MacBook Pro 16 è ufficiale: prezzo di partenza 2799 Euro

MacBook Pro 16 è ufficiale: prezzo di partenza 2799 Euro

Dopo tante indiscrezioni, ecco il nuovo MacBook Pro 16 che prende il posto del modello a 15 pollici. Processori 8 core, fino a 8GB di memoria video e unità SSD fino a 8TB

di pubblicata il , alle 15:51 nel canale Apple
AppleMacBook
 

Dopo le indiscrezioni dei mesi passati Apple annuncia oggi il nuovo MacBook Pro da 16 pollici che, sottolinea la Mela, è stato pensato espressamente per sviluppatori, fotografi, produttori di video, scienziati e musicisti. Tratto distintivo del nuovo portatile, come il nome suggerisce, è il monitor Retina dall'inedita diagonale di 16 pollici. Sotto la scocca troviamo processori Intel di ultima generazione da 6 e 8 core, fino a 64GB di memoria e soluzioni grafiche AMD Radeon Pro fino a 8GB di memoria video.

Il nuovo MacBook Pro è inoltre provvisto di una nuova Magic Keyboard con meccanismo a forbice e corsa di 1 millimetro, un sistema di diffusione audio con sei altoparlanti, la TouchBar comprensiva di sensore Touch ID e il trackpad di tipo Force Touch. Apple promette anche una miglior autonomia operativa rispetto ai precedenti modelli da 15 pollici grazie all'uso di una batteria da 100Wh.

Il nuovo schermo ha una risoluzione di 3072x1920 pixel (siamo comunque ancora lontani dal 4K nativo, anche se su queste diagonali sarebbe un esercizio di stile) e definizione di 226 pixel per pollice, è caratterizzato da gamut colore esteso P3 e da una luminanza di 500 candele su metro quadro. Apple dichiara che il display è calibrato singolarmente per ciascun esemplare.

Apple introduce poi una nuova "architettura termica" che dovrebbe consentire una miglior capacità di operare ad elevate frequenze per periodi di tempo più lunghi, con la speranza di risolvere i problemi di thermal throttling a cui sono stati proni i modelli da 15 pollici delle passate generazioni. La Mela condivide qualche dettaglio: l'impiego di ventole e prese d'aria di maggiori dimensioni offre un flusso d'aria in ingresso maggiore del 28%, mentre il dissipatore ha dimensioni del 35% superiori per un miglior smaltimento del calore.

Sul versante grafico, come anticipato, troviamo GPU AMD Radeon Pro serie 5000 con memoria video GDDR6 fino a 8GB, mentre per quanto riguarda lo storage Apple offre la possibilità, al momento dell'ordine, di scegliere unità SSD fino a 8TB di spazio (opzione che, da sola, richiede un esborso di 2640 Euro...).

Il prezzo di partenza per il nuovo MacBook Pro 16, nella configurazione composta con processore Intel Core i7 di nona generazione da 2,6GHz (4,5GHz in Turbo Boost), AMD Radeon Pro 5300M con 4GB di memoria GDDR6, 16GB di memoria DDR4 a 2666MHz e unitò SSD da 512GB è di 2799 Euro.

Se invece si sceglie la configurazione top, con le migliori opzioni di configurazione messe a disposizione, si deve affrontare un esborso di ben 7239 euro, per un portatile equipaggiato con processore Intel Core i9 di nona generazione da 2,4GHz (5GHz Tubro Boost), 64GB di memoria DDR4 a 2666MHz, AMD Radeon Pro 5500M con 8GB di memoria GDDR6 e unità SSD da 8TB.

E' possibile ordinarlo fin da subito su Apple Store online, con consegne previste entro fine mese. Nel frattempo Apple annuncia che il nuovo Mac Pro e l'Apple Pro Display XDR saranno disponibili sul mercato nel mese di dicembre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

166 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
thedoctor196813 Novembre 2019, 15:56 #1
questa dei 16" è puro capriccio Apple, non facciamo il 17 perché sennò sembra che siamo tornati indietro al nostro "vecchio" (bellissimo) macbook, il 15 ce l'abbiamo già allora facciamo un 16.. scelta davvero ridicola perchè se vuoi fare un portatile che non necessiti la connessione di un monitor esterno per lavorare più comodamente non solo lo fai 17 ma anche 18 o 20 pollici
LukeIlBello13 Novembre 2019, 16:05 #2
e dai 2800 euri per una bestia del genere ci stanno, se pensiamo alla cpu ibm power-pc super-efficiente nel calcolo vettoriale, alla scheda video sempre di fascia altissima perchè da sempre il mac... aspe come dite? da piu di 10 anni stanno su cpu intel e usano schede video di fascia media??
e allora perchè i prezzi so sempre fuori mercato come ai tempi del power-pc?
nickname8813 Novembre 2019, 16:07 #3
Originariamente inviato da: LukeIlBello
e dai 2800 euri per una bestia del genere ci stanno, se pensiamo alla cpu ibm power-pc super-efficiente nel calcolo vettoriale, alla scheda video sempre di fascia altissima perchè da sempre il mac... aspe come dite? da piu di 10 anni stanno su cpu intel e usano schede video di fascia media??
e allora perchè i prezzi so sempre fuori mercato come ai tempi del power-pc?

