Software antifurto per sistemi Macintosh

Software antifurto per sistemi Macintosh

Orbicule presenta una serie di software per limitare i danni nel caso di furto di un sistema Macintosh, desktop o portatile che sia

di pubblicata il , alle 11:59 nel canale Apple
 

Orbicule è una piccola azienda belga specializzata nella realizzazione di software per Macintosh e in particolare in soluzioni che possano prevenire i casi di furto di sistemi portatili, quali MacBook, MacBook Pro o i "vecchi" PowerBook ed iBook.

Pochi giorni fa Orbicule ha lanciato TheftSensor, una particolare applicazione che grazie al Sudden Motion Sensor integrato in tutti i portatili Apple più recenti è in grado di rilevare lo spostamento del portatile o la chiusura del display, emettendo così un segnale acustico di allarme a volume elevato. Si tratta in tutto e per tutto di un sistema antifurto che, tra le altre cose, viene attivato mediante il telecomando Apple Remote fornito in dotazione con le ultime linee di sistemi Macintosh.

Orbicule è inoltre responsabile di Undercover, un altro prodotto studiato per agevolare (ovviamente nel limite del possibile) il recupero e il ritrovamento di un sistema Macintosh, non necessariamente portatile, rubato.

Durante la fase di installazione verrà fornito all'utente un codice identificativo univoco. Qualora il sistema venga rubato sarà cura dell'utente comunicare a Orbicule il codice rilasciato in fase di installazione che verrà inserito nella black-list dei sistemi rubati.

Al primo collegamento in rete del sistema, Undercover inizierà a trasmettere informazioni utili alla localizzazione del portatile stesso e di chi l'ha impropriamente sottratto, fornendo ad esempio tutte le informazioni di rete che possano essere necessarie all'ISP (internet service provider) per individuare il titolare della connessione o il luogo ove il portatile risulta essere connesso. Undercover provvede inoltre, in modo totalmente trasparente, ad inviare screenshot del sistema e, nel caso il Macintosh rubato sia provvisto di una videocamera iSight integrata, verrà scattata una foto dell'utente che in quel momento è alle prese con il sistema. Tutte le informazioni raccolte saranno a disposizione delle forze dell'ordine.

Nel caso in cui il recupero paia difficile da attuarsi sin dall'inizio, Undercover prevede l'attivazione di un "Piano B": il programma simula un problema hardware che potenzialmente potrebbe spingere il ladro a rivendere il sistema, per sbarazzarsene, o a portarlo ad un centro autorizzato per la riparazione. In entrambi i casi, una volta che il sistema verrà collegato alla rete, saranno mostrati espliciti messaggi che segnalano di trovarsi dinnanzi ad un sistema rubato.

Chiaramente non è possibile garantire al 100% il ritrovamento di un sistema rubato utilizzando questi meccanismi, tuttavia siamo dinnanzi ad una interessante soluzione che, combinata con metodi di protezione convenzionali, può permettere di risolvere molti problemi conseguenti al furto di un sistema.

Ci aguriamo che soluzioni di questo genere vengano al più presto proposte per l'ambiente Windows. Nel caso fossero già disponibili sul mercato (non ne siamo a conoscenza) chiediamo ai lettori di segnalarcele.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale di Orbicule.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
thegiox22 Maggio 2006, 12:01 #1
mitico
danyroma8022 Maggio 2006, 12:08 #2
secondo me non è una soluzione esclusivamente software, altrimenti non avrebbe senso, basterebbe una formattazione. Secondo me ci sarà anche una predisposizione hardware che per disattivarla bisognerebbe mettere le mani sulla scheda madre tale da non rendere piu' conveniente la rivendita.
Alucard8322 Maggio 2006, 12:09 #3
L'idea è veramente interessante.

Ovviamente i ladri di sistemi si guarderanno bene dal collegarsi alla rete (ma chi non ne ha bisogno al giorno d'oggi?)

Esilarante l'idea della sirena di avvertimento.

Si potrà impostare?

Magari campionando frasi del tipo.......

"Attenzione: Un morto di fame mi sta rubando, sparategli"
"Attenzione: Un morto di fame mi sta rubando, sparategli"



Para Noir22 Maggio 2006, 12:12 #4

Mah

Sulla carta è bello, ma tutto questo è potenzialmente bucabile. Immaginatevi qualcuno che fa mandare al vostro pc immagini dalla webcam senza che sappiate, o che ridirezioni ad un suo server tutte le informazioni utili per rintracciarvi..
Alucard8322 Maggio 2006, 12:16 #5
Piuttosto mi collegherei alla rete con un passamontagna. Semplice ed efficace

"AOOOOO Metteme suBBito GGiu"......'sta idea della sirena mi intrippa
Truelies22 Maggio 2006, 12:18 #6
Per Windows non ne ho idea, ma per i cellulari basati su Symbian c'è Phone Secure, che blocca il telefono emettendo un suono tipo sirena, una volta cambiata la SIM ed invia il numero di telefono della SIM inserita via SMS ad un numero di telefono pre-programmato nel software...
May8122 Maggio 2006, 12:18 #7
Molto interessante in quanto è perfettamente integrato l'HW con il SW in questo modo è possibile utilizzare la videocamera, il sensore di accelerazione e utilizzare questi strumenti per aumentare enormemente le potenzialità dei software.

Un sistema del genere però prevede la conoscenza dell'HW della macchina quindi mi sa che sarà difficile trovare una soluzione del genere su una macchina generica che monta win o linux a meno che non venga sviluppato il SW direttamente dall'assemblatore (SONY, ACER etc)
Xadhoomx22 Maggio 2006, 12:37 #8
Non viene eliminato con un format perché viene creata una piccola parte sul disco.
dsajbASSAEdsjfnsdlffd22 Maggio 2006, 12:49 #9
haha! bellissimo gli scatta la foto e magari fa gia anche un montaggio con un template "Wanted" stile far west :P
smid22 Maggio 2006, 12:53 #10
Ma se il ladro prima del furto rimuove la batteria il portatile è muto.

Poi arrivato a casa al malfattore basta rimuovere l'hd, formattarlo, rimontarlo con la batteria ed il gioco è fatto!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^