La metà degli utenti ha smesso di usare Apple Music anche se gratis: Apple smentisce

La metà degli utenti ha smesso di usare Apple Music anche se gratis: Apple smentisce

Secondo una nuova indagine condotta da terzi, Apple Music è stato abbandonato dal 48% degli utenti registrati alla prova di tre mesi. Ma Apple prontamente smentisce offrendo i propri dati ufficiali

di pubblicata il , alle 11:45 nel canale Apple
Apple
 

I numeri dell'indagine svolta da MusicWatch su Apple Music sono sostanzialmente positivi, ma ce n'è uno che più di tutti ha catturato le attenzioni della stampa internazionale. Quasi la metà (48%) degli utenti sottoscritti al servizio ha già smesso di utilizzarlo, nonostante sia proposto gratuitamente nei primi tre mesi. Non sappiamo quanti di questi provengano da altri servizi considerati migliori, e se l'abbandono sia relativo a questo fattore.

Apple Music Apple Music

Le indagini sono state condotte su un campione di 5 mila utenti americani, tipicamente fedeli al brand di Cupertino. Non ci sono comunque solo cattive notizie per l'azienda californiana: MusicWatch specifica infatti che il 64% degli utenti che utilizzano ancora il servizio di streaming si sono dichiarati "molto propensi" a continuare la sottoscrizione anche quando questa diverrà a pagamento.

Molti, tuttavia, hanno disabilitato il rinnovo automatico, fenomeno che suggerisce che ad oggi c'è ancora incertezza su Apple Music, che ha incuriosito le masse ma non le ha ancora conquistate appieno. Del resto la concorrenza è forte in un settore in cui Apple è arrivata in ritardo: il 39% degli utenti intervistati utilizza infatti Spotify, il 6% Pandora, e MusicWatch fa notare che "pochissimi" fra questi utilizzano oggi Apple Music permanentemente.

Apple Music è un servizio comunque nuovo. Secondo i dati di MusicWatch il 77% degli intervistati ne conosceva l'esistenza, e fra i consapevoli solamente l'11% lo aveva provato rispetto al 40% che continua a comprare brani su iTunes Store. In quest'ottica, il servizio di Cupertino ha ancora enormi margini di crescita.

Non è comunque tardata ad arrivare la risposta di Apple, che ha subito rilasciato i propri numeri al celebre TheVerge. Secondo i dati ufficiali della società, il 79% degli utenti registrati al periodo di prova di tre mesi di Apple Music continua ancora ad usare il servizio. La società usa la nomenclatura "active users", utenti attivi, anche se non ne specifica una definizione esatta, quindi non è facile compiere una relazione diretta fra i dati di Apple e quelli di MusicWatch.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aoaces19 Agosto 2015, 12:09 #1

Apple Music

Utilizzo da un anno circa Spotify Premium con soddisfazione. In passato scaricavo regolarmente da iTunes ma da quando uso Spotify non ho piu acquistato e scaricato musica da iTunes e dubito lo faro da Apple Music.
Con Spotify ascolto molta musica e quando qualche album mi piace particolarmente me lo acquisto ancora in LP, CD, SACD o DSD/DSF.
gino4619 Agosto 2015, 13:37 #2
Io sono uno di quelli che ha abbandonato il sevizio dopo pochi giorni, il motivo? Della mia vecchia libreria mp3 usata fino pochi anni fa, su spotify ho trovato il 90% circa, su iTunes manco il 40%! Tirate voi le conclusioni! Apple sei arrivata in ritardo, hai messo a disposizione di iTunes music poche canzoni rispetto al tuo catalogo presente su iTunes, allo stesso prezzo della concorrenza! Così non puoi di certo sperare di acquisire utenti! Devi migliorare e di parecchio il servizio.
mauriziogl19 Agosto 2015, 22:20 #3
Aldilà della mancanza di brani, spotify è un bel servizio e comunque è normale che ci sia un cosi alto abbandono. Ha fatto clamore e tutti si son registrati, anche chi non è abituato ad ascoltare musica in streaming. Io per esempio non mi son ancora iscritto perché ascolto musica in streaming raramente, ma poi per curiosità mi iscriverò e magari la proverò per qualche giorno e poi basta.
globi20 Agosto 2015, 01:33 #4
Un mio amico anni fa voleva comprare degli album ma erano solo sull`iTunes americano, inoltre ho anche visto che degli album di musica italiana non c`erano sull`iTunes tedesco, non so se sia ancora così ma é una cosa assurda ed ingiustificabile che debba essere diverso da paese a paese. Comunque già da sei anni un album non lo acquisterei mai da iTunes perché con gli stessi soldi mi posso acquistare l`originale e addirittura nella maggior parte dei casi potrei trovarlo sul file-sharing in FLAC, per il resto trovo ottimo pure YouTube, la qualità non é un gran che ma si può ascoltare (e vedere) a gratis.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^