Scarse le vendite di iPhone 5C, Apple ne dimezza la produzione

Scarse le vendite di iPhone 5C, Apple ne dimezza la produzione

iPhone 5C non sta avendo il successo di pubblico sperato e alcune indiscrezioni parlano di tagli netti nelle linee di produzione

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:01 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Ampiamente preannunciato dalle indiscrezioni, iPhone 5C è stato per molti versi una delusione. L'adozione del policarbonato per la scocca posteriore del nuovo dispositivo di Cupertino aveva fatto pensare alla volontà della società di accedere a fasce di mercato inesplorate in passato, tuttavia come sappiamo così non è stato.

iPhone 5C

iPhone 5C ha preso di netto il posto del modello di scorsa generazione, l'iPhone 5, dismesso ufficialmente da Apple. Dello stesso ne utilizza la piattaforma hardware interna, con una batteria leggermente maggiorata, mentre cambia l'aspetto estetico, meno sobrio ed elegante rispetto al passato. In Italia iPhone 5C ha un prezzo base non proprio economico di 629€, trovate la data di lancio e i prezzi per il mercato italiano dei nuovi dispositivi Apple in questa pagina.

Il pubblico e gli affezionati clienti Apple male hanno digerito l'introduzione di un dispositivo in plastica a prezzi da top di gamma che ha infatti venduto solo un terzo dei nuovi iPhone piazzati in commercio dal 20 settembre ad oggi, cifre comunque ragguardevoli ma che non rientrano nelle aspettative della società. Electronista riporta la notizia di un dimezzamento nelle linee di produzione dello smartphone in policarbonato che passa da 300.000 a 150.000 unità al giorno, con apparentemente nessuna ragione di tipo logistico.

Se da un lato potrebbe sembrare semplicemente la naturale decelerazione in fase di produzione dopo il più problematico periodo di lancio, dall'altro potrebbe più verosimilmente segnalare una sovrabbondanza di scorte in eccesso. Inoltre, nel mercato non ufficiale cinese iPhone 5C viene già venduto a prezzi inferiori di circa il 30% ed oltre rispetto a quelli proposti da Apple. In questi canali, i prezzi sono solitamente abbondantemente superiori nei primi giorni dal lancio, quindi il fenomeno che accade per iPhone 5C indica una domanda sensibilmente inferiore alle aspettative.

Apple non ha incontrato particolari problemi nella vendita del "modello economico", tuttavia si sono verificate forti carenze di alcune varianti di colori del 5S sia in Cina che negli Stati Uniti, dove ancora non è di semplicissima reperibilità. Nello store online americano il top di gamma è disponibile entro un vago termine di "ottobre".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

206 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor11 Ottobre 2013, 11:05 #1
strano, a quel prezzo è tirato dietro... :Asd:
Paganetor11 Ottobre 2013, 11:10 #2
una cosa: sicuri che i numeri siano quelli? "passa da 300.000 a 150.000 unità al giorno"... non sono "a settimana"? Perché anche 150.000 pezzi/giorno per 30 giorni/mese sono 4.5 milioni di pezzi prodotti ogni mese! Ok che vanno in tutto il mondo, ma mi sembrano tanti (o magari semplicemente stavano accatastando le scorte per i "day one"
Littlesnitch11 Ottobre 2013, 11:16 #3
A me stupisce sinceramente che ci sia gente che lo compra a quel prezzo. L'iPhone, per quel che ne dicano i soliti haters, è sempre stato un oggetto dal design e materiali al TOP e non un plasticoso come il 5C, si ok il 3G-3GS erano in plastica ma eravamo in tutt'altra situazione di mercato, questo 5C è un Lumia 620 e deve costare come questo.
acerbo11 Ottobre 2013, 11:18 #4
Questi dati vengono ribaltati ogni settimana, andrebbero verificati in maniera un po' piu' seria.

Comunque lo dissi subito che questo prodotto era un flop commerciale annunciato, non ti puoi presentare sul mercato con un prodotto che ha HW vecchio di un anno e per di piu' impoverito dal un guscio in plastica e venderlo a 100 euro in meno rispetto al tuo nuovo top di gamma con SOC aggiornato, touch ID, fotocamera migliorata e corpo in alluminio. Secondo quale logica poi lo si dovrebbe preferire col contratto? Sono sempre 100 miseri dollari di differenza sia che lo si acquista con contratto e sia che lo si acquista sim free, dunque mi pare logico che una persona sana di mente tra spendere 600 dollari per una brutta copia del vecchio iphone 5 e 700 dollari per il 5S si prende direttamente quest' ultimo. Lo ripeto ancora una volta, con un 5C a 499 dollari in soluzione fuori contratto avrebbero fatto il botto, la loro scelta é stata un po' troppo presuntuosa.
.:Sephiroth:.11 Ottobre 2013, 11:21 #5
ma di cosa si meravigliano? questo lo chiamano iphone economico, per quale scopo? un iphone 5 venduto dentro una cover di plastica invece che di alluminio allo stesso prezzo, perchè comprarlo?

ho un iphone 4s e adoro i prodotti apple, ma ultimamente apple sta facendo solo cavolate, zero innovazione e offre la stessa minestra allo stesso prezzo (se non più alto)...
san80d11 Ottobre 2013, 11:23 #6
penso che si possa considerare il primo vero flop di apple
san80d11 Ottobre 2013, 11:23 #7
Originariamente inviato da: Paganetor
una cosa: sicuri che i numeri siano quelli? "passa da 300.000 a 150.000 unità al giorno"... non sono "a settimana"? Perché anche 150.000 pezzi/giorno per 30 giorni/mese sono 4.5 milioni di pezzi prodotti ogni mese! Ok che vanno in tutto il mondo, ma mi sembrano tanti (o magari semplicemente stavano accatastando le scorte per i "day one"


si penso siano corretti i numeri, li ho trovati anche su altri siti
polkaris11 Ottobre 2013, 11:25 #8
Mi sembra logico, va bene amare il marchio, ma "qua nisciun è fess" ...
Bluknigth11 Ottobre 2013, 11:25 #9
Chi troppo vuole nulla stringe....
san80d11 Ottobre 2013, 11:26 #10
prezzo senza logica

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^