Psystar: presto Mac "cloni" anche per i notebook

Psystar: presto Mac cloni anche per i notebook

L'azienda della Florida non si ferma: al lavoro per sviluppare un portatile compatibile con Mac OS X, in attesa degli sviluppi sul piano della battaglia legale

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:24 nel canale Apple
Mac OS X
 

Psystar sembra ora inarrestabile. Dopo la notizia relativa alla commercializzazione di un sistema desktop con masterizzatore Blu-Ray e scheda video NVIDIA GeForce 9800GT, fornito con Mac OS X preinstallato, si apprende ora che la piccola società della Florida è al lavoro per realizzare un notebook "clone" in grado di supportare il sistema operativo della Mela.

Non si tratta di una semplice voce di corridoio, ma di una informazione che giunge direttamente dalla stessa Psystar tramite una e-mail inviata al sito Appleinsider, che riportiamo (tradotta) di seguito:

"Vi ringraziamo per l'interesse in Open Computing. Sebbene non vi sia attualmente alcun sistema mobile, vi posso comunicare che si tratta di un progetto in fase di sviluppo. Quando lo avremo ultimato sarà proposto pubblicamente sul nostro sito web assieme ad una notifica automatica per tutti gli iscritti alla newsletter di Open Computing. Non è ancora stata stabilita alcuna data di rilascio ne' tantomeno un prezzo di vendita per alcun prodotto mobile. Possiamo comunque assicurare che si tratterà di un prezzo molto competitivo".

Ricordiamo che Psystar e Apple sono attualmente in causa: la Mela ha infatti avanzato un procedimento legale basandosi sull'infrazione del diritto d'autore, mentre Psystar ha risposto ad Apple con un'accusa di violazione delle norme antitrust. Nel corso delle passate settimane è sembrato che le due realtà si fossero avviate verso il patteggiamento, sebbene non vi siano disponibili ulteriori dettagli in merito ad eventuali sviluppi.

Le prime vicende riguardanti Psystar risalgono all'aprile dell'anno in corso: da allora la piccola azienda della Florida, dopo un avvio non particolarmente chiaro, ha iniziato a proporre sia sistemi desktop, sia sistemi server con il sistema operativo Mac OS X preinstallato. Per tutti gli interessati ad approfondire l'intera vicenda segnaliamo le seguenti notizie, già pubblicate su Hardware Upgrade:

-Apple e Psystar verso una composizione extragiudiziale
Dopo le scintille delle prime fasi del processo, Apple e Psystar si avviano ad un accordo esterno alla corte, i cui risultati potrebbero rimanere confidenziali

-Psystar sfodera le leggi antitrust contro Apple
Psystar risponde al duro attacco di Apple accusando a sua volta la compagnia di Cupertino di stare violando le leggi antitrust statunitensi

-Apple contro Pystar: emergono i dettagli
Durissime, così come ci si poteva attendere, le richieste di Apple nei confronti di Psystar: sospensione dell'attività, ritiro di tutte le unità vendute e faraonico risarcimento danni

-Psystar: Apple affila le armi con i propri legali
Il colosso di Cupertino avvia un procedimento legale nei confronti di Psystar, l'azienda che commercializza sistemi PC con Mac OS X preinstallato

-Psystar, un'azienda dai mille misteri
In rete circolano numerose notizie che gettano una coltre di dubbi addosso all'azienda che ha proposto sistemi PC equipaggiati con Mac OS X

-Psystar: Mac OS X gira su macchine non Apple
Un'azienda di Miami, Florida, mette in vendita un computer con Mac OS X installato, in barba alla restrizioni imposte dalla licenza di Apple. OpenMac, questo il nome del computer, apre la strada a molte iniziative simili o solo a quelle che portano ai tribunali?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

109 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Xile30 Ottobre 2008, 11:31 #1
Resiste ancora eh!!!
Haran Banjo30 Ottobre 2008, 11:33 #2
IMHO questi si stanno mettendo in grossi pasticci...
dotlinux30 Ottobre 2008, 11:37 #3
IMHO c'è dietro Steve che sonda il terreno!
killercode30 Ottobre 2008, 11:38 #4
Troppo coraggio, o sono pazzi o sono già sicuri di non correre rischi
diddum30 Ottobre 2008, 11:40 #5

il coraggio...

devono averlo quelli che comprano da loro un oggetto che un domani potrebbe non funzionare come sperato...
rgart30 Ottobre 2008, 11:43 #6
Il coraggio è spendere 2mila euro per un loro computer

e chissà quanto costerà un portatile... con quei prezzo si prende un apple e si vive felici...
Fl1nt30 Ottobre 2008, 11:43 #7
ora si vedono quelli che comprano mac perché è "figo" o perché ha l'S.O. avanti milleni luce(secondo loro ntauralmente).....
Sonny8630 Ottobre 2008, 11:46 #8
A me questi della Psystar cominciano a starmi sempre più simpatici..invece di venire schiacciati dalla apple come in molti prevedevano stanno addirittura ampliando la gamma dei prodotti! Poi, nonostante stia scrivendo da un mbp, sono l'ultima persona a vederci qualcosa di male nel vedere installato osx su sistemi non apple.
88diablos30 Ottobre 2008, 11:51 #9
Originariamente inviato da: Sonny86
A me questi della Psystar cominciano a starmi sempre più simpatici..invece di venire schiacciati dalla apple come in molti prevedevano stanno addirittura ampliando la gamma dei prodotti! Poi, nonostante stia scrivendo da un mbp, sono l'ultima persona a vederci qualcosa di male nel vedere installato osx su sistemi non apple.


concordo in pieno, forza Psystar
AlexSwitch30 Ottobre 2008, 11:54 #10
Questo è il coraggio degli avventati... Psystar sta giocando al raddoppio per creare un hype e farsi propaganda alle spalle di un altra azienda!! Ma non si rendono conto che il rischio è grosso: basta solamente una sospensione del supporto, chiamiamolo così, dato per OS X che i suoi clienti si ritrovano con una mano davanti e l'altra di dietro... Non solo, leggendo sul supporto Psystar, questi rilasciano un restore disk ( a pago e con form di registrazione da spedire via posta ordinaria ) con precise istruzioni sul restore dei loro sistemi Open.... e se si cambia la configurazione dell'hardware? Che succede?
Se chi ha acquistato un loro Pc con OS X, dovesse sostituire un componete ( scheda madre, scheda video ) perchè guasto o perchè si vuole fare un upgrade... come farà a validare i nuovi componenti?
A queste domande Psystar non risponde... Molto corretta vero?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^