Un produttore cinese aggira la protezione del connettore Lightning

Un produttore cinese aggira la protezione del connettore Lightning

Con un connettore modificato un produttore cinese di accessori per iPhone e iPad afferma di avere scavalcato le protezioni di Lightning, potendo così realizzare accessori che non necessitano della certificazione Apple per poter funzionare

di pubblicata il , alle 11:06 nel canale Apple
AppleiPhoneiPad
 

iPhone5mod, un produttore cinese di accessori per dispositivi Apple, afferma di aver aggirato "in maniera permanente" il sistema di autenticazione dell'interfaccia Lightning su iOS 7, lasciando aperta la possibilità per una vasto bacino di produttori di accessori di realizzare dispositivi per iPhone, iPod e iPad compatibili con la tecnologia Lightning senza l'approvazione di Apple.

Il produttore cinese si era già fatto notare lo scorso anno con l'offerta di alcuni accessori Lightning non approvati da Apple, mentre la compagnia stava ancora definendo i dettagli per il processo di approvazione dedicato ai produttori di terze parti. iPhone5mod afferma di aver sviluppato una soluzione che impedisce a iOS 7 di avvertire gli utenti dell'impiego di cabli Lightning non certificati.

Il meccanismo di aggiramento, a quanto dice il produttore cinese, è di tipo hardware il che costringerebbe Apple a dover modificare fisicamente gli elementi hardware della connessione Lightning per contrastare la modifica. iPhone5mod offre addirittura una garanzia di rimborso per i suoi nuovi cavi Lightning se non dovessero funzionare con la build finale di iOS7.

iPhone5mod ha già attirato l'attenzione di Apple nel passato: lo scorso mese di agosto la compagnia della Mela ha infatti inviato al produttore cinese un invito a terminare la commercializzazione di una modifica al case di iPhone 4S che lo rendeva simile ad un iPhone 5. La modifica faceva uso sia del logo di Apple sia del marchio iPhone, particolari che secondo la Mela erano adducibili ad un'azione di contraffazione.

Il connettore Lightning ha permesso ad Apple di esercitare un più elevato controllo su molti produttori e fornitori di accessori. All'interno del connettore è infatti presente un chip di autenticazione che permette ad Apple di certificare i produttori affiliati al programma Made for iPhone o Made for iPad.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

83 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emanuele8325 Giugno 2013, 11:18 #1
CABLI?
gd350turbo25 Giugno 2013, 11:21 #2
la compagnia della Mela ha infatti inviato al produttore cinese un invito a terminare la commercializzazione


Come un invito ?

Apple, è nota in tutto il mondo per le sue denunce contro tutto e contro tutti, ed a questo manda un invito ?

Paura ?
(Mi sa di si...)
Red Baron 8025 Giugno 2013, 11:34 #3
Li dovrebbero tartassare e fargli chiudere bottega. I cinesi rovinano il mercato così. Vendono robaccia e poi vedi che succede. Bah.
Floris25 Giugno 2013, 11:37 #4
Originariamente inviato da: Red Baron 80
Vendono robaccia e poi vedi che succede.

Almeno loro non la vendono a mille mila euro...
DarKilleR25 Giugno 2013, 11:39 #5
Originariamente inviato da: Red Baron 80
Li dovrebbero tartassare e fargli chiudere bottega. I cinesi rovinano il mercato così. Vendono robaccia e poi vedi che succede. Bah.


Cioè scusami...loro rovinano il mercato?
E vendere un cavetto USB di 1m a 19.00€ non è truffa aggravata da posizione dominante?

Dai su...un po' di obiettività!!!
Red Baron 8025 Giugno 2013, 11:41 #6
Originariamente inviato da: Floris
Almeno loro non la vendono a mille mila ero...


Peccato che quello che vendono è robaccia pericolosa e senza norme di sicurezza. Violare brevetti o protezioni è un reato. Nessuno obbliga a comprare prodotti Apple e non bisogna per questo violarli per creare un mercato sommerso e clandestino.
Red Baron 8025 Giugno 2013, 11:42 #7
Originariamente inviato da: DarKilleR
Cioè scusami...loro rovinano il mercato?
E vendere un cavetto USB di 1m a 19.00€ non è truffa aggravata da posizione dominante?

Dai su...un po' di obiettività!!!


Assolutamente no. Nessuno ti obbliga a comprarlo ed inoltre già ti viene dato il cavetto. Se costa così ci sarà un motivo.
I cinesi stanno rovinando il mercato internazionale a cominciare proprio dai prodotti italiani. Questa loro brutta abitudine dovrebbe cessare.
Apple ha più che ragione. L'obiettività sta in questo, nel fatto che quello che loro fanno è un REATO.
Rubberick25 Giugno 2013, 11:47 #8
apriti cielo xD ora comincerà la massa infinita di roba cinese per iphone...

alla apple saranno un po' annoiati mi sa
gd350turbo25 Giugno 2013, 11:50 #9
Originariamente inviato da: Red Baron 80
Assolutamente no. Nessuno ti obbliga a comprarlo senza comprarlo.
I cinesi stanno rovinando il mercato internazionale a cominciare proprio dai prodotti italiani. Questa loro brutta abitudine dovrebbe cessare.
Apple ha più che ragione. L'obiettività sta in questo.


Dimentichi un piccolo particolare:

I Cinesi, sono quelli che costruiscono l'iphone & c.


Originariamente inviato da: Rubberick
apriti cielo xD ora comincerà la massa infinita di roba cinese per iphone...


Vedi sopra...
Red Baron 8025 Giugno 2013, 11:54 #10
Originariamente inviato da: gd350turbo
Dimentichi un piccolo particolare:

I Cinesi, sono quelli che costruiscono l'iphone & c.




Vedi sopra...


Che li costruiscono che significa? Mica sono loro gli ideatori. Sono solo degli operai che li assemblano. Questo non dà loro nessun diritto di violare il brevetto. E' come se un'auto tedesca fosse costruita in cina e questo autorizzasse i cinesi a violare i diritti sull'auto. Ma stiamo fuori?
Il mio discorso vale per qualsiasi cosa non solo un misero cavetto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^