Samsung esclusa dalla produzione dei componenti del nuovo iPhone 7

Samsung esclusa dalla produzione dei componenti del nuovo iPhone 7

Secondo quanto diffuso in queste ultime ore il produttore coreano sarebbe stato sollevato dall'incarico di produrre parte dei chip del prossimo melafonino. Una decisione che gioca a favore di TSMC che diventerà l'unico fornitore di Apple

di pubblicata il , alle 09:29 nel canale Apple
SamsungAppleTSMC
 

In accordo con la testata online coreana The Electronics Times, la compagnia taiwanese TSMC, ovvero Taiwan Semiconductor Manufactory Company, ha raggiunto un accordo con Apple che la porterà ad essere l'unico fornitore dei processori che saranno all'interno della nuova generazione di iPhone. Tutto ciò a discapito di Samsung che, in occasioni delle precedenti generazioni del melafonino aveva affiancato proprio l'azienda con sede a Taiwan nella produzione dei componenti.

Secondo quanto riportato TSMC avrebbe superato Samsung nelle preferenze del colosso di Cupertino per via delle linee di produzione pronte per la realizzazione di chip con processo produttivo a 10 nanometri. Stando alle tempistiche rilasciate TSMC dovrebbe avviare la produzione di massa dei chipset dedicati al nuovo iPhone 7 nel corso della prossima estate, in vista del rilascio dello smartphone previsto per il mese di settembre. Il chip sarà con molta probabilità denominato Apple A10.

Non è la prima volta che Samsung viene sollevata dall'incarico. Già quando Apple commissionò il vecchio A8 la produzione venne totalmente affidata a TSMC, salvo poi tornare sui propri passi e dividere nuovamente la commessa per il più recente A9 tra i due diversi produttori.

Ovviamente, con una azienda concorrente come lo è Samsung impiegata nella produzione di uno dei componenti più importanti del proprio smartphone di punta, per Apple non potevano mancare i problemi. A seguito del lancio di iPhone 6s e 6s Plus, test e benchmark hanno evidenziato come i chip prodotti da TSMC funzionassero oggettivamente meglio di quelli prodotti da Samsung. Temperature più basse in fase operativa, migliori prestazioni e una maggior durata della batteria sono le principali differenze tra i due differenti tipi di processori.

Non ci resta quindi che attendere la nuova generazione di iPhone per verificare se effettivamente quella di Apple sia stata una scelta vincente. Quello che è certo è che tutti gli iPhone di nuova generazione avranno le stesse prestazioni, forse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Simonex8411 Febbraio 2016, 09:36 #1
Samsung guadagna(va) parecchio grazie alle vendite di iPhone, con questa esclusione chiuderanno il 2016 con un netto calo nel fatturato.
maxnaldo11 Febbraio 2016, 09:46 #2
"Stando alle tempistiche rilasciate TSMC dovrebbe avviare la produzione di massa dei chipset dedicati al nuovo iPhone 7 nel corso della prossima estate, in vista del rilascio dello smartphone previsto per il mese di settembre."

ma siete sicuri ?

iniziano a produrre i chipset solo poche settimane prima del lancio del prodotto ?

mi pare strano.
AlexSwitch11 Febbraio 2016, 09:50 #3
Bhè una stagione sono 4 mesi... La presentazione dell'iPhone 7 sarà si a settembre ( generalmente a metà mese ), ma ci sta benissimo che arrivi sul mercato qualche settimana dopo. Quindi come tempi ci siamo...
Mparlav11 Febbraio 2016, 10:03 #4
Negli anni passati, le produzioni delle scocche o dei vetri sono trapelate intorno ad aprile-maggio.
Ma queste sono solo alcune delle tante componenti dello smartphone.

TSMC ovviamente si è fatta i conti le tempistiche sulla produzione dei soc Apple, è il loro cliente principale.
recoil11 Febbraio 2016, 10:04 #5
oh così non ci saranno più i dibattiti infiniti sul fatto che è meglio uno piuttosto che l'altro con gli utenti che si strappano i capelli se gli capita un Samsung
AlexSwitch11 Febbraio 2016, 10:07 #6
Originariamente inviato da: recoil
oh così non ci saranno più i dibattiti infiniti sul fatto che è meglio uno piuttosto che l'altro con gli utenti che si strappano i capelli se gli capita un Samsung


Per un misero 2% di differenza nei valori di benchmark....
Simonex8411 Febbraio 2016, 10:15 #7
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Per un misero 2% di differenza nei valori di benchmark....


Si sa che l'utente iPhone passa la vita a fare benchmark.... o forse erano gli altri... boh non ricordo bene....
Max(IT)11 Febbraio 2016, 10:42 #8
vabbè, il taglio alla news è stato dato con chiaro invito al flame ...
Samsung "tagliata" ? Ma quando mai ??? Semplici scelte commerciali. Un anno si accordano, un altro anno non si accordano. Già accaduto in passato, accadrà ancora in futuro. Non è detto che Samsung non venga usata per l' A11 ad esempio...

Sorvoliamo (anzi no...) sul "test e benchmark hanno evidenziato come i chip prodotti da TSMC funzionassero oggettivamente meglio di quelli prodotti da Samsung. Temperature più basse in fase operativa, migliori prestazioni e una maggior durata della batteria sono le principali differenze tra i due differenti tipi di processori."
Test e benchmark non hanno dimostrato una ceppa, ed anzi le uniche conclusioni "serie" hanno detto che tra i due chip non c'erano differenze sostanziali e se ne possono trovare di maggiori anche tra due chip dello stesso produttore (normali tolleranze di produzione).

Ergo, la scelta di TSMC è solo di opportunità e commerciale.
Un bella non notizia, ma metti Samsung ed Apple nello stesso titolo ed ottieni click...
Max(IT)11 Febbraio 2016, 10:46 #9
Originariamente inviato da: Simonex84
Samsung guadagna(va) parecchio grazie alle vendite di iPhone, con questa esclusione chiuderanno il 2016 con un netto calo nel fatturato.

ma non possiamo sapere se magari Samsung non fornirà le NAND ad esempio ...

Originariamente inviato da: maxnaldo
"Stando alle tempistiche rilasciate TSMC dovrebbe avviare la produzione di massa dei chipset dedicati al nuovo iPhone 7 nel corso della prossima estate, in vista del rilascio dello smartphone previsto per il mese di settembre."

ma siete sicuri ?

iniziano a produrre i chipset solo poche settimane prima del lancio del prodotto ?

mi pare strano.

a me sembra un po' stretta come tempi.... O TSMC ha dichiarato ad Apple di essere pronta per la produzione di massa intorno ad aprile-maggio, oppure A10 non sarà a 10 nm.

Originariamente inviato da: AlexSwitch
Bhè una stagione sono 4 mesi... La presentazione dell'iPhone 7 sarà si a settembre ( generalmente a metà mese ), ma ci sta benissimo che arrivi sul mercato qualche settimana dopo. Quindi come tempi ci siamo...

Al lancio Apple sa bene di dover lasciare disponibili diversi milioni di esemplari (il motivo principale per cui si affidò al dual sourcing con A9 era proprio il cercare di ovviare agli shortage al lancio), e dubito che se TSMC inizia a sfornare chip a luglio-agosto riescano a coprire la domanda per il lancio...

I tempi così non tornano. Le cose saranno un po' diverse da come descritte dall'articolo...
Max(IT)11 Febbraio 2016, 10:51 #10
la notizia originale parla di inizio produzione A10 in giugno da TSMC.

Se la volete leggere: http://www.etnews.com/20160205000058

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^