Si chiude la questione antennagate di iPhone 4: 15 dollari o bumper gratuito

Si chiude la questione antennagate di iPhone 4: 15 dollari o bumper gratuito

Dopo oltre un anno, la class action contro Apple per i problemi legati all'antenna dell'iPhone 4 si chiude con risarcimento poco più che simbolico

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 09:21 nel canale Apple
AppleiPhone
 

In molti ricorderanno che, appena dopo la presentazione dell'iPhone 4, alcuni utenti lamentarono una cattiva ricezione del segnale, fino alla scomparsa totale, qualora il terminale fosse impugnato in una determinata maniera. Niente di folle o bizzarro: impugnando il telefono e facendo da ponte fra le due antenne, poste nei bordi, il terminale perdeva buona parte del campo, un problema più o meno sentito anche da smartphone concorrenti.

Nel caso di iPhone 4 però il problema risultava particolarmente sentito, almeno da alcuni, tanto da dare il via a ben 18 class action contro Apple, con accuse che andavano dall'insabbiamento di informazioni alla pubblicità fuorviante, e via dicendo. Correva l'estade del 2010, e nel corso del tempo si è deciso di accorpare le class action in una sola, capitanata dall'avvocato Ira Rothken, lo stesso che difende Kim Schmitz, ovvero Mr. Megaupload.

Ne seguì una conferenza stampa di Steve Jobs, in cui si ammetteva che su una piccola parte dei dispositivi (0,55%) il problema era più sentito rispetto al normale. Fu proposta come soluzione la fornitura gratuita del bumper, ovvero il telaietto minimale che si monta intorno all'iPhone, o per gli offesi a morte la possibilità di restituire il telefono (integro e senza graffi) con risarcimento pieno dela cifra spesa.

Si chiude in questi giorni, come segnalato da Zdnet, quella che in questo periodo è stata definita antennagate: Apple risarcirà 15 dollari o fornirà un bumper gratuito a chi ne farà richiesta, attraverso un sito apposito che sarà attivato a breve, iPhone4Settlement.com. Tutti i possessori di iPhone 4, comunque, riceveranno verso la fine di aprile una mail che spiegherà la questione nel dettaglio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala20 Febbraio 2012, 09:41 #1
Solo quelli della class action o TUTTi i possessori di un iFon 4?
Una cover gratuita non è male
ulk20 Febbraio 2012, 09:42 #2
Una piccola elemosina insomma.
recoil20 Febbraio 2012, 09:43 #3
Originariamente inviato da: Portocala
Solo quelli della class action o TUTTi i possessori di un iFon 4?
Una cover gratuita non è male


credo tutti
a me non arriverà perché ho già fatto richiesta per la cover gratis avendolo comprato prima del 30 settembre

secondo me conviene chiedere la cover visto che di solito costano più di 15 euro
chissà se il risarcimento in denaro avverrà tramite credito su itunes, buono sconto apple store o che altro
netcrusher20 Febbraio 2012, 09:44 #4
Intanto gli operai continuano a morire alla Foxconn per produrre i vostri bei terminali.
alexdal20 Febbraio 2012, 09:48 #5
Hanno trovato un giudice serio. E' una sentenza onesta.
Apple non perde, gli utenti insoddisfatti hanno una soluzione (che gia' apple aveva offerto) Ma senza la casa a Malibu e una ad Aspen, come (penso) molti speravano. (visto che certi giudici in passato hanno sentenziato milioni di danni per cose banali (caffe bollente o pantaloni persi dalla lavanderia)

AlexSwitch20 Febbraio 2012, 09:56 #6
Originariamente inviato da: netcrusher
Intanto gli operai continuano a morire alla Foxconn per produrre i vostri bei terminali.


Bel flame... complimenti!!!
recoil20 Febbraio 2012, 09:59 #7
Originariamente inviato da: alexdal
Hanno trovato un giudice serio. E' una sentenza onesta.
Apple non perde, gli utenti insoddisfatti hanno una soluzione (che gia' apple aveva offerto) Ma senza la casa a Malibu e una ad Aspen, come (penso) molti speravano. (visto che certi giudici in passato hanno sentenziato milioni di danni per cose banali (caffe bollente o pantaloni persi dalla lavanderia)


secondo me a suo tempo Apple si comportò in modo corretto, dato che si poteva restituire il terminale e avere un rimborso completo. cosa vuoi più di così, ti ridanno tutti i soldi... magari accadesse una cosa del genere con ogni prodotto che compriamo

a voler ben vedere avrebbero potuto continuare a regalare il bumper anche dopo il 30 settembre per evitare di privilegiare quelli che l'avevano comprato prima di quella data

mio cognato l'ha preso dopo quella data, quindi in teoria niente bumper, ma ha provato ad andare in un Apple store lamentando problemi di ricezione (in realtà non andava poi così male) e senza fare storie gli hanno sostituito il terminale con uno NUOVO
fossero così tutte le aziende...
!fazz20 Febbraio 2012, 09:59 #8
Originariamente inviato da: netcrusher
Intanto gli operai continuano a morire alla Foxconn per produrre i vostri bei terminali.


ottimo flame 5gg
lucx1120 Febbraio 2012, 10:36 #9
@ netcrusher

Non è che voglio essere pro Apple... ma alla Foxconn non producono solo dispositivi Apple, ma anche Samsung, Acer etcetcetc quindi non facciamo gli attivisti per i diritti umani o cose del genere solo ora che è un argomento molto discusso, perchè fino a poco fa nessuno lo sapeva.
In più c'è da dire che ultimamente va di moda associare Apple allo sfruttamento del lavoro dimenticando tanti altri produttori... perchè?!?
!fazz20 Febbraio 2012, 10:49 #10
Originariamente inviato da: lucx11
@ netcrusher

Non è che voglio essere pro Apple... ma alla Foxconn non producono solo dispositivi Apple, ma anche Samsung, Acer etcetcetc quindi non facciamo gli attivisti per i diritti umani o cose del genere solo ora che è un argomento molto discusso, perchè fino a poco fa nessuno lo sapeva.
In più c'è da dire che ultimamente va di moda associare Apple allo sfruttamento del lavoro dimenticando tanti altri produttori... perchè?!?


non si risponde ai flame inoltre, l'utente in questione è già stato sanzionato, ammonizione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^