Più di 1,34 milioni di dollari per hackerare un iPhone 5C: 'Ma ne è valsa la pena'

Più di 1,34 milioni di dollari per hackerare un iPhone 5C: 'Ma ne è valsa la pena'

Per penetrare le difese del sistema operativo installato sull'iPhone 5C dell'attentatore della strage di San Bernardino, la FBI ha pagato una cifra superiore a 1,34 milioni di dollari. L'indizio proviene dal direttore dell'agenzia

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Apple
AppleiPhoneiOS
 

James Comey, direttore del Federal Bureau of Investigations (FBI), ha dato alcuni indizi sul costo dell'operazione effettuata dall'agenzia sull'iPhone 5C di Syed Farook, l'attentatore della strage di San Bernardino. Apple stessa si è rifiutata di collaborare con le autorità americane sul caso, scatenando un forte dibattito politico in difesa della privacy e dei diritti dei consumatori. Lo sblocco del terminale è costato agli USA più di 1,34 milioni di dollari secondo quanto rivelato da Comey.

iPhone 5C

A rivelarlo è Reuters, che ha precisato che la FBI ha pagato un quantitativo di denaro superiore allo stipendio che lo stesso Comey percepirà fino alla fine del suo mandato, che scadrà fra sette anni e quattro mesi. Il suo stipendio annuale è di 183.300 dollari che si traducono, senza aumenti o bonus di varia natura, in un totale di 1,34 milioni di dollari nel periodo sopra specificato. A dirlo è stato lo stesso Comey all'interno dell'Aspen Security Forum a Londra.

"Un moderatore ha chiesto a Comey il quantitativo di denaro pagato dalla FBI per il software che ha penetrato le difese di iPhone", si legge sull'articolo di Reuters. E la risposta è stata: "Un sacco. Più di quello che guadagnerò fino alla fine di questo lavoro, un periodo di tempo di sette anni e quattro mesi". Tuttavia lo stesso Comey ha precisato che a suo parere "ne è valsa la pena".

Secondo alcuni ufficiali anonimi delle forze dell'ordine l'iPhone di Farook non conteneva informazioni sensibili in grado di fornire nuove tracce da seguire nell'indagine, tuttavia ha aiutato a chiarire alcuni aspetti della strage. Farook non è entrato in contatto con altre persone dopo l'attacco, suggerendo che lui e la moglie non abbiano avuto assistenza di amici o familiari. A quanto pare la somma sarebbe stata pagata ad hacker professionisti e non a compagnie esterne.

Uno fra questi è un ricercatore "grey hat" che vende vulnerabilità di sicurezza ai governi, ai gruppi che lavorano nel mercato nero o alle compagnie che creano strumenti di sorveglianza. Il metodo scoperto tuttavia non funziona sugli iPhone più recenti di iPhone 5C, tuttavia la FBI (e chi dispone dell'exploit) può continuare ad accedere a qualsiasi iPhone 5C o precedente, anche con iOS 9 installato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
amd-novello23 Aprile 2016, 08:21 #1
tuttavia la FBI (e chi dispone dell'exploit) può continuare ad accedere a qualsiasi iPhone 5C o precedente, anche con iOS 9 installato.

biffuz23 Aprile 2016, 13:11 #2
Originariamente inviato da: amd-novello
tuttavia la FBI (e chi dispone dell'exploit) può continuare ad accedere a qualsiasi iPhone 5C o precedente, anche con iOS 9 installato.



E che c'è da stupirsi? Se riguarda l'hardware c'è poco da fare, o pretendi che Apple cambi il telefono a tutti?
McRooster2323 Aprile 2016, 16:51 #3
Se consideriamo che devono avere accesso fisico al terminale oltre al fatto che questo deve essere un iPhone 5C o precedente diciamo che non hanno proprio un "passepartout"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^