La Russia tra i primi mercati del nuovo servizio di streaming musicale di Apple?

La Russia tra i primi mercati del nuovo servizio di streaming musicale di Apple?

Il nuovo servizio di streaming musicale che Apple sta preparando dopo l'iniezione del team di Beats Music potrebbe vedere la Russia come uno dei primi mercati in cui debutterà

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Apple
Apple
 

Secondo alcune indiscrezioni circolate nel corso della giornata di ieri, la Russia sarà uno dei primi mercati a vedere il lancio del servizio di streaming on-demand che Apple sta preparando dietro le quinte a seguito dell'acquisizione di Beats Music e che sarà presentato con grossa probabilità in occasione della WWDC del prossimo mese.

La rivista Billboard, che cita il quotidiano locale Vedomosti il quale a sua voltariporta informazioni raccolte da fonti interne alle varie etichette musicali russe, afferma che Apple sarebbe attualmente impegnata con gli studi discografici per llustrare i suoi piani. Apple già opera nel mercato russo con iTunes Store, ma dovrà espandere le licenze per poter avere i diritti di esercitare un servizio di streaming on-demand nel Paese.

Nessuna dettaglio circola, però, sulle caratteristiche del nuovo servizio, sul suo nome e sulle tempistiche effettive del lancio. E' verosimile supporre che il nome potrebbe essere Apple Music e che il suo lancio avvenga il prossimo 8 giugno in occasione della gionrata d'apertura della Apple Worldwide Developers Conference, magari come parte del sistema operativo iOS 8.4. Tra le novità del servizio si parla da qualche tempo di un social network per soli artisti.

Billboard osserva però che la Russia potrebbe rappresentare un mercato ostico per la Mela. Ad esempio già nel mese di gennaio Spotify ha cancellato i propri piani di debutto in Russia sulla base delle difficoltà dell'economia locale e delle improvvise fluttuazioni del valore del Rublo, oltre che per una serie di nuove leggi che intendono mantenere informazioni e dati sotto la supervisione del governo.

Nel Paese vi sono inoltre vari altri servizi di streaming musicale, già abbastanza popolari come Yandex e Zvooq, oltre ad un concorrente sicuramente ingombrante come Google Play Music. E' opportuno inoltre tenere presente che Apple ha, fino ad ora, avuto qualche difficoltà con i servizi di streaming musicale. iTunes Radio, servizio simile a Pandora, conta su un market share piuttosto ridotto nonostante sia integrato in iOS. E anche il nuovo servizio dovrebbe essere poco più che un rebrand di Beats Music, il quale ha anch'esso avuto un tiepido riscontro tra il pubblico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^