L'elio è nocivo per gli iPhone delle ultime generazioni, molti altri smartphone immuni

L'elio è nocivo per gli iPhone delle ultime generazioni, molti altri smartphone immuni

Stranezza inaspettata quella che è successa in un ospedale americano, dopo l'installazione di una nuova macchina per la risonanza magnetica che utilizza elio per dissipare il calore molti apparecchi Apple hanno smesso di funzionare.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Apple
Apple
 

L'elio è un gas a cui normalmente si fa poco caso, è utilizzato in pochi ambiti lavorativi tra cui quello della criogenia; infatti negli ospedali viene utilizzato per dissipare il calore dei magneti superconduttori degli scanner MRI, mantenendoli a una temperatura costante. Questo ha portato a una curiosa vicenda in cui molti dispositivi Apple hanno smesso di funzionare per qualche giorno.

La storia è stata raccontata su Reddit: durante l'installazione di una nuova macchina per la risonanza magnetica presso il Morris Hospital, vicino a Chicago, alcuni dispositivi Apple avevano smesso di funzionare (iPhone sopra l'iPhone 6 e gli Apple Watch) a causa della fuoriuscita di elio nell'ambiente.

Esiste la guida ufficiale di Apple al seguente problema nella sezione "Rischio di esplosioni e altre condizioni atmosferiche": se il dispositivo è stato interessato e mostra segni di non accensione, esso può essere in genere ripristinato. Sul sito si legge che bisogna lasciare l'unità scollegata da un cavo di ricarica e lasciare fuoriuscire il gas per circa una settimana. L'elio deve essere completamente dissipato dal dispositivo e la batteria del dispositivo deve scaricarsi completamente nel processo. Dopo una settimana, poi, si può riprovare ad accendere nuovamente il dispositivo, ma solamente dopo un processo di carica di circa 1 ora.

Questo fenomeno si verifica a causa del circuito di clock miniaturizzato che Apple usa nei suoi dispositivi. Molti produttori, come Apple stessa ha fatto fino all'iPhone 5, si affidano a un oscillatore al quarzo; l'azienda di Cupertino però, ora, utilizza una soluzione di silicio MEMS con un oscillatore miniaturizzato e l'indagine di iFixit ha confermato che gli iPhone smettono di rispondere quando sono esposti all'elio e che questo è un problema noto per il silicio MEMS in generale (anche Google probabilmente ha adottato questa soluzione sui nuovi Google Pixel 3).

Per alcuni sensori l'elio potrebbe causare seri problemi: nei sensori di pressione, l'elio potrebbe causare una degradazione temporanea della precisione assoluta; nei sensori giroscopici, l'elio potrebbe causare lo spostamento della corrente e la conseguente interruzione temporanea dell'oscillazione. Tirando le somme, l'elio interferisce ovviamente con alcune funzioni fondamentali del generatore di clock. L'impatto di questo "bug" colpisce un numero di persone quasi pari a zero, ma è interessante osservare come piccole scelte tecniche possano manifestare debolezze non da poco.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Wonder05 Novembre 2018, 10:35 #1
Sarà un problema quando parlerò al telefono dopo aver respirato l'elio di un palloncino
kamon05 Novembre 2018, 10:44 #2
Originariamente inviato da: Wonder
Sarà un problema quando parlerò al telefono dopo aver respirato l'elio di un palloncino


Ci sarà una sollevazione in massa del SIEPCAF, hanno già pronta una manifestazione da paralizzare il settore... Per chi non lo sapesse SIEPCAF sta per: Sindacato degli Inalatori di Elio Per fare i Coglioni Alle Feste
Gyammy8505 Novembre 2018, 10:54 #3
Originariamente inviato da: Wonder
Sarà un problema quando parlerò al telefono dopo aver respirato l'elio di un palloncino


Originariamente inviato da: kamon
Ci sarà una sollevazione in massa del SIEPCAF, hanno già pronta una manifestazione da paralizzare il settore... Per chi non lo sapesse SIEPCAF sta per: Sindacato degli Inalatori di Elio Per fare i Coglioni Alle Feste


Mi sarei aspettato un "vabbè ma sul totale di iphone venduti che sono miliardi non fa testo" oppure "sarebbe ora di finirla di usare l'elio"
inkpapercafe05 Novembre 2018, 11:00 #4
Tutti all'assalto degli Apple Store con i palloncini... 3... 2... 1...
DanieleG05 Novembre 2018, 12:21 #5
Quindi i prossimi costeranno 2000€ perché hanno già la scusa?
"Gli iphone più resistenti all'elio di sempre!"
opelio05 Novembre 2018, 13:10 #6
Io mi chiamo ELIO, e ora che faccio?
alexdal05 Novembre 2018, 13:11 #7
A meno si parla di Elio e le storie tese,
l'Elio è un gas inerte. come l'Azoto.

Quindi l'unica cosa che cambia se fosse messo in una camera stagna con solo elio e che i valori di pressione potrebbero cambiare, come cambia se si porta a un metro sottacqua o su una montagna.

Penso sia una notizia stupida
DanieleG05 Novembre 2018, 13:22 #8
Originariamente inviato da: opelio
Io mi chiamo ELIO, e ora che faccio?


Entra in un apple store e fai lo scherzone
kamon05 Novembre 2018, 13:23 #9
Originariamente inviato da: opelio
Io mi chiamo ELIO, e ora che faccio?


Madò che dilemma...
recoil05 Novembre 2018, 13:38 #10
questo è il link di iFixit che spiega meglio cosa è successo
https://ifixit.org/blog/11986/iphon...rgic-to-helium/

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^