La classifica avulsa di Greenpeace: Apple guadagna posizioni

La classifica avulsa di Greenpeace: Apple guadagna posizioni

Greenpeace pronta a rivedere la propria classifica delle aziende più virtuose in termini di rispetto per l'ambiente a seguito delle dichiarazioni di Steve Jobs

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Apple
Apple
 

Da fanalino di coda a quasi metà classifica. Queste sono le dichiarazioni di Greenpeace dopo la pubblicazione da parte di Steve Jobs della lettera aperta relative alle misure di contenimento dell'impatto ambientale.

L'organizzazione ambientalista ha infatti comunicato una sorta di "classifica avulsa", prima della versione ufficiale del prossimo giugno, nella quale promuove Apple, equiparandola grossomodo a realtà come Acer, Toshiba e Sony.

Greenpeace comunque continua a sottolineare la necessità per il colosso di Cupertino di dare il via ad una seria politica di riciclaggio dei prodotti su scala internazionale e, in tutta risposta alla lettera del CEO di Apple, pubblica una sorta di to-do-list che la Mela dovrebbe seguire per essere sicura di guadagnare la testa della classifica.

Stando al documento Apple avrebbe, attualmente circa 5 punti su 10 nella famosa classifica. Ma secondo Greenpeace la Mela può fare di più.

Oltre al già citato piano di riciclaggio internazionale (e gratuito, supportato inoltre da adeguate informazioni sul proprio sito web) Apple dovrebbe realizzare sistemi totalmente privi di materiali come PVC e BFR e impegnarsi in modo sempre più attivo nella riduzione e nella successiva eliminazione di sostanze chimiche nocive.

A coronamento di questo Apple dovrebbe poi essere trasparente verso i propri clienti, informando costantemente il pubblico in merito alle proprie decisioni in questo campo.

Proposito, quest'ultimo, già sottoscritto da Steve Jobs proprio nella lettera "A Greener Apple".

Fonte: Computeractive

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Solido09 Maggio 2007, 08:47 #1
Sono contento...serve un pò di sensibilizzazione nei confronti della natura e dell'ambiente in generale
MaxArt09 Maggio 2007, 08:49 #2
Maaaa... dev'essere proprio Greenpeace a fare questi rendiconti?
pinolo7909 Maggio 2007, 08:51 #3
Originariamente inviato da: MaxArt
Maaaa... dev'essere proprio Greenpeace a fare questi rendiconti?


Maaaa... perchè no?
Automator09 Maggio 2007, 08:51 #4
speriamo in bene....
Pier de Notrix09 Maggio 2007, 08:57 #5
Originariamente inviato da: MaxArt
Maaaa... dev'essere proprio Greenpeace a fare questi rendiconti?


"Greenpeace è indipendente e non accetta fondi da enti pubblici, aziende o partiti politici."

Questo è il motivo!
MaxArt09 Maggio 2007, 08:58 #6
Greenpeace sarà indipendente ma è fortemente ideologizzata. Per non parlare delle loro battaglie spesso molto discutibili.
chaosbringer09 Maggio 2007, 09:19 #7
"Greenpeace è indipendente e non accetta fondi da enti pubblici, aziende o partiti politici."

Più che altro, auguriamoci che sia REALMENTE così
Sakurambo09 Maggio 2007, 09:21 #8
Se è bastata una lettera aperta ed una programmino per il futuro ad un'azienda a livello mondiale per salire da fondo a metà classifica sull'impatto ecologico, allora Greenpeace è meno indipendente e più sponsorizzata di quanto sembri.

Perchè a me chiedono anche quante volte vado in bagno per avere un mutuo regionale di 50.000€?
pinolo7909 Maggio 2007, 09:38 #9
Originariamente inviato da: Sakurambo
Perchè a me chiedono anche quante volte vado in bagno per avere un mutuo regionale di 50.000€?


si si si assolutamente si ...... prova e vedrai....
Pr|ckly09 Maggio 2007, 09:39 #10
Originariamente inviato da: Sakurambo
Se è bastata una lettera aperta ed una programmino per il futuro ad un'azienda a livello mondiale per salire da fondo a metà classifica sull'impatto ecologico, allora Greenpeace è meno indipendente e più sponsorizzata di quanto sembri.


Ma poi queste tecniche a difesa dell'ambiente sono già state messe in atto?
E in tre giorni questi risultati?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^