Nuove possibili destinazioni d'uso per il connettore Lightning di Apple

Nuove possibili destinazioni d'uso per il connettore Lightning di Apple

Apple ha introdotto senza destare troppe attenzioni nuove specifiche per il programma MFi (Made for iPhone/iPad/iPod), che permette ai produttori terzi di realizzare cuffie interfacciabili con il dispositivo esclusivamente con il connettore Lightning

di pubblicata il , alle 15:51 nel canale Apple
AppleiPhoneiPodiPad
 

Apple ha introdotto nuove specifiche per i produttori all'interno del programma MFi, volte a rendere possibile la realizzazione di cuffie o altri dispositivi audio da collegare al dispositivo attraverso il connettore Lightning, e non più esclusivamente tramite il tradizionale jack da 3,5mm.

A riportare le novità è 9To5Mac, che scrive che tutti i dispositivi con iOS 7.1 e successivi potranno beneficiare della funzione mediante l'installazione di un futuro aggiornamento software. Le cuffie Lightning del programma MFi saranno in grado di riprodurre audio stereo lossless a 48KHz ed inviare un segnale mono digitale a 48KHz.

Un approccio di questo tipo consente ai produttori terzi di introdurre numerose funzionalità in più nelle proprie soluzioni after-market. Oltre ai tradizionali controlli remoti, le nuove cuffie potranno implementare scorciatoie per lanciare applicazioni specifiche come iTunes Radio, o potranno essere abbinate a software che verrà eseguito automaticamente una volta collegato l'accessorio.

Gli accessori potranno trarre l'energia necessaria per il funzionamento dal dispositivo Apple, fattore che determinerà un costo inferiore in quanto i produttori non saranno costretti a inserire una batteria integrata. Il prodotto potrà tuttavia funzionare in modalità inversa, ovvero caricando l'iPhone o l'iPad con il proprio sistema di alimentazione. In questo modo sarà possibile ascoltare la musica e al tempo stesso caricare il dispositivo attraverso un'impostazione passthrough, tramite alimentazione esterna.

Inoltre, Apple consentirà la produzione di due tipologie di cuffie: Cuffie Lightning Standard, che utilizzeranno un numero minimo di componenti ed utilizzeranno un DAC Wolfson specifico (questo), mentre le Cuffie Lightning Avanzate potranno disporre di funzionalità di processamento audio digitale come active noise cancellation, utilizzando un processore audio specifico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vash8806 Giugno 2014, 16:10 #1
Non capisco il vantaggio dell'implementazione advanced se è necessario un processore esterno, ogni cuffia noise cancelling ha la sua "base" esterna, il vantaggio sarebbe stato poter utilizzare la potenza dei processori Apple per effettuare questa funzione, rendendo le cuffie più leggere. Qualcosa non torna.
Personaggio06 Giugno 2014, 16:19 #2
iPhone6 senza jack da 3.5mm? E costo delle cuffie lightning minimo 50€?
Marci06 Giugno 2014, 16:21 #3
Originariamente inviato da: Personaggio
iPhone6 senza jack da 3.5mm? E costo delle cuffie lightning minimo 50€?


E soprattutto le potrai usare solo coi tuoi prodotti Apple.
demon7706 Giugno 2014, 16:22 #4
Cioè hanno trovato il modo per beccare fior fiore di royalties pure sulle cuffie che adesso costeranno solo trecento euro.

Eh beh, del resto il suono loseless super mega cristal clear non può mancare mente sei per strada..
Paganetor06 Giugno 2014, 16:24 #5
esatto: si blindano il sistema e le tue cuffie te le infili dove te lo dice Apple...

A proposito di "standard": ma l'UE non aveva imposto l'utilizzo di un connettore unico (mini-usb) per il caricamento dei dispositivi? Apple quand'è che si adeguerà?
demon7706 Giugno 2014, 16:24 #6
Originariamente inviato da: Personaggio
iPhone6 senza jack da 3.5mm? E costo delle cuffie lightning minimo 50€?


Originariamente inviato da: Marci
E soprattutto le potrai usare solo coi tuoi prodotti Apple.



Ma perchè dovete essere così maligni??
Marci06 Giugno 2014, 16:43 #7
Originariamente inviato da: demon77

Ma perchè dovete essere così maligni??


Mah, sai com'è
Marci06 Giugno 2014, 16:44 #8
Originariamente inviato da: Paganetor
esatto: si blindano il sistema e le tue cuffie te le infili dove te lo dice Apple...

A proposito di "standard": ma l'UE non aveva imposto l'utilizzo di un connettore unico (mini-usb) per il caricamento dei dispositivi? Apple quand'è che si adeguerà?


Ti danno l'adattatore
.
.
.
.
.
.
.
..
.
.
.
.
.
.
.
.
...
.
.
.
.
.
.
.
acerbo06 Giugno 2014, 17:04 #9
ah ecco, adesso capisco perché si sono comprati beats, faranno le cuffie interattive che ricaricano l'iphone, lanciano itunes (ma volendo basta dirlo a siri) e implementeranno nuove gesture scrollado il capo mentre ascolti la musica
spaccacervello06 Giugno 2014, 17:14 #10
Originariamente inviato da: demon77
Cioè hanno trovato il modo per beccare fior fiore di royalties pure sulle cuffie che adesso costeranno solo trecento euro.

Si ma il jack TRRS è ancora presente, non è cambiato nulla già prima i DAC esterni sul dock a 30pin pagavano le royalties ad Apple e non a caso tutti quei prodotti asiatici con ottimi DAC economici erano incompatibili.

Eh beh, del resto il suono loseless super mega cristal clear non può mancare mente sei per strada..

Il fatto che sia limitato a 48KHz secondo me fa tramontare il rumor che dava Apple come futuro concorrente di hdtracks e simili

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^