LG Display: inizia la produzione degli OLED di iPhone

LG Display: inizia la produzione degli OLED di iPhone

Finalmente, dopo diverso tempo e molte sperimentazioni, LG Display è riuscita nell'intento di essere uno dei fornitori dei display OLED per i nuovi iPhone. Ora la sfida a Samsung è lanciata, con la soddisfazione di Apple.

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Apple
iPhoneAppleLGOLED
 

Samsung è da sempre stata avanti nella produzione di display AMOLED/OLED per dispositivi mobile (con il 95% del mercato). La concorrenza però non è stata a guardare e ha guadagnato terreno. LG Display ora ha raggiunto un obiettivo importante: sarà uno dei fornitori degli OLED di iPhone.

LG Display Apple iPhone OLED

Si tratta di una notizia importante in termini produttivi in quanto la società sud-coreana è ora il secondo fornitore di Apple e questo significa che è riuscita a migliorare rese e qualità. Infatti sappiamo che a Cupertino hanno parametri molto stringenti e questo ha portato non pochi problemi per realizzare gli OLED di iPhone.

Secondo la fonte sud-coreana, la produzione di massa inizierà questo mese con le consegne che invece partiranno da Dicembre 2018. La produzione è stata affidata all'impianto E-6 che si trova a Paju dove vengono prodotti i pannelli degli smartphone.

Quello che manca tra le informazioni è la resa produttiva per gli OLED di iPhone realizzati da LG Display. Secondo alcune indiscrezioni, si parla di 400 mila unità che potrebbero generare introiti pari a 31,2 milioni di euro.

In un prossimo futuro, con la continua richiesta di OLED di iPhone e con il miglioramento delle linee produttive di LG Display, il colosso di Cupertino potrebbe ritrattare le quote con Samsung, dando maggiore spazio proprio a LG. Attualmente non esistono conferme ufficiali né dei numeri né dei contratti, ma la fonte è stata solitamente affidabile in passato.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^