Sony, Universal e Warner: presto musica senza DRM su iTunes?

Sony, Universal e Warner: presto musica senza DRM su iTunes?

Il colosso di Cupertino e le tre etichette sarebbero impegnati nelle trattative: presto avremo gli interi cataloghi di brani senza protezioni anticopia?

di pubblicata il , alle 09:56 nel canale Apple
Sony
 

Universal, Warner e Sony BMG avrebbero intavolato una serie di trattative con Apple per esplorare la possibilità di mettere a disposizione su iTunes il catalogo dei propri brani musicali privi di protezioni DRM.

Le tre "grandi sorelle" dell'industria discografica andrebbero così a seguire la strata tracciata da EMI, che già ha avviato l'offerta di brani musicali senza protezione di copia da diverso tempo. Secondo le informazioni disponibili, riportate da Cnet, pare che una delle tre etichette sia già prossima al raggiungimento di un accordo con il colosso di Cupertino, mentre per le altre due i confronti sarebbero ancora in una fase preliminare.

Non è ancora dato sapere quale sia, delle tre, la casa discografica in procinto di chiudere l'accordo, sebbene alcune voci di corridoio avrebbero indicato negli ultimi giorni il raggiungimento di un punto condiviso tra Sony e Apple.

Il passaggio ad una offerta completa priva di restrizioni anticopia potrebbe stimolare ulteriormente l'acquisto di brani musicali dal negozio virtuale di Apple, soprattutto da parte di quegli utenti che attualmente non vedono di buon occhio iTunes proprio per la presenza di musica con DRM. Non è dato sapere, tuttavia, quale sarà la strategia che Apple deciderà di seguire, ma è comunque ipotizzabile che il colosso di Cupertino vada a differenziare la propria offerta proponendo i brani con protezione DRM ad un prezzo inferiore. Staremo a vedere.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Automator20 Novembre 2008, 10:42 #1
le poche cose che ho aqcuistato su itunes erano appunto canzoni senza drm

con drm e codificate a 128 se le possono tenere....
Criceto20 Novembre 2008, 10:43 #2
Sarebbe anche ora, visto che ad Amazon permettono di vendere senza DRM da tempo...
iTunes è volutamente boicottato dalle Major per diminuirne la potenza commerciale.
Enrico.P20 Novembre 2008, 10:47 #3
In realtà una (piccola) parte del catalogo di iTunes è già offerto senza DRM. Gli album liberi da restrizioni hanno anche un bitrate più alto e sono riconoscibili per la dicitura "iTunes Plus".

Non vedo l'ora di trovare tutto il catalogo di iTunes senza DRM e se queste tre compagnie si decidessero, immagino che tutte le altre sarebbero costrette ad adeguarsi.
Io uso iTunes e tendo a comprare la musica che ascolto, ma non ci sto ad acquistare musica protetta. Se nel music store tutta la musica fosse stata libera da DRM fino a oggi, probabilmente avrei speso 20 volte quello che ho speso fin'ora.
Asterion20 Novembre 2008, 10:54 #4
Originariamente inviato da: Enrico.P
In realtà una (piccola) parte del catalogo di iTunes è già offerto senza DRM. Gli album liberi da restrizioni hanno anche un bitrate più alto e sono riconoscibili per la dicitura "iTunes Plus".

Non vedo l'ora di trovare tutto il catalogo di iTunes senza DRM e se queste tre compagnie si decidessero, immagino che tutte le altre sarebbero costrette ad adeguarsi.
Io uso iTunes e tendo a comprare la musica che ascolto, ma non ci sto ad acquistare musica protetta. Se nel music store tutta la musica fosse stata libera da DRM fino a oggi, probabilmente avrei speso 20 volte quello che ho speso fin'ora.


Io qualcosa con DRM l'ho comprata, ma solo singole canzoni, mai album. Oggi, anche solo rispetto ad un anno fa, si trovano molte canzoni in formato iTunes Plus. Avere l'intero catagolo senza protezione permetterebbe anche di prendere la propria libreria ed usare prodotti alternativi ad iTunes e iPod!

Ripensandoci sarebbe anche bello se iTunes gestisse anche altri dispositivi oltre ad iPod, anche solo con la funzionalità minima della sincronizzazione di musica e playlist.
Xile20 Novembre 2008, 11:01 #5
Vah, non ci credo se non vedo.
Snyto20 Novembre 2008, 11:17 #6
ma solo io ho comprato con i drm, ho masterizzato su cd audio e poi ho rippato di nuovo in mp3? :v
Asterion20 Novembre 2008, 11:35 #7
Originariamente inviato da: Snyto
ma solo io ho comprato con i drm, ho masterizzato su cd audio e poi ho rippato di nuovo in mp3? :v


La differenza tra quello che compri in DRM a 128 e i brani a 256 la senti. Un 128 masterizzato da un buon risultato, ma ho paura che eseguire di nuovo un rip degradi troppo il segnale.
SK8R120 Novembre 2008, 12:32 #8
Originariamente inviato da: Asterion
La differenza tra quello che compri in DRM a 128 e i brani a 256 la senti. Un 128 masterizzato da un buon risultato, ma ho paura che eseguire di nuovo un rip degradi troppo il segnale.




Io uso Tunebite che mi converte i file da m4p a mp3 in velocità e semplicità!!! ti pare che per ogni cd che scarico devo stare a masterizzarlo x poi riportarlo su pc!!! che spreco di cd!!!
cmnq è una cosa che faccio solo se devo prestare cd ad altri, tanto in macchina sento la musica con l'ipod, in giro con l'iphone, e a casa con itunes! ormai mi sono appleconvertito!! ma se levano sta cosa dei drm meglio così mi levo anche la rottura di stare a convertire le canzoni quando mi fanno la classica rompidomanda: "mi faresti un cddd????"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^