'Non chiamatela gobba': Tim Cook difende il nuovo Smart Battery Case

'Non chiamatela gobba': Tim Cook difende il nuovo Smart Battery Case

Il CEO di Apple risponde a Mashable e a tutti i commenti negativi che il nuovo case batteria ha raccolto online nelle scorse ore. Secondo Cook non si tratta di gobba

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Il CEO di Apple ha partecipato ad uno degli eventi Hour of Code di New York e ha rilasciato un interessante punto di vista, quello ufficiale, sul nuovo Smart Battery Case annunciato negli scorsi giorni. Si tratta della nuova cover batteria di Apple per iPhone, la prima ufficiale dalla nascita del melafonino, che gli utenti non hanno accolto di buon grado. Anzi, l'hanno massacrata a più riprese con commenti senza alcun pelo sulla lingua.

Smart Battery Case per iPhone 6 e iPhone 6S

Definita gobba o pancione, dipende dai punti di vista, lo Smart Cover Case da 119 euro non è piaciuto molto agli utenti. Tim Cook non è però d'accordo a chiamarla gobba: "Non la definirei come una gobba", ha risposto il CEO della Mela a Lance Ulanoff di Mashable spiegando come la società abbia puntato sui materiali utilizzati con il nuovo prodotto e sul nuovo modo di inserire lo smartphone all'interno della cover.

A differenza di molti altri prodotti della categoria, il nuovo case di Apple offre una struttura morbida, caratteristica che facilita sensibilmente le operazioni di introduzione e di rimozione dello smartphone al suo interno. Apple ha scelto infatti lo stesso silicone morbido della cover ufficiale tradizionale, a differenza dei materiali plastici o metallici di diverse produzioni di terze parti: "Se usi una struttura rigida in questi punti, può essere difficile introdurre lo smartphone o tirarlo fuori", ha specificato.

Cook ha risposto anche sull'implicita presunta ammissione della scarsa autonomia di iPhone con il rilascio di un battery case. Anche in questo caso il CEO di Apple non è d'accordo, e ci mancherebbe. Secondo Cook la cover non serve necessariamente nell'uso di tutti i giorni, ma in situazioni straordinarie, ad esempio se si è fuori in gita o in viaggio durante la notte. In tutte quelle circostanze, quindi, in cui non è possibile caricare il dispositivo alla fine della giornata, e l'autonomia garantita non basta.

Ha risposto a questa definizione anche Cheryl Thomas, VP of software engineering per Apple, dicendo: "Quando ne hai bisogno, ne hai bisogno". Un'affermazione che di fatto potrebbe raccogliere l'essenza dell'intero intervento di Cook. Insomma, quando ne hai bisogno non puoi farne a meno, così come non potrai fare a meno della antiestetica gobba sul retro del dispositivo per non restare a secco a fine giornata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

102 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inkpapercafe11 Dicembre 2015, 11:03 #1
"Quale gobba?" ("Frankenstain Junior", cit.)
Mparlav11 Dicembre 2015, 11:05 #2
Il commento di Cheryl Thomas è da incorniciare
Muppolo111 Dicembre 2015, 11:13 #3
Cheryl Thomas "Quando ne hai bisogno, ne hai bisogno"
-----------------
Sì, ho bisogno che Steve Jobs resusciti
demon7711 Dicembre 2015, 11:15 #4
"Quando ne hai bisogno, ne hai bisogno"
Grazie al ca**o.

Prima fanno gli sboroni col telefono più sottile di sempre, con la batteria più piccola di quello precedente e con la fotocamra che non ci sta e ha l'obiettivo che sporge... e poi tirano fuori sta cacata colossale che manco i cinesi dei mercatini avrebbero il coraggio di vendere.

Vai vai Cook.. che c'hai voglia a difendere.. neanche io la chiamerei gobba.. la chiamerei proprio cagata nucleare..
adapter11 Dicembre 2015, 11:16 #5
Secondo Cook non si tratta di gobba


A no?
E cos'è allora?

acerbo11 Dicembre 2015, 11:18 #6
l'accessorio é grottesco, c'é poco da discutere.
Per quanto riguarda l'autonomia siamo in linea con la concorrenza, il galaxy S6 ad esempio non sembra fare meglio, ma é indubbio che se uno acquista il top si merita il top sotto tutti i punti di vista, compresa l'autonomia.
alexbilly11 Dicembre 2015, 11:21 #7
Speriamo che Crozza stasera prenda spunto
recoil11 Dicembre 2015, 11:27 #8
chiamatela schifezza allora
adapter11 Dicembre 2015, 11:28 #9
Originariamente inviato da: alexbilly
Speriamo che Crozza stasera prenda spunto


Ah ah ah E' vero!
Non me lo perdo...
Nelson Muntz11 Dicembre 2015, 11:28 #10
Originariamente inviato da: adapter
A no?
E cos'è allora?



Una merda! ... da possessore di prodotti apple, non esiste che questa... "roba".... possa essere apprezzata nemmeno dal piu' sfegatato fanboy!

ps: o apple si da una svegliata o non so. Ho capito che ormai per anni potra' campare di rendita, contando su una massa "inerziale" di fedeli notevolissima. Ma imho dal 5 e' cominciata una parabola discendente, all'inizio impercettibile, ma che adesso sta diventando addirittura palese (e imbarazzante, sotto certi aspetti)!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^