Niente iMessage su Android: dirigente Apple spiega perché

Niente iMessage su Android: dirigente Apple spiega perché

Un dirigente rimasto anonimo ha spiegato alcuni motivi per cui iMessage, il servizio di messaggistica istantanea di Cupertino, non arriverà presto su Android

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Apple
AppleiOSAndroid
 

Poco prima dell'inizio della WWDC 2016, settimana pensata per gli sviluppatori delle piattaforme Apple, era affiorato un rumor secondo il quale iMessage sarebbe stato aperto ai dispositivi Android. Sembrava una cosa ragionevole del resto: un servizio di messaggistica alimenta il suo successo proprio con la base d'utenza, e rinunciare a oltre un miliardo di utenti sembrerebbe sciocco in tal senso. Durante il keynote di apertura della manifestazione, però, Apple ha annunciato numerose novità su iMessage, ma niente compatibilità con Android.

I motivi sono stati spiegati da un dirigente della compagnia a Walt Mossberg e riflettono il modus operandi tenuto da Apple su molti altri segmenti. In sostanza, Apple non ha alcun motivo per portare il servizio su Android e rimuoverlo come motivo di scelta da iOS. La piattaforma di Cupertino vanta oggi la compatibilità con un miliardo di dispositivi sparsi per il mondo, cifra sufficiente per assolvere a qualsiasi tipologia di incarico: si può fare riferimento all'intelligenza artificiale, con i dati di un miliardo di utenti che garantiscono risultati assolutamente soddisfacenti.

Essendo disponibile solo su iOS e macOS, inoltre, iMessage è in grado di pilotare le vendite dell'hardware, secondo il dirigente rimasto anonimo della compagnia di Cupertino.

"Quando ho chiesto a un importante dirigente Apple il motivo per cui iMessage non è stato espanso ad altre piattaforme mi ha dato due risposte. La prima, secondo cui Apple considera la sua base d'utenza di 1 miliardo di dispositivi attivi sufficientemente ampia per rispondere a qualsiasi necessità relativa allo sviluppo dell'intelligenza artificiale; la seconda è che disporre di una piattaforma importante che funziona solo su dispositivi Apple aiuta nelle vendite degli stessi dispositivi".

Un modo di ragionare diretto che la compagnia ha sfruttato abbondantemente nel corso degli anni, e che possiamo dire che ha fruttato moltissimo in termini di volumi di vendita. C'è un problema in questo ragionamento: perché Apple Music si e iMessage no? Il servizio musicale in streaming di Cupertino è già sbarcato su Android, mentre probabilmente iMessage non varcherà mai i confini delle piattaforme Apple. Ma c'è una risposta anche a questo dubbio.

La compatibilità con Android di Apple Music permette alla società di negoziare in maniera più efficace con le etichette discografiche e con un bacino d'utenza potenziale simile a quello dei leader di mercato (ovviamente ci riferiamo a Spotify) Apple può contrattare allo stesso livello senza occupare una posizione minoritaria. Un problema che non si verifica con iMessage, dal momento che la società non può utilizzare in questo caso una maggiore base d'utenza per motivi di profitto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bdave7720 Giugno 2016, 17:24 #1
Premesso che sono utente Apple appassionato, ma non fanboy, qualcuno mi spiega perché dovrei investire il mio tempo piú su iMessage che su altre soluzioni piú cross-piattaforma?
Non posso sapere chi dei miei contatti usi iPhone a prescindere, e nel dubbio meglio puntare su Whatsapp o Viber, almeno so chi lo usa e posso sfruttarne tutte le potenzialitá.
Se non sbaglio un messaggio che su iMessage non arriva al suo destinatario su piattaforma iOS, viene convertito in comune SMS.
Posso capire l'affermazione di Apple se iMessage fosse una vera killer application....
AVRILfan20 Giugno 2016, 18:21 #2
Secondo me la ragione è un'altra: il mercato è troppo WhatsApp-centrico, ora che l'app di WhatsApp esiste anche per Mac, che senso avrebbe usare iMessage? Poi, sarei curioso di sapere quante persone con iPhone la usano, secondo me pochissime, un amico la usava con la ragazza avendo entrambi iPhone, stop.

Se la tengono come app proprietaria perché portarla su Android non porterebbe a nessun vantaggio.
rockroll21 Giugno 2016, 01:51 #3
Originariamente inviato da: AVRILfan
Secondo me la ragione è un'altra: il mercato è troppo WhatsApp-centrico, ora che l'app di WhatsApp esiste anche per Mac, che senso avrebbe usare iMessage? Poi, sarei curioso di sapere quante persone con iPhone la usano, secondo me pochissime, un amico la usava con la ragazza avendo entrambi iPhone, stop.

Se la tengono come app proprietaria perché portarla su Android non porterebbe a nessun vantaggio.


Se la tengano cara quella app propietaria, ad uso e consumo di 4 gatti, anzi 4 cani fedeli al padrone.
Un miliardo di utenze (tutte lì ad iMessaggiare, certo?), tanto da fare riferimento a processi di A.I.?
Che cazvolo vuol dire? illusione totale, delirio puro?
gd350turbo21 Giugno 2016, 08:44 #4
iMessage è in grado di pilotare le vendite dell'hardware

Bè io uno che si compera un iphone per avere imessage, vorrei conoscerlo !
recoil21 Giugno 2016, 08:54 #5
secondo me avrebbe più senso portare su Android facetime per le videochiamate
il mercato è strapieno di app di messaggistica quindi perché aprire ad Android? tanto più che ora ci sono le API per gli sviluppatori quindi il discorso si complica ulteriormente, chi glielo fa fare?
che vendano iPhone perché c'è iMessage non ci credono manco loro probabilmente era la risposta "ufficiale" da dare...
gd350turbo21 Giugno 2016, 11:16 #6
Originariamente inviato da: recoil
che vendano iPhone perché c'è iMessage non ci credono manco loro probabilmente era la risposta "ufficiale" da dare...


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^