La Apple Car? E' un segreto di Pulcinella, parola di Elon Musk

La Apple Car? E' un segreto di Pulcinella, parola di Elon Musk

Il CEO di Tesla è assolutamente certo che la Mela stia lavorando, e anche con una certa ambizione, allo sviluppo di un'automobile elettrica

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:31 nel canale Apple
Apple
 

Nel corso di un'intervista con la BBC il CEO di Tesla Elon Musk ha descritto come un "segreto di Pulcinella" il fatto che Apple stia sviluppando un'automobile elettrica. La dichiarazione è stata rilasciata come risposta alla domanda se avesse colto nessuna voce di corridoio sui piani di sviluppo di una fantomatica iCar, e Musk ha voluto sottolineare come le assunzioni di Apple negli ultimi mesi rappresentino una prova in tal senso.

"E' piuttosto difficile nascondere qualcosa se assumi un migliaio di ingegneri per lavorarci. E' un segreto di Pulcinella" ha dichiarato, prima di precisare che egli crede comunque che Apple sia seriamente impegnata sul progetto.Musk si è poi speso nelle usuali dichiarazioni di circostanza, affermando che accoglie con piacere la partecipazione di nuove realtà nel settore dei veicoli elettrici, avvertendo comunque che si tratta di un terreno piuttosto impegnativo da battere.

Svicolando la domanda se l'eventuale Apple car potrà rappresentare una minaccia per Tesla, Musk ha dichiarato che la Mela svilupperà senza dubbio un'auto convincente perché è "la cosa ovvia da fare". "L'aspirazione di Tesla è sempre quella di realizzare i veicoli elettrici più soddisfacenti, e questo sarà il nostro obiettivo e al contempo aiutare altre realtà a realizzare anch'esse veicoli elettrici" ha dichiarato Musk.

Le prime indiscrezioni relative allo sviluppo sull'automobile elettrica da parte di Apple, che va sotto il nome in codice di "Project Titan", del quale si conosce ben poco. Da allora Apple ha arruolato decine di ingegneri e ricercatori dal settore automotive e correlati, acchiappando qua e là impiegati da altre compagnie quali la stessa Tesla, Ford, GM, Chrysler, Volkswagen e Samsung.

Negli ultimi mesi inoltre vi è stata un'occorrenza di vari elementi che sembrano dimostrare che la Mela stia effettivamente lavorando ad un'automobile. Apple ha cercato uno stabilimento per il test di veicoli elettrici ed ha incontrato con i rappresentanti del Departement of Motor Vehicles per confrontarsi sulle norme che regolano la circolazione di veicoli a guida autonoma sulle strade della California. Più di recente la Mela ha registrato tre domini di primo livello legati al mondo delle automobili: apple.car, apple.cars e apple.auto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mparlav12 Gennaio 2016, 17:42 #1
Secondo me è sbagliato mettersi da soli a produrre auto dall'oggi al domani.

La stessa Tesla, che comunque è un "neonato" nel settore, le produce da oltre 10 anni.

Di sicuro Tesla deve sentirsi minacciata, perchè immagino che Apple punterà alla sua fascia di mercato.

In ogni caso, preferisco la scelta di Google di trovare una partnership con la Ford e fondare una nuova società per produrre veicoli a guida autonoma:
https://www.yahoo.com/autos/google-...4237400118.html
massimopat12 Gennaio 2016, 18:08 #2
La Apple può tutto.
Statene certi che qualsiasi scettico cambierà idea appena Apple sfornerà la sua auto a guida autonoma.
Ago7212 Gennaio 2016, 18:09 #3
In realtà produrre una macchina elettrica è molto più semplice che produrre una macchina con motore a combustione interna.
La parte powertrain della macchina elettrica è molto semplice. Non devi progettare il cambio, la frizione, il motore. Inoltre i componenti come il motore elettrico, batterie, inverter li puoi trovare sul mercato da diverse ditte, disposte a personalizzarteli come vuoi.
Esasperando il concetto, puoi anche permetterti una macchina con una meccanica pessima, tanto c'è l'elettronica che compensa il tutto controllando la trazione, in modo più semplice e immediato rispetto alle macchine con motore a combustione interna.
emiliano8412 Gennaio 2016, 18:54 #4
Originariamente inviato da: massimopat
La Apple può tutto.
Statene certi che qualsiasi scettico cambierà idea appena Apple sfornerà la sua auto a guida autonoma.


icoborg12 Gennaio 2016, 19:13 #5
il problema è che andrà ad elettricità proprietaria.
emiliano8412 Gennaio 2016, 19:14 #6
Originariamente inviato da: icoborg
il problema è che andrà ad elettricità proprietaria.


E sara' compatibile solo con gli iDevice
icoborg12 Gennaio 2016, 19:16 #7
iChair
iCoffeemug


ma ancora non c'è iCondom? con circoncisione proprietaria?
acerbo12 Gennaio 2016, 19:30 #8
Originariamente inviato da: Mparlav
Secondo me è sbagliato mettersi da soli a produrre auto dall'oggi al domani.

La stessa Tesla, che comunque è un "neonato" nel settore, le produce da oltre 10 anni.

Di sicuro Tesla deve sentirsi minacciata, perchè immagino che Apple punterà alla sua fascia di mercato.

In ogni caso, preferisco la scelta di Google di trovare una partnership con la Ford e fondare una nuova società per produrre veicoli a guida autonoma:
https://www.yahoo.com/autos/google-...4237400118.html


Quando Tesla inizio' la sua avventura i commenti furono gli stessi, "dove vanno questi, non possono competere coi colossi dell'auto"

Originariamente inviato da: icoborg
il problema è che andrà ad elettricità proprietaria.


Battute a parte questo é uno dei veri problemi delle auto elettriche, non c'é uno standard imposto e sarà dura sviluppare reti pubbliche di rifornimento senza investimenti privati da parte dei costruttori che cercano ovviamente di imporre le proprie specifiche, sarebbe ora che l'europa invece di pensare alla lunghezza media dei salami pensasse ad esempio a standardizzare queste tecnologie.
acerbo12 Gennaio 2016, 19:33 #9
Originariamente inviato da: emiliano84
E sara' compatibile solo con gli iDevice


Disse il paladino dell'open source e degli standard condivisi....
RaZoR9312 Gennaio 2016, 19:44 #10
Originariamente inviato da: acerbo
Battute a parte questo é uno dei veri problemi delle auto elettriche, non c'é uno standard imposto e sarà dura sviluppare reti pubbliche di rifornimento senza investimenti privati da parte dei costruttori che cercano ovviamente di imporre le proprie specifiche, sarebbe ora che l'europa invece di pensare alla lunghezza media dei salami pensasse ad esempio a standardizzare queste tecnologie.
Se ricordo bene Tesla si è detta disponibile a condividere la propria rete di Supercharger con i competitor. Apple farebbe bene ad assicurarsi questa parterniship, considerando che per il 2020 Tesla avrà una infrastruttura notevole.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^