Netflix in 4K sui Mac? Serve il chip T2. Ecco la lista dei modelli supportati

Netflix in 4K sui Mac? Serve il chip T2. Ecco la lista dei modelli supportati

Molti vecchi Mac non potranno riprodurre i contenuti 4K di Netflix dopo l'aggiornamento a macOS Big Sur a causa dell'assenza del chip di sicurezza T2.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Apple
NetflixAppleiMacMacBookmacOSMac Pro
 

Netflix e Apple consentiranno da questo autunno lo streaming di contenuti in 4K sui Mac, ma solo quelli aggiornati a macOS Big Sur OS (in arrivo prossimamente) e, cosa più importante, i modelli equipaggiati con il chip di sicurezza T2. La lista dei Mac compatibili è quindi limitata ai modelli 2018 e successivi, più precisamente:

  • iMac (2020)
  • iMac Pro
  • Mac Pro (2019)
  • Mac mini (2018)
  • MacBook Air (2018 o successivi)
  • MacBook Pro (2018 o successivi)

Se non siete certi che il vostro Mac abbia il chip T2, potete verificarlo direttamente dal computer, come illustrato in questa pagina di supporto. La lista di Mac supportati taglia fuori gli iMac e i Mac pre-2018 che potrebbero teoricamente riprodurre i contenuti 4K di Netflix, in quanto dotati di schermi con risoluzione adeguata o in grado di pilotare monitor esterni, ma anche "mossi" da hardware tecnicamente adeguato al compito.

Il chip T2, sebbene non sia specificato come mai sia necessario, gioca probabilmente un ruolo nella gestione dei contenuti 4K, agendo come una sorta di coprocessore. Apple T2 ha infatti un'unità per integrata per processare i video che include il supporto al codec HEVC. Non è chiaro se Netflix usi HEVC per lo streaming ad alta risoluzione, ma se dovesse farlo, il chip T2 potrebbe servire per garantire una riproduzione senza intoppi.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
niky8903 Ottobre 2020, 12:15 #1
Se uno installasse windows in bootcamp potrebbe ovviare al problema?
pacaldi03 Ottobre 2020, 12:23 #2
Rido 🤣
bonzoxxx03 Ottobre 2020, 12:44 #3
AHAHAHHAHAHAHAHA no dai, questa è bella

Vediamo il primo che scrive che il 4K non è importante

Originariamente inviato da: niky89
Se uno installasse windows in bootcamp potrebbe ovviare al problema?


Non saprei, sarebbe da provare, il mio è troppo vecchio non regge il 4K
omerook03 Ottobre 2020, 12:46 #4
Certo che se per ogni applicazione serve un chip dedicato anziché andare avanti si sta tornando indietro.
randy8803 Ottobre 2020, 13:02 #5
Ma è solo un problema di Netflix, o di tutti gli streaming in 4K, come Amazon per esempio?

Non capisco come mai puntino su monitor 17K su tutti i dispositivi, se poi neanche Netflix riesce a scalarci in 4K se non hai l'ultimo SO e il T2

Considerando che è roba recentissima, minimo 2018, ma in realtà negli iMac c'è solo da quest'anno. Quindi modelli recentissimi, che al momento sono poco diffusi.
bonzoxxx03 Ottobre 2020, 14:16 #6
https://es-informatica.it/come-guar...n-4k-su-un-mac/

Come pensavo, non è un problema di potenza ma di DRM e codec.

Stando all'articolo qui sopra virtualizzando windows o mettendo bootcamp dovrebbe aggirare il problema.

Complicazione inutile imho.
Therinai03 Ottobre 2020, 14:52 #7
Originariamente inviato da: bonzoxxx
https://es-informatica.it/come-guar...n-4k-su-un-mac/

Come pensavo, non è un problema di potenza ma di DRM e codec.

Stando all'articolo qui sopra virtualizzando windows o mettendo bootcamp dovrebbe aggirare il problema.

Complicazione inutile imho.


Confermo che è un limite dovuto al DRM, ma anche su windows ci sono limiti harware sotto la quale netflix non va oltre i 1080p (ribadisco, per via del DRM, non per questioni di capacità computazionale e di decodifica).
Tipo sul mio PC windows in firma netflix mi pare che va a 1080p perché la scheda grafica nvidia 980ti non rispetta i requisiti minimi del DRM (mi pare si sblocchi il 4K a partire dalle nvidia 1XXX in poi, lato AMD non ricordo).
Ma non è assolutamente un problema di decodifica 4k.
ps: o forse sto facendo confusione col fatto che su pc ho un monitor 1440p, non k4, e l'app di netflix in automatico scala a 1080p... boh, dal mio punto di vista se pago per l'abobnamento 4k voglio il 4k e poi sono affari miei se il display ha una risoluzione inferiore , ma vabbeh, non ci possiamo far molto.
bonzoxxx03 Ottobre 2020, 15:09 #8
Forse con edge riesci, hai provato?
Therinai03 Ottobre 2020, 15:24 #9
Originariamente inviato da: bonzoxxx
Forse con edge riesci, hai provato?


mi pare di si ma non ho un ricordo preciso, devo riprovare.
Mi ero un po' arreso perché la questione 4K@60hz è un jungla infame: hvec che non ho capito se è un optional, hdmi si ma solo a 30fps, display port no, 980ti che non si capisce se supporta hdcp e senza questo no party, applicazione di netflix che non capisco se richiede necessariamente un monitor 4K... meanwhile l'abobnamento per l'ultra HD lo pago
Però in effetti devo riprovare con edge, perché mi sa che l'avevo testato solo sul vecchio pc win7+intel del medio evo, ora che ho aggiornato magari ce la fa, dopo provo, grazie per avermelo ricordato.
songohan03 Ottobre 2020, 16:14 #10
Basta aspettare un pochino e, quando vedranno il numero degli abbonati calare, sbloccheranno il 4K anche per tutti gli altri.
Io non sono piu' loro cliente da tempo (non per colpa loro, intesi, ma per via della geolocalizzazione dei contenuti che dipende da molti fattori).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^