Multa da 8 miliardi per Apple: Tim Cook incontra l'Antitrust europeo

Multa da 8 miliardi per Apple: Tim Cook incontra l'Antitrust europeo

Incontro strategico fra Tim Cook e Margrethe Vestager nel corso della settimana. Il CEO Apple cerca di scongiurare la pesante multa da 8 miliardi richiesta dalla Commissione

di pubblicata il , alle 14:12 nel canale Apple
Apple
 

Nel corso della settimana Tim Cook ha incontrato il Commissario europeo per la concorrenza, Margrethe Vestager. Lo ha riportato Bloomberg, e lo ha confermato di seguito Kristin Huguet, portavoce per la società di Cupertino. La compagnia sta cercando di scongiurare il pericolo di quella che chiamavamo mega-multa miliardaria, di potenziali 8 miliardi di euro, per aver apparentemente imbastito degli accordi speciali con il governo irlandese in modo da avere uno sgravio fiscale non indifferente.

Tim Cook

La notizia coincide in maniera piuttosto interessante con il lancio del primo centro di sviluppo app iOS europeo in Italia, nello stesso paese in cui la compagnia di Cook ha già accettato di risolvere un contenzioso particolarmente simile con il pagamento di 318 milioni di euro nei confronti dell'ufficio delle imposte italiano. Se la sentenza dell'Antitrust UE ammettesse l'illeicità dell'accordo l'Irlanda sarebbe ritenuta colpevole, ma Apple dovrebbe restituire i miliardi di euro in tasse arretrate.

Apple non è l'unica compagnia indagata nel caso relativo alla pressione fiscale in Irlanda. Fra gli altri nomi troviamo infatti la nostra Fiat Chrysler e Starbucks, tuttavia è il nome della Mela che spicca in maniera abbastanza evidente soprattutto visto che è la società più preziosa in termini di valore finanziario puro. La posta in gioco per Cupertino è teoricamente di 8 miliardi di dollari, con la politica irlandese che da una parte patteggia per la società, visti anche i potenziali vantaggi, dall'altra si mostra divisa.

Il primo ministro irlandese Enda Kenny non vuole che l'Irlanda passi per un paradiso fiscale ha promesso di combattere qualsiasi sentenza UE che stabilisca la colpevolezza del suo paese. Di contro l'opposizione, guidata da Sinn Fein, afferma di essere disposta a perseguire i soldi di Apple che spettano all'Europa. Al momento non sappiamo quali armi abbia utilizzato Tim Cook a discolpa della sua società durante gli appuntamenti, né se servirà ad alleviare la pena, o addirittura farla cancellare del tutto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

68 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hot_blaster22 Gennaio 2016, 14:17 #1
Paga!
the fear9022 Gennaio 2016, 14:19 #2
Questi sono seriamente intenzionati ad ammazzare tutte le compagnie americane in Europa, si muovano gli stati uniti a rispondere al fuoco.

Sono o non sono la prima superpotenza mondiale ?
ripe22 Gennaio 2016, 14:28 #3
Originariamente inviato da: the fear90
Questi sono seriamente intenzionati ad ammazzare tutte le compagnie americane in Europa, si muovano gli stati uniti a rispondere al fuoco.

Sono o non sono la prima superpotenza mondiale ?


Quindi secondo te combattere l'elusione per evitare che le tasse dovute da queste aziende si trasformino in utili miliardari a uso e consumo dei propri azionisti significa ammazzare le compagnie americane in Europa?
Radagast8222 Gennaio 2016, 14:30 #4
Originariamente inviato da: ripe
Quindi secondo te combattere l'elusione per evitare che le tasse dovute da queste aziende si trasformino in utili miliardari a uso e consumo dei propri azionisti significa ammazzare le compagnie americane in Europa?