Sei forse l'unico quì dentro che si lamenta per Windows ma allo stesso tempo rosika e denigra Apple.
nickname8813 Novembre 2019, 16:09 #4
Se invece si sceglie [B][COLOR="Red"]la configurazione top[/COLOR][/B], con le migliori opzioni di configurazione messe a disposizione, si deve affrontare un esborso di ben[B] [COLOR="Red"]7239 euro, per un portatile equipaggiato con[/COLOR][/B] processore Intel [B][COLOR="red"]Core i9 da 2,4GHz[/COLOR][/B] (5GHz Tubro Boost), 64GB di memoria [COLOR="red"]DDR4 a 2666MHz[/COLOR], AMD [COLOR="red"]Radeon Pro 5500M[/COLOR] con 8GB di memoria GDDR6 e unità SSD da 8TB.

7K e passa euro per una CPU super castrata ( oh scusate dichiara 5Ghz di Turbo che manterrà per un min o poco più .... ) RAM da appena 2.66Ghz probabilmente con timing rilassatissimi e una GPU di fascia bassa con 8GB di VRAM per una risoluzione del display vicina al 4K commerciale .... affarone !

Apple introduce poi una nuova "architettura termica" che dovrebbe consentire una miglior capacità di operare ad elevate frequenze per periodi di tempo più lunghi, con la speranza di risolvere i problemi di thermal throttling a cui sono stati proni i modelli da 15 pollici delle passate generazioni.
Strano, tutti quì dentro a urlare che avessero invece risolto.
Come se fosse risolvibile su un ultrabook ....
LukeIlBello13 Novembre 2019, 16:11 #5
Originariamente inviato da: nickname88
Sei forse l'unico quì dentro che si lamenta per Windows ma allo stesso tempo rosika e denigra Apple.


bravo, chiediti perchè
edit: ecco la risposta: perchè non sono un fanboy che deve stare per forza dalla parte di MS o Apple, Pele o Maradona, Mazzola o Rivera, Coppi o Bartali ecc.. ecc..
se entrambe le fazioni meritano lanci di ortaggi (per motivi diversi) perchè scegllierne solo una?
Saturn13 Novembre 2019, 16:12 #6
Originariamente inviato da: nickname88
Sei forse l'unico quì dentro che si lamenta per Windows ma allo stesso tempo rosika e denigra Apple.


Però è bella questa cosa, riesce così a collezionare insulti e pernacchie da ambedue le "fazioni" ! Comunque contento lui, contenti tutti, i gusti sono gusti.
LukeIlBello13 Novembre 2019, 16:14 #7
Originariamente inviato da: Saturn
Però è bella questa cosa, riesce così a collezionare insulti e pernacchie da ambedue le "fazioni" ! Comunque contento lui, contenti tutti, i gusti sono gusti.


il che è coerente con quanto scritto nell'altro thread
nickname8813 Novembre 2019, 16:14 #8
Originariamente inviato da: LukeIlBello
bravo, chiediti perchè

Non sei mai riuscito a spendere 35 euro per un SSD per molto tempo ( tempo che hai interamente trascorso a raccontare storielle negative sugli SSD, in favore invece dei tuoi WD Purple da videosorveglianza ), tanto che hai dovuto scroccarne uno sconosciuto alla Sogei .... direi che il motivo è ovvio.
Io fossi in te lavorerei di più e sparerei meno stupidaggini nel forum.

Ce la racconti come vuoi ma non mi stupirei se in verità alla Sogei ti avessero già licenziato ( e il motivo sarebbe chiaro ).
LukeIlBello13 Novembre 2019, 16:20 #9
Originariamente inviato da: nickname88
Non sei mai riuscito a spendere 35 euro per un SSD per molto tempo ( tempo che hai interamente trascorso a raccontare storielle negative sugli SSD, in favore invece dei tuoi WD Purple da videosorveglianza ), tanto che hai dovuto scroccarne uno sconosciuto alla Sogei .... direi che il motivo è ovvio.
Io fossi in te lavorerei di più e sparerei meno stupidaggini nel forum.

Ce la racconti come vuoi ma non mi stupirei se in verità alla Sogei ti avessero già licenziato ( e il motivo sarebbe chiaro ).


risposta errata: ti ho anticipato con un edit del messaggio quotato
Marko#8813 Novembre 2019, 16:22 #10
Perché la tastiera senza tastierino numerico?
Io a casa non l'ho (ma ne ho uno esterno da utilizzare alla bisogna) ma credo che in grossa parte del mondo del lavoro sia comodissimo... capisco non metterlo nei 13 ma qui lo spazio c'è. Forse ha più senso lui che un sistema audio più grosso.
In b4, lo si usa solo tramite dock quindi con tastiera bt esterna; si ok, però non ha proprio senso non averlo integrato. Il senso può essere ovviamente economico lato Apple.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^