iWork, iMovie e Garage Band ora gratuiti per tutti

iWork, iMovie e Garage Band ora gratuiti per tutti

I software Apple di produttività e creatività sono ora disponibili gratuitamente per tutti gli utenti iOs e macOS: in precedenza erano gratuiti solo per coloro i quali avessero acquistato un Mac o un dispositivo iOS dal 2013

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Apple
Apple
 

Nel corso della giornata di ieri Apple ha apportato un significativo cambiamento alla politica dei prezzi della suite di produttività personale iWork e ai software iMovie e GarageBand, gli unici sopravvissuti a ciò che qualche anno fa rappresentava l'altra suite di creatività iLife.

Si tratta di un cambiamento significativo, anche se non rivoluzionario: iWork, iMovie e GarageBand saranno ora gratuiti, per iOS e macOS, per tutti e non solo per coloro i quali acquistano un nuovo prodotto Apple come è stato dal 2013 a questa parte. In altre parole i software sono ora disponibili senza costi anche a coloro i quali non hanno acquistato un dispositivo hardware negli anni recenti.

La decisione sarebbe stata presa anche per rendere più semplice per aziende e isituti scolastici la possibilità di scaricare Pages, Numbers, Keynote, GarageBand e iMovie tramite lo store Volume Purchase Program. La mossa rende anche meno confusionaria l'effettiva disponibilità e accessibilità alle app "di base" proposte dalla Mela.

Al di là di questo cambio di politiche, nessuna app è stata aggiornata. E' possibile, però, supporre che qualsiasi eventuale aggiornamento futuro possa offrire una retrocompatibilità hardware non particolarmente estesa. Approfittare della disponibilità gratuita delle applicazioni potrebbe essere un modo per disporre di questi programmi anche negli anni a venire, pur su macchine meno recenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mattia.l19 Aprile 2017, 10:40 #1
ma chi li usa?
FirePrince19 Aprile 2017, 10:43 #2
Sono ottime app, e le usano moltissime persone
recoil19 Aprile 2017, 10:52 #3
secondo me dovevamo metterli gratuiti da subito per spingere un po' la loro suite office che va abbastanza bene ma non e' a livello di Microsoft
quanti soldi avranno fatto vendendo le app in passato? penso poca roba...
mattewRE19 Aprile 2017, 10:53 #4
Originariamente inviato da: mattia.l
ma chi li usa?


Molti.
- Keynote è minimale ma superiore a PowerPoint ad esempio.
- iMovie è buono per montare video "casalinghi". Magari ci fosse qualcosa di simile e gratis su Windows.
- Pages non offre granché rispetto a Word, ma piuttosto che scrivere su Word mi impicco. Per fortuna esiste Latex.
- Garageband è carino. Magari ci fosse qualcosa di simile e gratis su Windows (x2).

Inoltre iWork è molto più integrato con macOS (iCloud, versioni, salvataggio trasparente) rispetto ad Office, che una volta installato è il demonio: partendo dal setup con installer (contro la filosofia dei programmi macOS), qualche crash, aggiornamenti automatici con finestra dedicata che rompe le scatole, molto più lento ad aprirsi nonostante SSD da 600MB/s. A pagamento.

Buona notizia che siano gratis per tutti: lo erano già prima per i dispositivi nuovi, ma comprando un dispositivo usato per la prima volta e necessario acquistarli.
oatmeal19 Aprile 2017, 11:09 #5
Originariamente inviato da: mattia.l
ma chi li usa?


Io.
La suite iWork, se si rimane nell'ecosistema Apple fa il suo dovere. Certo non è a livello di MS Office ma per uso Home va più che bene.
GarageBand e IMovie sono eccezionali, sempre per un uso amatoriale. Per il resto, rimanendo sempre in casa, ci sono Logic Pro e Final Cut
fraquar19 Aprile 2017, 11:43 #6
Originariamente inviato da: mattia.l
ma chi li usa?


Li hanno resi gratuiti probabilmente perché non li compra nessuno.
Personalmente uso Garage Band per cazzeggio (Normalmente Cubase).
iMovie mai usato seriamente, preferisco Premiere o Vegas.
Pages è ridicolo, non credo venga usato da qualcuno, o almeno me lo auguro, invece Keynote a me piace molto ma non essendo lo standard lavorativamente parlando sono costretto ad usare PowerPoint.
Cappej19 Aprile 2017, 11:59 #7
Originariamente inviato da: ambaradan74
Daccordo su tutto.
Word per MS penso che sia una tortura per molti, se ci fosse stato Dante avrebbe creato il girone di Office.


ti stimo!
sbaffo19 Aprile 2017, 12:08 #8
dite tutti che sono ottime app, volevo scaricare pages e numbers sull'ipad ma le recensioni sull'app store sono basse, media due/tre stelle. Ho lasciato stare.
C'è qualche incongruenza....?
oatmeal19 Aprile 2017, 12:13 #9
Originariamente inviato da: sbaffo
dite tutti che sono ottime app, volevo scaricare pages e numbers sull'ipad ma le recensioni sull'app store sono basse, media due/tre stelle. Ho lasciato stare.
C'è qualche incongruenza....?


Le recensioni sono personali e spesso non oggettive, vale per qualunque cosa. C'è da dire che con le nuove versioni iOS , per me, hanno peggiorato un po' l'intuitività ma al nuovo ambiente ci si abitua presto.
Provale e valuta tu se fanno per te
sbaffo19 Aprile 2017, 12:39 #10
mi correggo, le recensioni delle ultime versioni sono una/due stelle di media, troppo basse per perderci tempo. Ho già l'ottima office suite che apre anche i pdf, una sola icona invece di tre, e mi tengo quella. Poi vedrò.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^