iWatch, Apple cerca la collaborazione di Swatch e altri produttori

iWatch, Apple cerca la collaborazione di Swatch e altri produttori

La Mela sarebbe al lavoro per corteggiare i produttori di orologi, l'obiettivo è la realizzazione di prodotti differenziati per stile e aspetto e attrarre maggior pubblico

di pubblicata il , alle 15:49 nel canale Apple
Apple
 

Da diverse ore circolano una serie di indiscrezioni che vorrebbero Apple, il cui ingresso nel mercato degli smartwatch pare essere pressoché imminente, aver collaborato con Swatch e altri produttori di orologi allo scopo di rilasciare una serie di prodotti che possano attrarre una più ampia fetta di pubblico.

Secondo fonti anonime, a cui fa riferimento Venturebeat, Apple avrebbe cercato quindi di accattivarsi il supporto del settore degli orologi, con possibili partnership e accordi per rilasciare una famiglia di prodotti smartwatch in grado di adattarsi ad una varietà di stili, dal "geek" al "chic", e poter meglio rispondere ai variegati gusti degli utenti, specie per un accessorio associato al proprio modo di apparire.

Apple potrebbe quindi essere al lavoro con varie compagnie - viene citata anche Timex - anche se Swatch sembra essere un punto fermo. Vi sono pochi dettagli relativi all'eventuale partnership, sebbene le fonti indichino come i vari produttori di orologi potrebbero collaborare con la Mela per realizzare orologi a vari marchi, in grado di supportare quelle funzioni come il monitoraggio dell'attività sportiva e dei parametri dell'organismo che molto probabilmente saranno offerte da iWatch.

Swatch, assieme a Suunto e Fossil, ha già precedentemente realizzato qualche orologio "tecnologico" utilizzando la piattaforma SPOT - Smart Personal Object Technology di Microsoft, considerata come la prima "missione esplorativa" nel mondo degli smartwatch.

La partnership con un produttore d'orologi significherebbe per Apple la possibilità di sfruttare quella competenza tecnica, progettuale e di design distintiva dei player di un settore consolidato. Swatch Group, per esempio, può contare 19 marchi sotto il proprio cappello, tra cui Tissot, Longines, Omega e Certina.

Attualmente uno dei nodi più difficili da sciogliere nel nascente settore degli smartwatch è rappresentato proprio dallo stile e dell'aspetto di questi dispositvi. Le varie compagnie tecnologiche che già si sono lanciate sul mercato (Samsung, LG e Motorola) e non sono aduse alla progettazione di orologi, stanno procedendo per tentativi nel proporre una propria idea di accessorio alla moda.

Chiaramente per tentare di sovvertire l'ordine costituito di un settore vecchio di secoli è necessario conoscere a fondo le regole del gioco. E' proprio per questo motivo che Apple ha corteggiato i produttori di orologi e ha arruolato nel proprio team varie figure di spicco, tra cui Patrick Pruniaux, precedentemente responsabile vendite di TAG Heuer.

Se le indiscrezioni dovessero essere confermate, si tratterebbe inoltre di un improvviso voltafaccia del CEO di Swatch, Nick Hayek jr., che lo scorso anno aveva dichiarato che uno smartwatch di Apple non avrebbe rappresentato "la prossima rivoluzione" nella tecnologia e che la sostituzione di un iPhone con un "terminale interattivo al polso" si sarebbe rivelato arduo per via di uno spazio limitato per un display dalle adeguate dimensioni. Staremo a vedere: la Mela, intanto, sembra aver le idee molto chiare su come attaccare un settore che promette sviluppi molto interessanti per gli anni a venire.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
recoil24 Luglio 2014, 15:53 #1
dopo iOS in the Car avremo iOS on the wrist?
demon7724 Luglio 2014, 15:58 #2
Chiaro, una mossa tanto ovvia quanto scontata.
Mi chiedo perchè una cosa così banale e FONDAMENTALE non venga considerata da altre case (LG, SAMSUNG ecc..)

