Steve Jobs, il film è un flop ai botteghini USA

Steve Jobs, il film è un flop ai botteghini USA

I risultati del biopic sulla vita di Steve Jobs non sarebbero così entusiasmanti dopo il primo fine settimana nelle sale statunitensi. Il film ha guadagnato solo 7 milioni di dollari, molto meno rispetto alle previsioni

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Apple
Apple
 

Nonostante si stia discutendo di Steve Jobs come potenziale candidato alle nomination come Miglior Film agli Oscar del 2016, sembra che il pubblico americano non sia interessato alla vita dell'ex-iCEO. Il film, in cui Jobs è impersonato da Michael Fassbender, è di fatto la seconda biografia cinematografica degli ultimi due anni sull'informatico co-fondatore di Apple. La prima è stata Jobs, con Ashton Kutcher, ed anch'essa aveva fallito ai botteghini statunitensi.

Fassbender nel ruolo di Steve Jobs

Il produttore, Universal, crede molto nel progetto. Ha affidato la sceneggiatura ad Aaron Sorkin, lo stesso che in passato aveva scritto The Social Network che aveva riscosso un discreto successo di pubblico. Steve Jobs è riuscito a guadagnare solo 7,3 milioni di dollari nel suo primo weekend, non molto di più rispetto a Jobs che era stato prodotto con una frazione del budget. Nel 2013 Jobs aveva guidagnato 6,7 milioni di dollari nel weekend d'apertura.

Steve Jobs si è classificato in settima posizione nelle classifiche dei botteghini statunitensi dell'ultimo fine settimana, un risultato ben distante dalla prima posizione che si stimava in un primo momento. Di recente è stato rivelato che Lauren Jobs, la vedova del compianto CEO di Apple, aveva cercato di impedire la realizzazione del film cercando di convincere Christian Bale e Leonardo Di Caprio a non partecipare come attori protagonisti nel ruolo di Jobs.

Entrambi i due film, Steve Jobs e Jobs, trattano la vita del co-fondatore di Apple nei periodi precedenti al debutto di iPhone, il prodotto della Mela probabilmente più conosciuto fra le masse e forse quello che ha reso famoso Jobs anche ad un pubblico non direttamente appassionato alla tecnologia. È probabile che non aver sfruttato l'onda del successo del melafonino abbia favorito i risultati deludenti ai box-office, riportando un guadagno modesto rispetto alle aspettative.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

68 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
redeagle27 Ottobre 2015, 13:06 #1
ASHLEY Kutcher?!?!?
Nino Grasso27 Ottobre 2015, 13:15 #2
Originariamente inviato da: redeagle
ASHLEY Kutcher?!?!?


Ovviamente no! Corrette, grazie per la segnalazione!
buziobello27 Ottobre 2015, 13:24 #3
L'unico vero film su jobs e bill gates è "i pirati della silicon valley", tutto il resto è noia
Rubberick27 Ottobre 2015, 13:30 #4
Esprimo un mio giudizio personale: Non mi è mai piaciuta come figura di riferimento per il settore industriale. Certo ha avuto successo e anche una discreta dose di fortuna.

Chiamarlo visionario, associarlo ad una figura mistica e riscoprirlo forse nella parte a mio avviso meno interessante e originale della sua vita, ovvero quella dal post ipod in poi mi lascia un pò così.

Di manager con modi bruschi e a volte al limite, di competizione incessante e tutte le altre belle cose portateci dalle corporation transoceaniche ne abbiamo le balle un pò piene.

La competizione va bene quando è positiva e non diventa una lotta tra i poveri, altri modelli di business sono ampiamente validi e siamo pieni di economie più sostenibili, interessanti e veramente innovative anche se magari una punta + piccole.

Se si parla di vite di persone preferisco di gran lunga un film su artisti, filosofi e anche matematici e fisici gli spunti li ritengo sicuramente più educativi e di ispirazione.
demon7727 Ottobre 2015, 13:31 #5
Il primo film fatto su steve jobs lo ho visto e mi è piaciuto.
Questo non saprei.. già il fatto che il protagonista assomigli a jobs come io assomiglio a Brad Pitt non la trovo una cosa positiva..
Raghnar-The coWolf-27 Ottobre 2015, 14:06 #6
Mi sembra ovvio che se escono 2 film in 2 anni e diversi libri e innumerevoli articoli di giornali sullo stesso personaggio, e già il primo non era stato un successo, figuriamoci il secondo...

D'altronde boh... chi va a spendere i soldi al cinema per vedere un film su Jobs?!
Il film può essere anche superlativo e riprendere quota in home video, ma al cinema voglio dire... in generale i film bibliografici hanno difficoltà a decollare, in particolare mica è una vita così eccezionale e cinematografica da dire "cazzo sì, subito, voglio saperne di più di X!"... :\

Mica è Giulio Cesare eccheccavolo...

Il problema degli Stati Uniti è che con tutto il cianciare che fanno di genii, eroi e patrioti ne hanno ben poche di personalità su cui basare un buon film, e quasi tutte sono già spremute in un modo o nell'altro perchè hanno un terribile bisogno di crearsi una coscienza storica.
devilred27 Ottobre 2015, 14:11 #7
Originariamente inviato da: buziobello
L'unico vero film su jobs e bill gates è "i pirati della silicon valley", tutto il resto è noia


quoto al 100%, li' si capisce veramente chi era jobs e chi era gates.
gd350turbo27 Ottobre 2015, 14:13 #8
Probabilmente speravano che ogni appleiano andasse al cinema per conoscere il creatore dell'oggetto che brandisce quotidianamente...

Ma probabilmente l'appleiano medio pensa " ti ho già dato un sacco di soldi per l'iqualcosa, non vorrai micca che spendo anche i soldi del biglietto ?"
massimo79m27 Ottobre 2015, 14:14 #9
GODO.
quanto mi sta sul cazzo quel pazzo schizzato che ha avuto ZERO meriti e un culo e un'arroganza da mondiale.
Simonex8427 Ottobre 2015, 14:17 #10
Originariamente inviato da: massimo79m
GODO.
quanto mi sta sul cazzo quel pazzo schizzato che ha avuto ZERO meriti e un culo e un'arroganza da mondiale.


Quoto, non si sa mai che editi prima del passaggio di un mod

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^