chiudi X
God of War in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Mac OS X 10.5 Leopard: nuovi screenshot

Mac OS X 10.5 Leopard: nuovi screenshot

Circolano in rete alcuni screenshot del prossimo sistema operativo di casa Apple, in particolare relativi alle nuove funzioni di Parental Control

di pubblicata il , alle 17:23 nel canale Apple
AppleMac OS X
 

Sul sito web Thinksecret sono apparsi alcuni nuovi screenshot del sistema operativo di prossima generazione Mac OS X 10.5 "Leopard", mostrato in anteprima nel corso della Worldwide Developer Conference del mese di Agosto, evento del quale abbiamo pubblicato un resoconto sulle pagine di Hardware Upgrade.

In particolare è possibile gettare uno sguardo alla nuova funzionalità "Parental Control" relativa alle opzioni di gestione della multiutenza. Si tratta di un particolare set di restrizioni, ampiamente configurabili dall'amministratore, per limitare l'utilizzo del sistema e l'accesso a contenuti inopportuni da parte di bambini.

Le limitazioni sono impostabili sotto quattro differenti voci, denominate "System", "Content Filtering", "Email & Chat" e "Time Limits". La prima di queste include un elenco di applicazioni che possono essere abilitate o meno, a seconda della volontà dell'amministratore. Come si vede dall'immagine le applicazioni sono raggruppate concettualmente per aree di impiego, rendendone così più semplice la gestione. Sarà quindi facoltà di chi ha la responsabilità di gestire il sistema di permettere o meno l'utilizzo di determinate applicazioni, con la possibilità, ad esempio, di interdire completamente un ambito di impiego come l'accesso alla rete o i sistemi di comunicazione.

La sezione "Content Filtering" consente invece di andare ad agire direttamente sul tipo di contenuti dei quali si desidera bloccare la fruizione. E' possibile addirittura bloccare l'accesso a particolari termini presenti nel dizionario del sistema operativo e non adatti ad un pubblico di bambini, oltre che a limitare l'accesso a siti web: in questo caso è possibile sia definire una lista di siti ristretti ai quali accedere, oppure lasciare che sia il sistema di analisi dei contenuti ad impedire l'accesso a siti web contenenti materiale adatto ad un pubblico di adulti.

Piuttosto semplice, ma non per questo meno utile, appare essere la funzionalità che permette di comunicare via e-mail e con iChat: sarà possibile definire un elenco di contatti e-mail sicuri, in modo tale che il piccolo utente del sistema non venga a contatto con sconosciuti e potenziali malintenzionati.

Da ultimo è possibile definire anche una serie di finestre temporali per l'impiego del computer, scadute le quali il sistema provvederà ad effettuare lo spegnimento. Come si vede dallo screnshoot sarà possibile definire sia il tempo massimo di utilizzo giornaliero, sia il cosiddetto "bedtime" ovvero gli orari in cui non è permesso utilizzare il sistema.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Motosauro24 Ottobre 2006, 17:45 #1
Niente di trascendentale imho, comunque molto carino
ShinjiIkari24 Ottobre 2006, 18:16 #2
Beh ha qualche funzioncina in più rispetto a Tiger. Alcuni inutili, ma secondo me Time Machine è una cosetta utile, e anche i parental controls credo siano utili per controllare i bambini (sempre che il genitore ne capisca più del bambino, altrimenti lui pialla tutto e fa quello che vuole!).
Giah24 Ottobre 2006, 18:34 #3
hihi già me lo immagino il pupo he mette il parental control al papino impedendogli di vedere i siti porno.
"Nun te li faccio vedè se nun mi compri la IcseBoxe 360... Sennò glielo dico a mamma!"
Europa24 Ottobre 2006, 18:44 #4
Più che altro, basta che un ragazzino non sia un cojone, che riavvia il mac con un cd di Ubuntu Live dentro e dopodichè naviga dove vuole...
ShinjiIkari24 Ottobre 2006, 18:50 #5
Originariamente inviato da: Europa
Più che altro, basta che un ragazzino non sia un cojone, che riavvia il mac con un cd di Ubuntu Live dentro e dopodichè naviga dove vuole...

Beh sui Mac c'è la possibilità di mettere una password nell'openfirmware (EFI sugli Intel) in modo che te la chieda quando cerchi di bootare un volume che non è quello di default. Quindi non deve essere un cojone il bambino, ma deve anche comprarsi un altro harddisk, farsi installare il sistema su quello da qualcun'altro e montarcelo al posto di quello originale, cosa che non passa proprio inosservata
ShinjiIkari24 Ottobre 2006, 18:57 #6
Per questo dicevo che il genitore deve capirne più del bambino, perché se il bambino lo frega con un semplice livecd allora è il genitore che può essere definito "cojone".
Fx24 Ottobre 2006, 19:32 #7
da che mondo è mondo, il bambino è più abile del genitore (anche perchè fosse il rovescio il genitore non avrebbe fatto un gran lavoro )...

in ogni caso per tornare a leopard fino ad oggi le novità presentate sono un po' povere (anche time machine non è nulla di nuovo e ha il problema che gli serve un disco o una partizione a sè per funzionare), aspettiamo di vedere quelle "tenute segrete"...
ShinjiIkari24 Ottobre 2006, 19:38 #8
Fx, se il mio bambino ne capirà più di me allora avrò fatto un gran lavoro come genitore ma come ingegnere informatico avrò fatto un PESSIMO lavoro!
Non si possono comunque far confronti con la generazione attuale, i nostri genitori non sono cresciuti nell'era dell'informatica, noi si!
guerret24 Ottobre 2006, 19:44 #9
Ecco, quello che ha scritto ShinjiIkari potevo averlo scritto io pari pari.

Mio padre è notaio, ma io di legge mica capisco una mazza...
Kralizek24 Ottobre 2006, 19:59 #10
posso dirlo? su windows vista già c'è :P ecco l'ho detto... ora martirizzatemi!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^