è la sua concezione di libero mercato
the fear9022 Gennaio 2016, 14:36 #5
Originariamente inviato da: ripe
Quindi secondo te combattere l'elusione per evitare che le tasse dovute da queste aziende si trasformino in utili miliardari a uso e consumo dei propri azionisti significa ammazzare le compagnie americane in Europa?


Io so solo che si sta parlando di 8 miliardi di multa per apple, 6-7 miliardi per google in quanto ti mette le gapps preinstallate su android, altri miliardi di multe fatti a Microsoft, l'attacco ad uber etc etc.

Si tratta di un attacco politico a 360 gradi nei confonti di tutte queste compagnie dalle quali dipendiamo tecnologicamente. Vogliono semplicemente mangiarci sopra più del dovuto.

Con multe così ingenti queste aziende possono anche decidere di abbandonare il territorio europeo, se devono pagare botte da 7-10 miliardi di dollari chi glielo fa fare a google/Apple di vendere i loro prodotti ? I loro utili sono si alti ma non fino a questo punto.
Korn22 Gennaio 2016, 14:40 #6
si bona carlino, secondo te abbandonano un mercato da 700 milioni di persone perchè gli hanno beccati con le mani nella marmellata? pagassero e zitti sti truffatori...
MaxiHori22 Gennaio 2016, 14:42 #7
Originariamente inviato da: the fear90
Io so solo che si sta parlando di 8 miliardi di multa per apple, 6-7 miliardi per google in quanto ti mette le gapps preinstallate su android, altri miliardi di multe fatti a Microsoft, l'attacco ad uber etc etc.

Si tratta di un attacco politico a 360 gradi nei confonti di tutte queste compagnie dalle quali dipendiamo tecnologicamente. Vogliono semplicemente mangiarci sopra più del dovuto.

Con multe così ingenti queste aziende possono anche decidere di abbandonare il territorio europeo, se devono pagare botte da 7-10 miliardi di dollari chi glielo fa fare a google/Apple di vendere i loro prodotti ? I loro utili sono si alti ma non fino a questo punto.


ma fai sul serio?
sono multe nemmeno proporzionali a quello che hanno evaso, al limite sono troppo basse.

ma anche fossero il doppio secondo te lascerebbero miliardi di profitti abbandonando l'europa? MAGARI, chissà che non rinasca una nuova Olivetti
Simonex8422 Gennaio 2016, 14:44 #8
La multa per il governo Irlandese invece di quanto sarebbe?

Mi pare di capire che i colpevoli siano due, la società furbacchiona e il governo accondiscendente....
AceGranger22 Gennaio 2016, 14:48 #9
Originariamente inviato da: the fear90
Si tratta di un attacco politico a 360 gradi nei confonti di tutte queste compagnie dalle quali dipendiamo tecnologicamente. Vogliono semplicemente mangiarci sopra più del dovuto.
.




vogliono semplicemente che una societa, come CHIUNQUE in Europa, PAGHI LE TASSE DOVUTE nello stato in cui avviene la fatturazione, non che con magheggi vari vengano fatti risultare i fatturati in un'altro stato dove la tassazione è piu bassa e pure concordata in via particolare....

anche io pagherei volentieri l'11% di tasse in Qatar invece che qui
Radagast8222 Gennaio 2016, 15:04 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
La multa per il governo Irlandese invece di quanto sarebbe?

Mi pare di capire che i colpevoli siano due, la società furbacchiona e il governo accondiscendente....


0. perchè la tassazione agevolata in Irlanda (ma anche in altri paesi) non è fuorilegge, e ha motivi di "equilibrio" (lo so che sembra un paradosso, ma è così con le capacità di contribuire all'economia europea come gli altri paesi. Vedila un po' come Livigno, che per farla essere "competitiva" come meta turistica è zona extradoganale.

Il problema è chi, come Amazon, Google, Apple etc, fa in modo di far risultare il fatturato derivante da vendite su territorio Italiano (ma anche di altri paesi) come fatturato generato nella irlanda di turno per usufruire della tassazione agevolata.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^