Le notifiche ad odori disponibi su smartphone e tablet grazie a Scentee

Le notifiche ad odori disponibi su smartphone e tablet grazie a Scentee

Da applicare nel jack per le cuffie su dispositivi mobile, Scentee è un piccolo accessorio che permette di diramare nell'aria aromi ad intervalli regolari quando richiesto o al suono della sveglia

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Apple
 

Scentee è disponibile da pochi giorni in tutto il mondo. Si tratta di un dispositivo che emette notifiche ad odori il cui funzionamento è garantito da un'app gratuita da scaricare dal relativo store. Commercializzato in un primo momento solo in Giappone, la società ha messo in vendita l'accessorio anche in altri stati sul sito ufficiale.

Scentee

Scentee è un accessorio di forma sferica che può essere inserito nel connettore per le cuffie di un dispositivo iOS o Android che, tramite l'applicazione ufficiale, rilascia nell'aria una notifica sotto forma di odore ad intervalli di tempo regolari, sotto richiesta da parte dell'utente o al suono di una sveglia precedentemente impostata.

La tecnologia alla base dell'accessorio è stata sviluppata da Chat Perf, il cui funzionamento era stato pensato in un primo momento per dispositivi iOS dotati di connettore a 30-pin. Gli odori vengono prodotti utilizzando cartucce specifiche acquistabili separatamente.

Nonostante l'accessorio fosse disponibile solamente in Giappone sul sito ufficiale fino a pochi giorni fa, chi non viveva nello stato asiatico poteva acquistarlo dallo scorso settembre tramite canali di vendita non ufficiali, come Amazon.jp. All'interno della confezione originale viene offerta una cartuccia (del valore di 5$), oltre agli accessori canonici per la ricarica e le istruzioni d'uso.

L'app Scentee è disponibile su App Store dallo scorso 25 novembre, tuttavia non era disponibile in paesi diversi dal Giappone fino agli scorsi giorni. Per quanto riguarda i dispositivi Android, al momento l'unico supportato è il Galaxy SC-04E, in base a quanto riportato da Electronista, che è disponibile solo in Giappone.

Fra le fragranze previste sul sito ufficiale troviamo: rosa, ciliegia, caffè, lavanda, rosmarino, mentre altri aromi verranno aggiunti in futuro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alienzero03 Febbraio 2014, 19:16 #1
ci mancava solo che il cellulare si mettesse a scoreggiare.
Varg8703 Febbraio 2014, 19:27 #2
Originariamente inviato da: News
Fra le fragranze previste sul sito ufficiale troviamo: rosa, ciliegia, caffè, lavanda, rosmarino, mentre altri aromi verranno aggiunti in futuro.


Ho come l'impressione che il retroaroma di cancro sarà sempre presente.

PS Pubblicità pessima.
Ton90maz03 Febbraio 2014, 19:31 #3
Orrore al solo pensiero ma potrebbe essere uno degli accessori inutili e popolari del nuovo decennio.
frankie03 Febbraio 2014, 19:44 #4
Io stavo pensando ai giocatori di Pou ....
Zenida03 Febbraio 2014, 19:49 #5
A dire la verità un'applicazione del genere l'ho sempre immaginata in un cinema o nel nostro salotto attrezzato come si deve xD

Sarebbe figo guardare un film e magari sentire l'odore che si avvertirebbe durante quella scena.
Gli unici problemi sarebbero quelli di riuscire a debellare l'odore nei cambi di scena per non trasmettere più quella sensazione e gestire scene nelle fogne o roba simile senza far vomitare il pubblico LOL

Magari con degli elettrodi collegati al cervello sarebbe più facile simulare gli odori trasmettendo falsi impulsi olfattivi, senza emettere realmente nessun odore. Si, lo so, oggi può sembrare fantascienza e pericoloso, ma credo che il passo sarà breve per avere tecnologie neurali in grado di gestire cose simili.. ammetto che preoccupa anche me, ma sono sicuro che queste tecnologie saranno realtà quanto prima
!fazz03 Febbraio 2014, 19:52 #6
Originariamente inviato da: Zenida
A dire la verità un'applicazione del genere l'ho sempre immaginata in un cinema o nel nostro salotto attrezzato come si deve xD

Sarebbe figo guardare un film e magari sentire l'odore che si avvertirebbe durante quella scena.
Gli unici problemi sarebbero quelli di riuscire a debellare l'odore nei cambi di scena per non trasmettere più quella sensazione e gestire scene nelle fogne o roba simile senza far vomitare il pubblico LOL

Magari con degli elettrodi collegati al cervello sarebbe più facile simulare gli odori trasmettendo falsi impulsi olfattivi, senza emettere realmente nessun odore. Si, lo so, oggi può sembrare fantascienza e pericoloso, ma credo che il passo sarà breve per avere tecnologie neurali in grado di gestire cose simili.. ammetto che preoccupa anche me, ma sono sicuro che queste tecnologie saranno realtà quanto prima

http://en.wikipedia.org/wiki/Polyester_%28film%29
Decagrog03 Febbraio 2014, 19:53 #7
trashitudo level: 10+
bancodeipugni03 Febbraio 2014, 20:31 #8
Originariamente inviato da: Zenida
Sarebbe figo guardare un film e magari sentire l'odore che si avvertirebbe durante quella scena.
guardaci the walking dead
Gli unici problemi sarebbero quelli di riuscire a debellare l'odore nei cambi di scena per non trasmettere più quella sensazione e gestire scene nelle fogne o roba simile senza far vomitare il pubblico LOL

aspiratori potenti

l'indotto è caratterizzato appunto dalla maggior produzione di motori elettrici
Compulsion03 Febbraio 2014, 22:26 #9
perchè ci ostiniamo a scrivere lunghi e articolati commenti a queste notizie quando si potrebbe risolvere tutto con una forte e decisa bestemmia?
Varg8703 Febbraio 2014, 22:44 #10
Originariamente inviato da: Compulsion
perchè ci ostiniamo a scrivere lunghi e articolati commenti a queste notizie quando si potrebbe risolvere tutto con una forte e decisa bestemmia?


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^