Qualcomm contro Apple: iPhone a rischio divieto in Germania

Qualcomm contro Apple: iPhone a rischio divieto in Germania

Nuova puntata della battaglia tra Qualcomm e Apple: il tribunale di Monaco riconosce gli iPhone con modem Intel in violazione di un brevetto Qualcomm. La Mela ricorrerà in appello

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Apple
AppleQualcomm
 

Apple potrebbe dover affrontare un nuovo divieto di vendite in Germania, con il tribunale di Monaco che ha riconosciuto gli iPhone con modem Intel in violazione di un brevetto di Qualcomm. Si tratterebbe quindi di tutte le unità in commercio in Germania.

La violazione sarebbe in realtà stata perpetrata dal fornitore di Apple, Qorvo, che non avrebbe rispettato un brevetto di proprietà di Qualcomm fondamentale per il risparmio energetico della batteria quando il modem è attivo. Si tratta di un contenzioso che trae origine dallo stesso gruppo di brevetti per il quale Qualcom ha già trascinato Apple dinnanzi alla International Trade Commission negli Stati Uniti. Apple ha iniziato ad usare modem Intel a partire da iPhone 7, allora sul 30% circa dei dispositivi, e attualmente si affida a modem Intel su tutta la linea di prodotti.

Qualche settimana fa in Cina Apple aveva dovuto affrontare un problema simile, ma i brevetti citati in quel caso riguardavano elementi software. Apple ha aggirato il tutto rilasciando l'aggiornamento iOS 12.1.12, scatenando la piccata risposta di Qualcomm che aveva descritto l'azione di Apple come un "tentativo deliberato di offuscare e deviare" l'attenzione, nonché un tentativo di "ridimensionare il significato dell'ordine del tribunale" e di "sbeffeggiare il sistema legale violando le ingiunzioni". Questa volta però Apple non potrà lasciarsi alle spalle la vicenda come fatto in Cina, in quanto il brevetto su cui il tribunale di Monaco ha basato la sua decisione riguarda una funzionalità hardware.

Apple ha rilasciato una nota ufficiale: "La campagna di Qualcomm è un tentativo disperato di distrarre dai reali problemi tra le nostre società. Le loro tattiche, in tribunale e negli affari di ogni giorno, rovinano l'innovazione e danneggiano i consumatori. Qualcomm insiste a chiedere compensi esorbitanti sulla base di lavoro che non ha fatto, e sono sotto indagine dai governi di tutto il mondo per il loro comportamento. Siamo ovviamente delusi da questo verdetto e abbiamo in programma di ricorrere in appello. Tutti i modelli di iPhone restano disponibili tramite operatori e rivenditori in 4300 negozi in Germania. Durante il processo di appello, iPhone 7 e iPhone 8 non saranno disponibili nei 15 retail store di Apple in Germania. iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR resteranno disponibili in tutti i nostri negozi".

Sulla vicenda si è espressa anche Intel, per voce del rappresentante legale Steven Rodgers: "Le autorità sulla competizione attorno al mondo hanno più volte trovato illegali le pratiche di licenza di Qualcomm, ma Qualcomm continua a cercare di ottenere gli stessi risultati tramite una campagna di azioni legali su brevetti. Queste azioni legali hanno avuto poco successo e al massimo portano a ridurre l'innovazione e a far aumentare i prezzi".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Braccop21 Dicembre 2018, 12:14 #1
Le loro tattiche, in tribunale e negli affari di ogni giorno, rovinano l'innovazione e danneggiano i consumatori


cara Apple, chi la fa...
emiliano8421 Dicembre 2018, 22:32 #2
da che pulpito … chi di brevetto ferisce...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^