A volte viene da chiederselo.. non è la apple che è "avanti". Sono gli altri che sono ciula.
Se fai un OROLOGIO (leggasi: accessorio fortemente legato alla moda ed al look) devi per forza chiedere aiuto a chi lo fa di mestiere ed ha un nome.
RaZoR9324 Luglio 2014, 16:46 #3
Originariamente inviato da: demon77
Chiaro, una mossa tanto ovvia quanto scontata.
Mi chiedo perchè una cosa così banale e FONDAMENTALE non venga considerata da altre case (LG, SAMSUNG ecc..)

A volte viene da chiederselo.. non è la apple che è "avanti". Sono gli altri che sono ciula.
Se fai un OROLOGIO (leggasi: accessorio fortemente legato alla moda ed al look) devi per forza chiedere aiuto a chi lo fa di mestiere ed ha un nome.
Non è assolutamente nel modo di operare di Apple. Swatch ha infatti già smentito ufficialmente ogni rumor di seria collaborazione.

http://www.reuters.com/article/2014...0FT1EN20140724?

Apple i prodotti hardware se li è sempre creati da sola e non vedo perché questa volta debba essere differente. è evidente che il mondo giornalistico è nella più totale confusione per quanto riguarda questo presunto iwatch. L'unica cosa certa è che avrà dei non meglio specificati sensori biometrici, per il resto tutti sembrano uscirsene con discorsi random. C'è da dire che questa volta Apple sembra essere in grado di tenersi qualche segreto.
demon7724 Luglio 2014, 16:57 #4
Originariamente inviato da: RaZoR93
Non è assolutamente nel modo di operare di Apple. Swatch ha infatti già smentito ufficialmente ogni rumor di seria collaborazione.

http://www.reuters.com/article/2014...0FT1EN20140724?

Apple i prodotti hardware se li è sempre creati da sola e non vedo perché questa volta debba essere differente. è evidente che il mondo giornalistico è nella più totale confusione per quanto riguarda questo presunto iwatch. L'unica cosa certa è che avrà dei non meglio specificati sensori biometrici, per il resto tutti sembrano uscirsene con discorsi random. C'è da dire che questa volta Apple sembra essere in grado di tenersi qualche segreto.


Perchè questa volta E' DIFFERENTE.
L'orologio è un accessiorio di MODA. E se vuoi avere mercato in questo settore devi essere di MODA.
E' vero che Apple è quella che meglio si presta.. ma avere un socio esperto di orologi gli conviene.
maxmax8024 Luglio 2014, 16:58 #5
Originariamente inviato da: RaZoR93
Non è assolutamente nel modo di operare di Apple. Swatch ha infatti già smentito ufficialmente ogni rumor di seria collaborazione.

http://www.reuters.com/article/2014...0FT1EN20140724?

Apple i prodotti hardware se li è sempre creati da sola e non vedo perché questa volta debba essere differente. è evidente che il mondo giornalistico è nella più totale confusione per quanto riguarda questo presunto iwatch. L'unica cosa certa è che avrà dei non meglio specificati sensori biometrici, per il resto tutti sembrano uscirsene con discorsi random. C'è da dire che questa volta Apple sembra essere in grado di tenersi qualche segreto.


allora il CEO di Swatch, Nick Hayek jr si è dimostrato una persona coerente con quanto detto tempo fa.
i giornalisti-giornalai invece che mettono in giro notizie infondate invece hanno fatto l' ennesima figura barbina..


@demon77: non sono d' accordo sul tuo assunto che reputi fondamentale.
l' orologio E' l' orologio.
lo smart watch è un superfluo oggetto che forse diventerà di moda, e che fondamentalmente ha il suo senso maggior (o unico?) nelle funzioni legate all' attività sportiva..
giuliop24 Luglio 2014, 17:05 #6
Originariamente inviato da: demon77
Chiaro, una mossa tanto ovvia quanto scontata.


