Nuovi iPhone, ricarica rapida solo spendendo altri 90 euro

Nuovi iPhone, ricarica rapida solo spendendo altri 90 euro

Fra le funzionalità dei nuovi iPhone ci sono ricarica wireless e ricarica rapida. Queste, però, non saranno disponibili se non con l'acquisto di ulteriori accessori

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Considerando i prezzi a cui vengono venduti i nuovi iPhone, e soprattutto il prezzo di iPhone X, è lecito attendersi che la Mela con i nuovi smartphone voglia coccolarci in tutti i modi possibili. Questo però non è sempre vero visto che per godere di alcune novità dei nuovi modelli bisognerà sborsare altri quattrini. Ci riferiamo alla ricarica wireless (l'adattatore non c'è in dotazione, ma quello che lo aspettavamo), e alla ricarica rapida (e questo non ce lo aspettavamo).

Il trittico di smartphone presentato il 12 settembre, iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X, supporta la ricarica rapida, una tecnologia che consente di assottigliare considerevolmente i tempi di ricarica. È presente su molti terminali Android, deve essere integrata sullo smartphone, ma necessita infine di un adattatore di corrente specifico non solo compatibile con la tecnologia usata, ma anche capace di erogare il quantitativo di energia necessario.

Adattatore che sui nuovi iPhone non ci sarà. I dispositivi verranno venduti con l'adattatore tipico della serie, quello da 5W con porta USB-A che accompagnava alcuni fra i modelli più vecchi della famiglia. Quello che serve, invece, è un adattatore Apple USB-C, e Apple ne vende ufficialmente tre modelli che hanno un costo a partire da 59 euro. A questi bisogna aggiungere un cavo Lightning che viene venduto dalla compagnia a 29 euro per il modello da 1 metro.

Quindi per avere la ricarica rapida che consente, stando ai test condotti dalla compagnia, di ricaricare il dispositivo da 0 fino al 50% in mezzora sarà necessario spendere almeno 88 eur per acquistare gli accessori firmati Apple. Da aggiungere agli 839, 949 e 1189 euro che servono per acquistare iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Inoltre non è chiaro se già con l'adattatore USB-C da 29W (il più economico) si possano raggiungere i risultati indicati da Apple.

La ricarica rapida rimane comunque una gradita aggiunta alla line-up di Cupertino, una funzionalità utile e inspiegabilmente assente sui modelli delle passate generazioni. Consente di aumentare la carica a metà giornata in modo da garantire l'arrivo a sera anche in condizioni di emergenza, e farlo in tempi ridotti. Sarà però una feature che si farà pagare, con i nuovi iPhone, nonostante il loro prezzo elevato e il fatto che la concorrenza offre già tutto l'indispensabile in dotazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

67 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marok15 Settembre 2017, 10:53 #1
Tanto chi è nell'ecosistema Apple è già abituato a cavi/adattatori per qualunque cosa e sicuramente avrà già l'occorrente. Vedo sempre il mio capo con il suo finissimo portatile Apple con a fianco un astuccio con mille mila cavi.
DjLode15 Settembre 2017, 10:55 #2
La cosa avvantaggia chi ha già uno dei Macbook nuovi con ricarica via USB-C. Certo che visto il costo dei nuovi iPhone era impensabile lo fornissero nella confezione.
gd350turbo15 Settembre 2017, 11:01 #3
Dai non è possibile che trollino i propri clienti in questo modo...

E soprattutto non trovo credibile che i suoi clienti si facciano trollare in questo modo !!!

Un altra ditta che fa una cosa del genere sarebbe già sotto class action !

59 euro. A questi bisogna aggiungere un cavo Lightning che viene venduto dalla compagnia a 29 euro per il modello da 1 metro.

Parere personale:
Uno che sottosta a queste cose, non deve offendersi se viene chiamato isheep !
CYRANO15 Settembre 2017, 11:04 #4
Mi sembra giusto, hai già fatto 30 comprandoti un coso da 1400 neuri, fai 31 e ti prendi pure l'accrocchio da 90...



Cò,ò,àò,àdòàdò,àd
Cfranco15 Settembre 2017, 11:04 #5
Mi sembra assolutamente corretto
Sui nuovi iPhone c' è così tanta innovazione a così basso prezzo che è assolutamente impossibile avere il margine per poter fornire in dotazione un caricatore più potente
gd350turbo15 Settembre 2017, 11:09 #6
Originariamente inviato da: CYRANO
Mi sembra giusto, hai già fatto 30 comprandoti un coso da 1400 neuri, fai 31 e ti prendi pure l'accrocchio da 90...



Cò,ò,àò,àdòàdò,àd


sisi allora facciamo un conto:
1359 il telefono, ovviamente 256
229 se non sbaglio applecare, per evitare suicidi se ti cade
59, ci vorrai ben prendere una custodia
88 euro per il caricatore rapido
1735 euro per un telefono che si accende se lo guardi !
Ah niente da dire se non ONORE E RISPETTO PER APPLE, regina intergalattica del marketing !
Phoenix Fire15 Settembre 2017, 11:12 #7
io spero che faranno uscire l'adattatore "ufficiale" che avrà un prezzo più accettabile, non penso che "riciclare" i caricabatterie dei macbook sia la soluzione immaginata da apple
DjLode15 Settembre 2017, 11:19 #8
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
io spero che faranno uscire l'adattatore "ufficiale" che avrà un prezzo più accettabile, non penso che "riciclare" i caricabatterie dei macbook sia la soluzione immaginata da apple


Sul sito, alla voce ricarica rapida, sono elencati i caricabatterie supportati. Sono già disponibili e presumo siano quelli di Macbook, Macbook Pro e iPad Pro.
Ma tanto tra un pò uscirà il pad wireless (che per inciso nessuno fornisce nella scatola) che avrà lo stesso costo, probabilmente alimentatore escluso.
Sarà una dura lotta su quale scegliere.
rlt15 Settembre 2017, 11:22 #9
Beh,90€ è un affare a cui pochi riusciranno a resistere.
s-y15 Settembre 2017, 11:22 #10
wireless ok, ma quello wired dovrebbe essere incluso
si tratta di una feature ormai sdoganata anche nei bassa gamma

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^