Spotify, TikTok e altre app in crash su iOS, ma la colpa è di Facebook: ecco perché

Spotify, TikTok e altre app in crash su iOS, ma la colpa è di Facebook: ecco perché

Diverse app rifiutavano di aprirsi su iPhone e iPad nel corso della serata di mercoledì, ma il tutto era causato da un problema su Facebook

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Apple
AppleiOSiPhoneiPadFacebook
 

Lo scorso mercoledì diversi utenti hanno riportato che numerose applicazioni, alcune anche di altissimo profilo, sono andate ripetutamente in crash all'avvio sui dispositivi iOS.

La situazione è stata riportata su Twitter, e anche su downdetector in alcuni casi, con segnalazioni a partire dalle 18:30. Fra le app coinvolte nei problemi all'avvio Spotify, TikTok, Pinterest, Tinder, con il problema che è stato risolto e adesso sembra del tutto rientrato. Ma cosa è successo?

Il problema è stato causato da un bug presente all'interno di un tool del software di sviluppo (SDK) di Facebook che viene utilizzato per abilitare le funzionalità di accesso su app di terze parti. Molti sviluppatori hanno segnalato problemi con l'SDK su GitHub e, per scatenare il crash, non era necessario neanche aver effettuato il log-in sui servizi via Facebook. Ad esempio, accedendo a un'installazione pulita di un'app, la stessa poteva bloccarsi all'avvio in loop.

Facebook ha confermato il problema dichiarando che è stato causato da un ultimo aggiornamento dell'app contenente una modifica che ha causato gli arresti anomali di cui sopra per alcuni utenti e per alcune app che fanno uso degli SDK di Facebook per iOS.

Il bug è stato prontamente identificato e risolto su tutti i dispositivi iOS. Un ingegnere software di Facebook è intervenuto su GitHub dichiarando che la modifica è stata approntata lato server, e avrebbe richiesto del tempo per essere stata abilitata per tutti gli utenti. Oggi il problema non dovrebbe più presentarsi per nessun utente delle app sopra menzionate.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^