Non direi proprio, né l'una né l'altra cosa. Primo è uno dei soliti rumour, che come al solito qui su HWU viene dato come per certo. Secondo, e più importante, non è proprio nello stile di Apple cercare partner che influiscano sul design del prodotto, e soprattutto avere una serie di prodotti (come sembra dall'articolo) influenzati da marche diverse. Questo è proprio il tipo di pasticcio in cui si vanno a cacciare le marche che non hanno la minima idea di come si faccia un prodotto di design (vedi Microsoft) e che poi ottengono risultati sistematicamente scandenti. La filosofia di Apple - almeno finora, ammesso che Tim Cook non cambi le cose - va nella direzione opposta: il prodotto è uno ed è speciale perché è Apple: deve essere riconoscibile e non mischiarsi nella massa. Apple non fa 'prodotti in grado di adattarsi ad una varietà di stili, dal "geek" al "chic"'. Guarda gli iPhone: quanti modelli ci sono? E il fatto che l'orologio sia un prodotto di "moda" non c'entra: lo scopo di Apple è rendere di moda il suo prodotto; è che le persone riconoscano immediatamente il prodotto e dicano, "guarda, il tizio ha un orologio Apple, che fico!". Ciò non è possibile con una serie di stili diversi.

Originariamente inviato da: demon77
Mi chiedo perchè una cosa così banale e FONDAMENTALE non venga considerata da altre case (LG, SAMSUNG ecc..)


Perché è banale e per niente fondamentale. Forse un po' di senso ce l'avrebbe per le case che hai citato, per cui il design è qualcosa di semi sconosciuto. Per Apple è l'esatto contrario, i loro prodotti sono tutti design.

Originariamente inviato da: demon77
A volte viene da chiederselo.. non è la apple che è "avanti". Sono gli altri che sono ciula.


Secondo me è più avanti Apple proprio perché non segue i rumour di HWUpgrade

Originariamente inviato da: demon77
Se fai un OROLOGIO (leggasi: accessorio fortemente legato alla moda ed al look) devi per forza chiedere aiuto a chi lo fa di mestiere ed ha un nome.


Apple ha trasformato il cellulare in un "accessorio fortemente legato alla moda ed al look" quando il cellulare era un banale oggetto tecnologico. Non credo che Apple abbia mai avuto bisogno di chicchessia per fare un oggetto alla moda.
E poi visto che Apple non aveva mai fatto cellulari, la stessa cosa allora avrebbe dovuto valere anche per il cellulare, "devi per forza chiedere aiuto a chi lo fa di mestiere ed ha un nome". Sai cosa, non credo che Apple avrebbe avuto più successo se avesse chiesto aiuto a Nokia
demon7724 Luglio 2014, 17:11 #7
Originariamente inviato da: maxmax80
allora il CEO di Swatch, Nick Hayek jr si è dimostrato una persona coerente con quanto detto tempo fa.
i giornalisti-giornalai invece che mettono in giro notizie infondate invece hanno fatto l' ennesima figura barbina..


@demon77: non sono d' accordo sul tuo assunto che reputi fondamentale.
l' orologio E' l' orologio.
lo smart watch è un superfluo oggetto che forse diventerà di moda, e che fondamentalmente ha il suo senso maggior (o unico?) nelle funzioni legate all' attività sportiva..


