Multitasking su iPhone, presto una realtà?

Multitasking su iPhone, presto una realtà?

Apple starebbe valutando la possibilità di introdurre un multitasking limitato sul proprio cellulare, che permetta l'esecuzione di almeno due applicativi contemporanei

di pubblicata il , alle 17:27 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Uno dei limiti più grossolani di iPhone è rappresentato dall'assenza del multitasking, ovvero la possibilità di lasciare attive in background gli applicativi di terze parti. La posizione di Apple in merito è sempre stata piuttosto chiara: il colosso di Cupertino ritiene che il funzionamento di applicazioni in background potrebbe rappresentare un appesantimento per il sistema operativo ed una conseguente riduzione dell'autonomia operativa.

La soluzione alternativa che la Mela ha proposto per permettere ad alcuni applicativi di poter continuare a svolgere, in parte, le proprie funzioni anche se non attivi è quello delle notifiche push: un apposito server invia messaggi di notifica ad iPhone. Si tratta di una soluzione che può non essere completamente soddisfacente, dal momento che molti programmi sono comunque non fruibili in questa maniera.

Da qualche giorno, tuttavia, circolano indiscrezioni relativamente alla possibilità che Apple decida di introdurre una sorta di multitasking limitato sul proprio cellulare (e su iPod touch) che permetta l'esecuzione di almeno due applicativi contemporaneamente.

Secondo quanto si apprende da alcune fonti, tra le quali MacRumors e TechCrunch, attualmente sono al vaglio due modalità: una che lascia all'utente la scelta di decidere a quali applicativi dare priorità e permessi ed una secondo la quale sarebbe Apple a stabilire quali programmi, a seconda del carico di lavoro, avranno la possibilità di operare anche in background.

Non è chiaro se e quando questa funzionalità arriverà effettivamente in iPhone, anche se in molti osservatori concordano che, qualora le indoscrezioni dovessero trovare riscontro nei fatti, l'introduzione del multitasking avverrà in un secondo momento rispetto al lancio della prossima generazione di iPhone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

78 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickmot18 Maggio 2009, 17:32 #1
Ma non era già multitasking? Almeno per quanto riguarda le Apps preinstallate di Apple. Se non rallentano quelle non sarà una tragedia nemmeno con quelle di terze parti (dipende ovviamente dall'applicazione, ovvio che il client torrent si puppa tutto quanto)
macfanboy18 Maggio 2009, 17:34 #2
Originariamente inviato da: nickmot
Ma non era già multitasking? Almeno per quanto riguarda le Apps preinstallate di Apple. Se non rallentano quelle non sarà una tragedia nemmeno con quelle di terze parti (dipende ovviamente dall'applicazione, ovvio che il client torrent si puppa tutto quanto)


Tecnicamente lo è, certo. E' sempre l'OS X dei Mac a livello di kernel.
Ma al momento non è possibile per le applicazioni di terze parti girare in background, la cosa è disabilitata da Apple. E' possibile farlo con i software sviluppati su iPhone "jailbroken", quindi non ufficiali.
die8118 Maggio 2009, 17:41 #3
il nuovo iphone avrà un processore piu potente e piu ram per cui aumentare il multitasking alle applicazioni di terze parti, sebbene per un numero di applicazioni limitato, la trovo ottima come cosa!
manowar8418 Maggio 2009, 17:45 #4
Originariamente inviato da: macfanboy
E' possibile farlo con i software sviluppati su iPhone "jailbroken", quindi non ufficiali.


non è corretto è possibile tramite jailbreak abilitare il backgrounder per tutte le applicazioni, anche quelle ufficiali
calabar18 Maggio 2009, 17:45 #5
Ma se il problema è anche l'autonomia, come citato nell'articolo, questo non risolverebbe il problema.
Non sarebbe male neppure l'idea di usare un dual core, con un core dedicato al sistema e l'altro ai programmi: in questo modo si può saturare di programmi in uso senza rallentare troppo le funzioni di interfaccia e kernel del sistema. Certo, anche questo non risolve il problema consumi.
daywatch8518 Maggio 2009, 18:22 #6
Mah...che poi con il mio iphone jailbreakato abilitando il backgrounder non è che l'autonomia scenda tantissimo...anche tenendo varie applicazioni aperte...secondo me Apple che è maniaca!!
pedro_se_rooot18 Maggio 2009, 18:32 #7
non la sento come mancanza.
il fono è nettamente più veloce di un qualsiasi altro terminale ad avviare le applicazioni, quindi non sento la necessità di un background.
per tutto il resto (pprogrammi che sfruttano la connessione internet topo nimbuz) con il firm 3.0 ci sarà un sistema di notifiche push.
zephyr8318 Maggio 2009, 18:46 #8
Originariamente inviato da: daywatch85
Mah...che poi con il mio iphone jailbreakato abilitando il backgrounder non è che l'autonomia scenda tantissimo...anche tenendo varie applicazioni aperte...secondo me Apple che è maniaca!!

sn le solite scuse apple a cui molti credono! la menano con l'autonomia e poi si inventano un sistema push per le notifiche essì, quello risolve proprio il rpoblema
Il multitasking su un dispositivo così evoluto ci vuole e prima o poi apple lo implementerà.......per ora ha preferito andarci cauta, già così ha avuto problemi di memoria cn le applicazioni....avesse implementato il multitasking fin dall'inizio chissà cosa sarebbe successo
Più che altro mi domando come sponsorizzerà la cosa visto che aveva deriso pesantemente il multitasking prendendo per il sedere un sistema windows mobile......ma più che altro mi domando cosa diranno i fan boy della mela che avevano appoggiato la scelta di apple e sputavano anche loro su questa funzione......
ragugo18 Maggio 2009, 18:51 #9
questa notizia si basa su rumor che oltre ad essere inconsistenti vanno ampiamente contro la politica adottata da Apple per questo dispositivo.
Ad ora NON esiste, secondo me, un applicativo che deve NECESSARIAMENTE funzionare in background in ambito cellulari.
Il tutto è ovviabile da una corretta programmazione e dai servizi di supporto forniti dalle API.

Date le premesse scritte sopra chi sa dirmi cosa è strettamente necessario che funzioni in background su un iPhone?
danyroma8018 Maggio 2009, 19:04 #10
Originariamente inviato da: zephyr83

Più che altro mi domando come sponsorizzerà la cosa visto che aveva deriso pesantemente il multitasking prendendo per il sedere un sistema windows mobile......ma più che altro mi domando cosa diranno i fan boy della mela che avevano appoggiato la scelta di apple e sputavano anche loro su questa funzione......



Diranno che il multitasking è abbastanza recente (anni '70), quindi prima di metterlo sull'i-phone c'era bisogno di maggior rodaggio e per questo Apple ha fatto bene a temporeggiare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^