Mac OS X 10.5: nuova build agli sviluppatori

Mac OS X 10.5: nuova build agli sviluppatori

La compagnia della mela ha consegnato la prima build pre release agli sviluppatori Select e Premier della Apple Developer Connection

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:23 nel canale Apple
AppleMac OS X
 

Nel corso della settimana Apple Computer ha distribuito agli sviluppatori il primo aggiornamento pre-release del sistema operativo Mac OS X 10.5 Leopard, presentato in anteprima nel corso della Worldwide Developer Conference del mese di Agosto.

Secondo le informazioni disponibili in rete sui siti dediti alle indiscrezioni attorno all'ambiente della mela, tra cui Appleinsider e MacRumors, nella giornata di martedì Apple ha reso disponibile la build 9A283 per tutti i membri Select e Premier della Apple Developer Connection. Si tratta della terza build di Leopard che viene resa disponibile anche per sviluppatori esterni alla compagnia.

Nelle note di accompagnamento Apple indica, rispetto alle versioni precedenti, una sostanziale riorganizzazione dell'interfaccia grafica di iCal e delle funzioni di editing presenti nel visore di documenti Anteprima. Sarebbero inoltre stati aggiunti nuovi controlli parentali per la restrizione di contenuti, applicazioni e periodi di utilizzo. Aggiuna inoltre una particolare funzione audio spaziale che permette di indicare dove sono situati i contenuti che vengono letti dalla funzionalità VoiceOver.

Restano presenti ancora diversi problemi noti (maggiori informazioni non ufficiali sono disponibili a questo indirizzo)già incontrati con la precedente build. Ricordiamo che Mac OS X 10.5 Leopard sarà messo in commercio nel corso della prima metà del prossimo anno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

56 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tarek13 Ottobre 2006, 09:49 #1
è in programma la compatibilità con i normali pc?
Bulfio13 Ottobre 2006, 09:50 #2
Di sicuro no. Perchè mai dovrebbero?
Asterion13 Ottobre 2006, 09:50 #3
Originariamente inviato da: tarek
è in programma la compatibilità con i normali pc?


No Tarek, per scelta commerciale di Apple. Insieme a OSX vende l'hardware e molti userebbero il SO senza acquistare il suo hardware, bello ma costoso
Bulfio13 Ottobre 2006, 09:52 #4
Non è una scelta commerciale. Apple vende computer, non software. Non è come Microsoft. MacOs serve unicamente per vendere più hardware, nulla più.
InsaneDesign13 Ottobre 2006, 10:01 #5
Inoltre supportare il mare di periferiche PC partnedo *quasi* da 0 sarebbe abbastanza un delirio... e andrebbe a farsi benedire la tanto millantata stabilità e sicurezza
tarek13 Ottobre 2006, 10:04 #6
""Non è una scelta commerciale. Apple vende computer, non software. Non è come Microsoft. MacOs serve unicamente per vendere più hardware, nulla più.""

microsoft produce hardware eccome.. Poi l'OS della apple è migliore e più innovativo di windows sotto molti aspetti, quindi perchè dovrebbe essere una scelta sbagliata? cioè mica lo regala... Come fai a dire che la apple non produce software??
diabolik198113 Ottobre 2006, 10:05 #7
Originariamente inviato da: tarek
""Non è una scelta commerciale. Apple vende computer, non software. Non è come Microsoft. MacOs serve unicamente per vendere più hardware, nulla più.""

microsoft produce hardware eccome.. Poi l'OS della apple è migliore e più innovativo di windows sotto molti aspetti, quindi perchè dovrebbe essere una scelta sbagliata? cioè mica lo regala... Come fai a dire che la apple non produce software??



La Apple vive di vendita Hardware a prezzi elevati, il software è solo un'aggiunta, ma i ricavi vengono per metà dalla vendita PC e l'altra metà di iPod/music store.
ShinjiIkari13 Ottobre 2006, 10:07 #8
Apple produce software eccome, e fa di MacOSX il principale punto di forza dei suoi computer, fatto sta che il core business sono i computer e non vuole abbandonarlo per vendere soltanto il sistema, non gli converrebbe.
Bulfio13 Ottobre 2006, 10:16 #9
Originariamente inviato da: tarek
microsoft produce hardware eccome.. Poi l'OS della apple è migliore e più innovativo di windows sotto molti aspetti, quindi perchè dovrebbe essere una scelta sbagliata? cioè mica lo regala... Come fai a dire che la apple non produce software??

Microsoft vive vendendo software. Apple vive vendendo computer. Microsoft produce periferiche, e Windows non serve a vendere computer (che tra l'altro non produce): sono solamente mercati diversi (OS, periferiche, console, player, ecc..).
Non ho mai scritto che non produce software, ma il suo core business, come detto da Shinji, sono i computer (effettivamente in due righe mi sono spiegato un po' male).
Se guardi bene, i software che vende Apple servono a creare (ormai a mantenere e sviluppare) un mercato intorno ai propri computer, i Mac. Guardiamo ad esempio la suite Final Cut, Aperture, ecc..
docvale13 Ottobre 2006, 10:57 #10
Ormai a me sembra che Apple di suo produca solo software... se marchia con suo simbolo dei sistemi hw completi (che peraltro, almeno per i portatili, vengono assemblati da altre companies) sarà perché dopo essersi fatti un paio di conti in tasca avranno valutato che convertirsi in software house sic et simpliciter non fosse conveniente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^