Synology rilascia DiskStation Manager 6.2.2 che migliora prestazioni ed efficienza dei NAS

Synology rilascia DiskStation Manager 6.2.2 che migliora prestazioni ed efficienza dei NAS

Synology ha presentato la versione 6.2.2 del sistema operativo dei suoi NAS, DiskStation Manager, che porta significativi miglioramenti nella gestione degli aggiornamenti e migliori prestazioni

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Apple
Synology
 

L'ultimo aggiornamento rilasciato da Synology di DiskStation Manager (DSM), il sistema operativo utilizzato per i NAS dell'azienda, porta la versione alla 6.2.2 e offre alcuni miglioramenti rispetto alla versione precedente che riguardano le prestazioni e la disponibilità del sistema.

Synology DiskStation Manager 6.2.2: migliori prestazioni e disponibilità

L'ultimo aggiornamento del software si concentra su quattro aspetti chiave: l'ottimizzazione del sistema, l'installazione intelligente di aggiornamenti, una migliore guida contestuale e l'introduzione del Migration Assistant.

Sono state introdotte configurazioni granulari per la gestione di Snapshot Replication, iSCSI Manager e Synology Availability; tali configurazioni consentono agli amministratori di sistema di ottenere prestazioni migliori e più costanti all'interno degli ambienti di produzione.

La politica chiamata "Smart Update" consente al sistema di analizzare l'utilizzo effettivo delle risorse per stabilire se e quando installare aggiornamenti che possono migliorare le prestazioni del sistema. Queste analisi consentono al sistema di ottimizzare l'operativitàe garantire massima disponibilità.

Synology DiskStation Manager Migration Assistant

Il nuovo pacchetto Migration Assistant, attualmente in beta, consente di semplificare la migrazione da un NAS a un altro per ridurre al minimo le interruzioni del servizio. Il servizio consente di migrare facilmente l'intero sistema, inclusa la configurazione dei volumi e del LUN.

La nuova guida contestuale contiene maggiori informazioni che permettono di risolvere più rapidamente i problemi, grazie a una nuova esperienza d'uso che offre migliore assistenza nella gestione dell'archiviazione.

Maggiori informazioni sulle novità del DSM 6.2.2 sono disponibili sul sito ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sk0rpi0n24 Maggio 2019, 14:21 #1
Sono felicemente passato un paio di anni fa dalle soluzioni QNAP a quelle Synology, sia per la mia azienda informatica che per tutti i miei clienti: che dire, non sono per niente pentito; forse una leggermente minor qualità dei prodotti a livello di materiali, ma il software Synology è mille volte più stabile, zero problemi avuti (a differenza dei QNAP) e molte molto più intuitivo!
MikDic24 Maggio 2019, 17:10 #2
>> sk0rpi0n
Non li conosco bene, ma anche io ne sento parlare molto bene dei Synology rispetto ad altre marche
virtualdj24 Maggio 2019, 19:19 #3
Originariamente inviato da: sk0rpi0n
zero problemi avuti (a differenza dei QNAP) e molte molto più intuitivo!

Concordo sul fatto che Synology faccia molto meglio il software (basta guardare anche le app per smartphone), ma per curiosità personale che problemi hai avuto coi QNAP?
antonyb24 Maggio 2019, 19:53 #4
Anche io sono curioso di sapere i problemi trovati con QNAP...

