiche per le strutture potrebbero essere in violazione delle leggi sugli ambienti lavorativi in California visto che, secondo le norme locali, gli impiegati dovrebbero essere protetti contro il rischio di imbattersi in pareti in vetro non meglio contrassegnate con cartelli permanenti.

Apple potrebbe essere denunciata dai suoi stessi dipendenti se non riuscisse a trovare a tempo debito una soluzione per segnalare gli ostacoli senza deturparne l'importante design. E non è neanche la prima volta che la società viene bacchettata per aver messo in primo piano la bellezza estetica prima della sicurezza: nel 2012 una donna aveva denunciato la compagnia per il trauma al naso avuto dopo aver sbattuto contro la porta in vetro dell'Apple Store di Long Island.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor19 Febbraio 2018, 15:10 #1
persino qui da noi in Italia i vetri divisori e le porte in vetro devono essere visibili attraverso appositi cartelli/adesivi...

questi sono gli "architetti" o i manager che voglionop una cosa senza pensare alle leggi o alle conseguenze

Io li farei chiudere finché non hanno sistemato la questione
29Leonardo19 Febbraio 2018, 15:22 #2
Deturpavano il design...ma andate a cagher
demon7719 Febbraio 2018, 15:22 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
questi sono gli "architetti" o i manager che voglionop una cosa senza pensare alle leggi o alle conseguenze


Faccio l'architetto e devo darti ragione.
Molto spesso, soprattutto in occasioni come queste dove "apparire" è la cosa più importante, capita che si trascuri in modo anche grottesco la pura utilità pratica.
DanieleG19 Febbraio 2018, 15:22 #4
È una feature!
Sono evidentemente loro a sbagliare a camminare
TheMonzOne19 Febbraio 2018, 15:30 #5
Originariamente inviato da: demon77
Faccio l'architetto e devo darti ragione.
Molto spesso, soprattutto in occasioni come queste dove "apparire" è la cosa più importante, capita che si trascuri in modo anche grottesco la pura utilità pratica.
Confermo, purtroppo.
Non faccio l'architetto ma vedo i risultati del "design" nell'azienda dove lavoro dove hanno appena completato la ristrutturazione di alcune aree, comprendenti uffici e sale riunioni, che sono tutto fuorché pratiche per gli scopi prefissati: muri tondi ai quali non puoi appoggiare scrivanie lineari, perdendo un sacco di spazio utile, oppure appendere monitor/tv/teli per videoproiettore senza che risultino orientati con angoli improbabili verso i tavoli dove stanno seduti i partecipanti alla riunione; oppure, ancora, soffitti con pannelli fonoassorbenti che però non sono attigui gli uni agli altri ma appesi al soffitto "sfalzati" su più livelli, rendendo di fatto completamente inutile la loro applicazione...ecc...

Eeeeeh...ma è di design, fa figo!
bruschini19 Febbraio 2018, 15:33 #6
Mi viene in mente il palazzo del sole 24 ore di Renzo Piano dove ci sono delle pareti fatte di porte in vetro con maniglioni antipanico. non ci si sbatte contro perchè i maniglioni antipanico sono ben visibili, ma SI APRONO DA UNA PARTE SOLA!!!!!!!!

Hanno dovuto bloccare tutti i maniglioni con delle fascette di plastica in modo che dall'esterno fosse possibile aprire le porte :-()
predator8719 Febbraio 2018, 15:35 #7
Dipendenti un po' idioti..
Micene.119 Febbraio 2018, 15:37 #8
gd350turbo19 Febbraio 2018, 15:49 #9
Vabbè dai , è come sparare sulla croce Rossa...
Non prendeteli in giro ci ha già pensato la natura!
Lampetto19 Febbraio 2018, 15:58 #10
Anche in questo caso c’è lo zampino di Jony Ive, che con il suo team ha progettato gli elementi prefabbricati del nuovo edificio circolare.



https://www.iphoneitalia.com/566909...uppato-da-apple

Quello fa più danni di un terremoto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^