Originariamente inviato da: giuliop
Non direi proprio, né l'una né l'altra cosa. Primo è uno dei soliti rumour, che come al solito qui su HWU viene dato come per certo. Secondo, e più importante, non è proprio nello stile di Apple cercare partner che influiscano sul design del prodotto, e soprattutto avere una serie di prodotti (come sembra dall'articolo) influenzati da marche diverse. Questo è proprio il tipo di pasticcio in cui si vanno a cacciare le marche che non hanno la minima idea di come si faccia un prodotto di design (vedi Microsoft) e che poi ottengono risultati sistematicamente scandenti. La filosofia di Apple - almeno finora, ammesso che Tim Cook non cambi le cose - va nella direzione opposta: il prodotto è uno ed è speciale perché è Apple: deve essere riconoscibile e non mischiarsi nella massa. Apple non fa 'prodotti in grado di adattarsi ad una varietà di stili, dal "geek" al "chic"'. Guarda gli iPhone: quanti modelli ci sono? E il fatto che l'orologio sia un prodotto di "moda" non c'entra: lo scopo di Apple è rendere di moda il suo prodotto; è che le persone riconoscano immediatamente il prodotto e dicano, "guarda, il tizio ha un orologio Apple, che fico!". Ciò non è possibile con una serie di stili diversi.



Perché è banale e per niente fondamentale. Forse un po' di senso ce l'avrebbe per le case che hai citato, per cui il design è qualcosa di semi sconosciuto. Per Apple è l'esatto contrario, i loro prodotti sono tutti design.



Secondo me è più avanti Apple proprio perché non segue i rumour di HWUpgrade



Apple ha trasformato il cellulare in un "accessorio fortemente legato alla moda ed al look" quando il cellulare era un banale oggetto tecnologico. Non credo che Apple abbia mai avuto bisogno di chicchessia per fare un oggetto alla moda.
E poi visto che Apple non aveva mai fatto cellulari, la stessa cosa allora avrebbe dovuto valere anche per il cellulare, "devi per forza chiedere aiuto a chi lo fa di mestiere ed ha un nome". Sai cosa, non credo che Apple avrebbe avuto più successo se avesse chiesto aiuto a Nokia


Ok, condivido i punti di vista opposti.
La si può giustamente vedere anche così come dite voi.

Comunque non manca molto per avere conferma o smentita di quanto detto da voi, da me.. e dall'articolo!
Se poi questi nuovo smatwtch piacciono sara cosa certa che saranno le stesse case storiche dell'orologeria a fare di tutto per arraffare una fetta.
RaZoR9324 Luglio 2014, 17:29 #8
Originariamente inviato da: demon77
Perchè questa volta E' DIFFERENTE.
L'orologio è un accessiorio di MODA. E se vuoi avere mercato in questo settore devi essere di MODA.
E' vero che Apple è quella che meglio si presta.. ma avere un socio esperto di orologi gli conviene.
Non c'è dubbio che le difficoltà siano... considerevoli (a dir poco), ma trovo del tutto improbabile che Apple si lanci in collaborazioni avventante con produttori terzi del settore. Giusto qualche giorno fa mi pare che Cook abbia detto, commentando la partnership con IBM, che si trattava di un fatto eccezionale possibile anche perché le due società non sono in competizione. In questo caso ci sarebbe evidentemente una forte competizione, pertanto lo trovo decisamente improbabile. Considerando che Apple ha assunto famosi designer nel campo degli "indossabili" e personalità come l'ex CEO di Yves St Laurent credo che il management di Apple sia consapevole degli ostacoli da superare, ma credo che vogliano continuare sulla strada di sempre. Magari mi sbaglio, ma anche gli svizzeri non mi sono sembrati molto inclini a credere negli smartwatch, stando alle varie dichiarazioni per nulla diplomatiche.
SaggioFedeMantova24 Luglio 2014, 17:39 #9
SWATCH
Speravo in Audemars Piguet
Pier220424 Luglio 2014, 21:47 #10
Originariamente inviato da: SaggioFedeMantova
SWATCH
Speravo in Audemars Piguet


Non credo che Apple voglia un mercato di nicchia con collaborazioni "costose", dubito che un bel giorno troveremo un iwatch Rolex Submariner dal costo di 30.000 euro con display retina
Meglio uno Swatch da 50 euro per rivenderlo a 500

...scherzo.. prima che mi aggrediscono

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^