Io non ho trovato nessun problema, anzi...
thecatman24 Maggio 2019, 21:55 #5
li trovo più costosi dei qnap a pari caratteristiche, comunque sono in procinto di prendere un 4 bay. ma annapurna lab arm va bene solo per archivio è basta? se volgio anche codifica e altro multimedia devo andare su intel? mi faceva gola il qnap ts-1635 poi ho letto annapurna e ho cambiato. sapete che con l'incentivo statale sulla sicurezza 50% rientrano anche i nas usati come nvr, basta pagare col bonifico. e di asustor che mi dite? il fatto che posso inserire hdd con dati e che posso leggerli direttamente li rende unici.
Spider Baby25 Maggio 2019, 04:26 #6
Esperienze sui problemi Qnap, in genere dovute a bug nei firmware:
- aveva smesso di farmi accedere a tutte le cartelle
- non riuscivo più a recuperare una cartella criptata
- non vedeva più la rete, inaccessibile
Tutti bene o male risolti, ma con qualche patema e tempo perso.
Ho un 451+, ottima macchina. Confermo che a parità di prezzo Qnap dà di più come HW rispetto a Synology, e alla fine riesco a farci tutto. Adesso vorrei un altro NAS da aggiungere, e il dubbio c'è... ma penso di restare in Qnap. Forse!
sk0rpi0n25 Maggio 2019, 06:21 #7
Problemi avuti con QNAP:

- Di punto in bianco NAS non accessibili, effettuato reset tramite pulsante, aggiornato firmware e tutto è tornato a posto (ma clienti con disservizio);

- Condivisioni di rete improvvisamente sparite, è stato necessario ricrearle andando a specificare manualmente il percorso della cartella (anche qui clienti contentissimi);

- Un paio di NAS, pur di fascia bassa che fossero (TS231P) hanno ceduto dopo poche settimane di utilizzo, a livello di scheda elettronica (con Synology in 10 anni di utilizzo presso i miei clienti non ho davvero memoria di prodotti guasti, e questa è una delle cose che ha pesato di più nella scelta di passare totalmente a Synology anche con la mia ditta).

A questo aggiungo:

- Impossibilità di impostare in automatico gli aggiornamenti come su Synology;

- Interfaccia davvero troppo tecnica e dispersiva, e ve lo dice uno che è un precisino: tantissime volte per delle operazioni banali ho dovuto cercare su google come fare (un esempio: lo storage upgrade, procedura molto poco intuitiva);

- Sensazione generale di pesantezza del software: a partire dal tempo di accensione dei dispositivi fino a che sono "ready" (o un riavvio), oppure la semplice navigazione nelle schermate dei menu dell'interfaccia web, per finire a quanto impiegano i QNAP ad installare un aggiornamento di sistema rispetto ai Synology.

Insomma, non posso dire che QNAP faccia cattivi prodotti ma qualche grattacapo me l'hanno dato!
genesi8625 Maggio 2019, 13:34 #8
Invece problemi col Qnap non ne ho mai avuti, è UP da quasi 3 anni (ed è fisicamente dislocato in un altro paese!). Anzi, ormai ti corregge lui stesso se hai "scazzato" con qualche configurazione di rete.

App per smartphone e tablet essenziali, come del resto anche quelle di sinology, però funzionano ed è tutto ciò che conta.

Almeno all'epoca non c'era storia a livello di hardware a parità di prezzo. Mi servivano 8GB di RAM e processore decente per transcodifica al volo.

Gli aggiornamenti delle app possono essere automatizzate, solo il firmware no (al massimo ti viene notificato). Su questo sinology ha il merito di darti una scelta, Qnap invece ha un approccio molto cauto sugli aggiornamenti firmware, richiede l'intervento dell'amministratore, consiglia il backup dei settings e di riavviare la macchina prima dell'aggiornamento se questa è UP da molto tempo. Insomma, un approccio molto conservativo quando si tratta di aggiornamenti firmware, può non piacere, ma non credo sia sbagliato, come in assoluto non lo è con synology, sono solo approcci diversi.
sk0rpi0n26 Maggio 2019, 16:21 #9
@genesi86

La mia non voleva essere un'accusa verso QNAP, ma dal mio punto di vista di installatore e sistemista di un certo parco clienti ho solo dato spiegazioni @virtualdj e @antonyb sull'esperienza avuta negli anni con circa una 70ina di dispositivi di una e dell'altra marca!
sk0rpi0n26 Maggio 2019, 16:25 #10
P.S. Aggiungo anche che Synology aggiorna costantemente prodotti vecchi di parecchi anni con le ultime release del sistema operativo; QNAP invece dopo un paio di anni non rilascia più updates.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^