macOS Monterey e Mac in stallo che non si avviano più: cosa sta succedendo?

macOS Monterey e Mac in stallo che non si avviano più: cosa sta succedendo?

L'ultimo sistema operativo della Mela sta portando non pochi grattacapi agli utenti dei Mac più vecchi con processori Intel. Al momento non ci sono segnalazioni con i recenti sistemi con Apple Silicon

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Apple
AppleiMacMacBookmacOS
 

Alcuni sistemi Mac con processori Intel sembrano andare in "brick" quando si installa l'ultima versione di macOS, Monterey, rilasciata la scorsa settimana, mentre altri sistemi presentano problemi di varia natura. Diversi utenti hanno segnalato i problemi sui forum online e utilizzando i social media, sottolineando come non riescano più neanche ad accendere i propri sistemi.

MacRumors ha raggruppato "almeno dieci post diversi" sul forum Apple Support Communities in cui gli utenti hanno segnalato che il loro sistema non è più riuscito ad eseguire il boot dopo il tentativo di installazione di macOS Monterey. Lo stesso problema è stato riportato da tanti utenti su Twitter e su altri canali social e, sulla base dei dati che abbiamo adesso, sembra che si manifesti principalmente sui Mac più vecchi, mentre non sembra presente sui più recenti sistemi con chip Apple Silicon e architettura ARM.

Apple, problemi con l'installazione di macOS Monterey: cosa fare?

Non solo "brick". Alcuni utenti hanno riportato che, nel tentativo di installare macOS Monterey, i propri sistemi sono entrati in un loop di tentativi di installazione andati male, mentre altri ancora hanno segnalato il malfunzionamento delle porte fisiche in seguito all'installazione. Al momento sembra che l'unico metodo per far funzionare i sistemi coinvolti sia il ripristino del firmware, procedura che Apple dettaglia in questa pagina.

L'installazione di un nuovo sistema operativo è un'operazione che può comportare problematiche di ogni tipo, ed è per questo che è sempre consigliato anticiparla con un backup dei propri dati. Problemi simili erano avvenuti con il rilascio di macOS Big Sur lo scorso anno, anche se quest'anno sembra che la diffusione sia inferiore. Al momento Apple sta provando macOS 12.1, che potrebbe risolvere i bug manifestati dalla prima release. Per il suo rilascio, però, bisognerà attendere ancora diverse settimane.

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saturn02 Novembre 2021, 11:34 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
L'ultimo sistema operativo della Mela sta portando non pochi grattacapi agli utenti dei Mac più vecchi con processori Intel. Al momento non ci sono segnalazioni con i recenti sistemi con Apple Silicon


Problemi simili erano avvenuti con il rilascio di macOS Big Sur lo scorso anno[...]


Io non mi stupisco. Non esiste il software o sistema operativo perfetto.
TecnoPC02 Novembre 2021, 11:35 #2
https://www.saggiamente.com/2021/11...cessivi-di-ram/
Altro bug fastidioso è il consumo eccessivo di ram da parte di alcune applicazioni
dontbeevil02 Novembre 2021, 11:44 #3
<3 <3 <3
Svelgen02 Novembre 2021, 11:58 #4
I soliti problemi di gioventù e che ho visto con tutti i Major Upgrade di OSX.
Basta restare indietro di 1 o 2 versioni. (cosa peraltro semplice visto che l'[B][U]upgrade[/U][/B] te lo devi proprio andare a scaricare tu)...
Io comunque sono ancora a Mojave, tanto per dire.
E funziona da DIO!
quartz02 Novembre 2021, 12:07 #5
Originariamente inviato da: Svelgen
I soliti problemi di gioventù e che ho visto con tutti i Major Upgrade di OSX.
Basta restare indietro di 1 o 2 versioni. (cosa peraltro semplice visto che l'[B][U]upgrade[/U][/B] te lo devi proprio andare a scaricare tu)...
Io comunque sono ancora a Mojave, tanto per dire.
E funziona da DIO!


Quoto. Io sto su Catalina da quando l'ho messo sull'hackintosh.

Mojave è ancora meglio per molte cose, e ha anche la compatibilità con le applicazioni a 32 bit.

Occhio però che Mojave non verrà più supportato dal 30 Novembre.
E il prossimo anno toccherà a Catalina.

PS: io sono rimasto con Snow Leopard (10.6) fino a 2 anni fa
harlock1002 Novembre 2021, 13:52 #6
Senza stare ad usare sistemi operativi dell’anteguerra, basta aspettare ma versione .1 o .2 per aggiornare.
Cappej02 Novembre 2021, 14:33 #7
Originariamente inviato da: quartz
Quoto. Io sto su Catalina da quando l'ho messo sull'hackintosh.

Mojave è ancora meglio per molte cose, e ha anche la compatibilità con le applicazioni a 32 bit.

Occhio però che Mojave non verrà più supportato dal 30 Novembre.
E il prossimo anno toccherà a Catalina.

PS: io sono rimasto con Snow Leopard (10.6) fino a 2 anni fa


quoto! compreso SNOW LEOPARD!!!

i miei li sto mettendo adesso su Catalina! adesso sono su HIGH Sierra per via del 32bit

questi ogni anno cambiano sistema come se fossero smartphone, con grattacapi non solo tra Hardware e Software ma anche tra compatibilità dei Software tra versione e versione di MacOS
erano computer da lavoro un tempo, oggi per Bimbo-minchi@
(che non più di quelli che lavorano...)

tutto IMHO
Saturn02 Novembre 2021, 15:49 #8
Originariamente inviato da: Cappej
quoto! compreso SNOW LEOPARD!!!

i miei li sto mettendo adesso su Catalina! adesso sono su HIGH Sierra per via del 32bit

questi ogni anno cambiano sistema come se fossero smartphone, con grattacapi non solo tra Hardware e Software ma anche tra compatibilità dei Software tra versione e versione di MacOS
erano computer da lavoro un tempo, oggi per Bimbo-minchi@
(che non più di quelli che lavorano...)

tutto IMHO


Che non è troppo diverso da quello che succede nel mondo Microsoft con gli aggiornamenti di release, che a seconda della versione hanno più o meno supporto o si possono ritardare più o meno tempo.

Così come quando si fanno i suddetti aggiornamenti in un parco di macchine milioni di volte (a stare bassi) rispetto a quello Apple qualcosa possa non filare per il verso giusto.

Ribadisco non esiste il software perfetto, in compenso però "qualcuno" si ostina a dire che le cose funziono "alla grande" solo da una parte, cosa puntualmente smentita.

p.s. da un cliente ho visto una ventina di postazioni mac con l'antivirus montato, consigliato dal loro sistemista...finito il bengodi anche su mac os x, più si diffonderà e sempre più magagne verranno fuori, con buona pace di chi pensa di essere in una botte di ferro. Ho quoto il tuo post e ho risposto anche al altri...tanto chi deve capire, ha già capito...
ethan8602 Novembre 2021, 20:36 #9
io ho installato sul mio macbook air 2020 i5.

al momento tutto ok. fortunato?
tony35903 Novembre 2021, 10:31 #10
Originariamente inviato da: harlock10
Senza stare ad usare sistemi operativi dell’anteguerra, basta aspettare ma versione .1 o .2 per aggiornare.


Ma infatti, basta evitare l’aggiornamento‘ ‘day one’, dare agli sviluppatori un paio di mesi per identificare le magagne più importanti e poi aggiornare con calma.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^