TrackPad difettosi di MacBook e MacBook Pro: presto una patch

TrackPad difettosi di MacBook e MacBook Pro: presto una patch

Apple comunica di essere al lavoro per la realizzazione di una patch correttiva a risoluzione del piccolo inconveniente che affligge i trackpad dei nuovi sistemi portatili

di pubblicata il , alle 10:37 nel canale Apple
Apple
 

Secondo alcune informazioni disponibili in rete, Apple starebbe indagando attorno al problema relativo ai nuovi trackpad di MacBook e MacBook Pro e sarebbe al lavoro per realizzare una patch correttiva da distribuire nel più breve tempo possibile.

Come Hardware Upgrade ha già riportato nel corso della giornata di Lunedì, e come abbiamo rilevato nella nostra analisi del sistema MacBook che abbiamo provato in redazione, il trackpad dei nuovi sistemi portatili di Apple sarebbe soggetto ad alcune mancate registrazioni di click.

Secondo quanto riferito da un portavoce di Apple, come riportato sul sito web MacRumors la patch è di fatto in dirittura d'arrivo, confermando così implicitamente che si tratta solamente di un problema software e non di un ben più grave problema hardware.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
za8706 Novembre 2008, 10:46 #1
ma qualcuno non aveva sparato che era un problema hardware e che non sarebbe stata rilasciata nessuna patch???
Kralizek06 Novembre 2008, 10:48 #2
eh il software apple che é garanzia di qualitá!
Automator06 Novembre 2008, 10:51 #3
come tutte le cose 1.0 ha bisogno di affinamenti SW
s0nnyd3marco06 Novembre 2008, 10:51 #4
Non avevano rilasciato una patch anche per il problema del surriscaldamento dei primi portatili della generazione intel? li nn era solo un problema software ma hardware. Sarebbe bello capire se la patch è un ripiego o una effettiva risoluzione del problema.
Pashark06 Novembre 2008, 10:56 #5
Originariamente inviato da: za87
ma qualcuno non aveva sparato che era un problema hardware e che non sarebbe stata rilasciata nessuna patch???


Beh dipende sempre a chi si da credito.
I problemi capitano a tutti, e ci tengo a sottolineare nonostante la perfezione che si credono di possedere alla Apple.
za8706 Novembre 2008, 10:58 #6
Originariamente inviato da: Pashark
Beh dipende sempre a chi si da credito.
I problemi capitano a tutti, e ci tengo a sottolineare nonostante la perfezione che si credono di possedere alla Apple.

adesso attento che qualcuno ti uccide per quello che hai detto
It_vader06 Novembre 2008, 11:05 #7
> Originariamente inviato da: za87
>
> adesso attento che qualcuno ti uccide per quello che hai detto

Per il solito circolo vizioso dello spalare m***a:

Linux migliore di Windows migliore di Apple e viceversa
Pashark06 Novembre 2008, 11:07 #8
Originariamente inviato da: za87
adesso attento che qualcuno ti uccide per quello che hai detto


Ah beh ma è il marketing di Apple che se la smena con l'assenza di problemi di qualsiasi natura...
Poi l'iMac 24" che fa condensa ce lo devo mandare io in assistenza (dopo che alla Apple hanno detto al cliente che gli facevamo il reso, quando loro non ce lo riaccreditano ma lo riparano e basta). Ma lasciamo stare va.
LucaTortuga06 Novembre 2008, 11:07 #9
Ottimo, non mi è ancora arrivato il MacBook Pro che ho ordinato, e hanno già risolto il problema. ;-)
za8706 Novembre 2008, 11:18 #10
Originariamente inviato da: It_vader
Per il solito circolo vizioso dello spalare m***a:
Linux migliore di Windows migliore di Apple e viceversa

secondo me nessuno dei tre è perfetto e non lo sarà mai e nessuno dei tre è migliore dell'altro.
a me non piace il fatto che per qualcuno la mela sia perfetta, stessa cosa per chi crede nella perfezione e nella superiorità del pinguino o della finestra.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^