Smartphone flessibili: Samsung fornirà i display ad Apple e Google?

Smartphone flessibili: Samsung fornirà i display ad Apple e Google?

Samsung Display (divisione della società madre) avrebbe consegnato un set di display flessibili ad Apple e Google per iniziare le fasi di prototipazione e testing. Ancora scarse le informazioni e non sarà un passo facile.

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Apple
AppleGoogleAndroidSamsung
 

Questo MWC 2019 è stato segnato dagli smartphone flessibili: benché ancora molto costosi e quasi prototipali, hanno fatto sognare molti utenti. Huawei, Samsung e altre società stanno iniziando a mostrare le proprie "armi", ma per quanto riguarda Apple?

Quasi sicuramente non vedremo un iPhone pieghevole nel prossimo futuro, ma bisognerà aspettare il 2020 se non il 2021. Nel frattempo però le società si stanno già accordando per la fase di prototipazione e testing dei futuri smartphone flessibili per Cupertino.

Secondo quanto riportato da ETNews, Samsung potrebbe essere il fornitore di Apple per i display flessibili da integrare all'interno degli smartphone. Si tratta ancora di una fase iniziale e quindi al momento effettivo della produzione, qualcosa potrebbe cambiare.

Samsung Galaxy Fold

Come segnalato nel rapporto "secondo la fonte del 27 Febbraio, Samsung Display ha realizzato un set di display pieghevoli e lo ha consegnato ad Apple. Questo set, che attualmente è utilizzabile sugli smartphone, ha un pannello pieghevole da 7,2". 7,2" è inferiore di 0,1" rispetto al Samsung Galaxy Fold".

Interessante è anche notare che la stessa tipologia di campioni di display per smartphone flessibili è stato consegnato anche a Google (probabilmente sia per dei futuri Pixel piegabili ma anche per cercare di ottimizzare l'interfaccia di Android).

Samsung non ha intenzione di avere l'esclusiva su quella tecnologia. Infatti per recuperare i costi di ricerca e sviluppo ha intenzione di vendere i pannelli anche a società come Apple, Google o altri clienti. La capacità produttiva di Samsung è attualmente di 200 mila unità al mese, 2,4 milioni di unità l'anno (numeri troppo bassi per Apple) ma che potrebbe arrivare a 10 milioni di unità all'anno in base alle richieste dei clienti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines04 Marzo 2019, 14:08 #1

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^