iTunes vende un milione di video

iTunes vende un milione di video

Apple ha commercializzato un milione di video in meno di venti giorni dal lancio del servizio. Una risposta della Mela ai dubbi dei produttori?

di pubblicata il , alle 09:22 nel canale Apple
Apple
 

Apple Computer ha dichiarato, con il comunicato stampa pubblicato poche righe più sotto, di aver raggiunto la quota di 1 milione di video scaricati legalmente in meno di venti giorni dal lancio del nuovo servizio e dalla presentazione dell'iPod con funzionalità video:

"CUPERTINO, California— 31 Ottobre, 2005 —Apple® ha annunciato oggi che i clienti di iTunes® Music Store hanno acquistato e scaricato oltre un milione di video dal 12 ottobre, data del loro debutto sul negozio. I clienti possono scegliere fra oltre 2000 video musicali, brevi filmati Pixar e famosi telefilm, acquistabili ad appena $1.99. Fra i video più scaricati, ci sono quelli di Michael Jackson, Fatboy Slim e Kanye West; “For the Birds” e “Boundin” della Pixar; ed episodi dei telefilm più famosi della ABC “Lost” e “Desperate Housewives.”

“Vendere un milione di video in meno di 20 giorni suggerisce in maniera forte che esiste un mercato per il dowload legale dei video,” ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. “La nostra prossima sfida è quella di ampliare la nostra offerta di contenuti, in modo che i clienti possano divertirsi nel guardare più video sui propri computer o sui propri iPod.”

Sono disponibili video musicali di artisti come Madonna, U2, Eurythmics, Coldplay e Kanye West, e brevi filmati sono disponibili da Pixar Animation Studios, vincitore dell’Academy Award. Grazie ad un accordo storico con ABC Disney, iTunes Music Store offre inoltre episodi attuali e passati di due dei telefilm più apprezzati dal pubblico televisivo, “Desperate Housewives” e “Lost”, così come la nuova serie drammatica “Night Stalker” e due degli show più visti di Disney Channel, “That’s So Raven” e “The Suite Life of Zack and Cody.” I telefilm sono disponibili solo negli Stati Uniti, e la disponibilità dei video varia da nazione a nazione.

Grazie alla leggendaria facilità di utilizzo di Apple, alle funzionalità pionieristiche come il supporto integrato per il Podcasting, alla condivisione di playlist iMix, all’integrazione perfetta con iPod® e ai rivoluzionari diritti di utilizzo personali, iTunes Music Store rappresenta il miglior modo per utenti Mac® e PC per scoprire, acquistare e scaricare legalmente musica online. L’iTunes Music Store è caratterizzato da oltre due milioni di canzoni delle major discografiche e di oltre un migliaio di etichette indipendenti, 11.000 audiolibri, certificati omaggio e musica esclusiva introvabile in nessun altro luogo online."

Ecco quindi che arriva quella che può essere definita come la risposta ufficiale di Apple ai dubbi sollevati dai fornitori di contenuti audiovisivi, resi noti le scorse settimane con questa news. Tenendo conto del fatto che gli utenti globali di iTunes sono 10 milioni circa, si potrebbe facilmente stimare che un utente su dieci ha acquistato almeno un video.

In realtà la situazione è leggermente diversa e non è di facile interpretazione. E' vero il fatto che gli utenti globali di iTunes sono più di 10 milioni (secondo quanto dichiarato da Apple stessa nel corso della presentazione di iPod nano) ma solo una parte di questi ha accesso al servizio di vendita dei video, che non è attivo in tutti i paesi nei quali è disponibile iTunes Music Store.

Purtroppo non sono pubblici i dati di distribuzione degli utenti attraverso i paesi nei quali è disponibile lo store, valore che avrebbe dato modo di calcolare una proporzione più veritiera rispetto all' "uno su dieci" che si può dedurre al primo sguardo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
matteos01 Novembre 2005, 09:53 #1
bhè le puntate dei telefilm sono scaricabili solo dagli utenti USA....i video musicali anche da altri store
786DX14 2800MHz01 Novembre 2005, 10:15 #2
WinMX invece regala 1 milione di video al giorno...!!
eheheh! :-))
May8101 Novembre 2005, 10:33 #3
è questo il futuro... che sia apple o qualche altra grande azienda penso che i contenuti audio e/o video verranno scaricati legalmente dalla rete e spariranno i negozi convenzionali.

p.s. grande hwupgrade, anche il primo novembre sfornate news!
aLLaNoN8101 Novembre 2005, 11:22 #4
Originariamente inviato da: 786DX14 2800MHz
WinMX invece regala 1 milione di video al giorno...!!
eheheh! :-))


winmx è defunto...
tommy78101 Novembre 2005, 11:45 #5
se evitate di parlare di pirateria in un sito serio come questo fate un piacere a tutti
Ripperz01 Novembre 2005, 11:50 #6
1.000.000*1.99=1.990.000$
bell'affare apple
matteos01 Novembre 2005, 12:00 #7
Originariamente inviato da: Ripperz
1.000.000*1.99=1.990.000$
bell'affare apple

qualcosa dovrà pure dare alle major(cinematografiche o musicali) se la quantità è proporzionale a quella dei brani(0.70$ su 0.99$, se non ricordo male)il guadagno non è poi così esagerato come credi.
quindi circa il 70% deve essere tolto:
1.99$-70%=0.6$ (circa)*10^6=600.000$ ovvero meno di un terzo di quello che hai ipotizzato
marcorag01 Novembre 2005, 12:03 #8
Originariamente inviato da: tommy781
se evitate di parlare di pirateria in un sito serio come questo fate un piacere a tutti


loool
BravoGT8301 Novembre 2005, 12:14 #9
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upg
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/apple/15700.html

Apple ha commercializzato un milione di video in meno di venti giorni dal lancio del servizio. Una risposta della Mela ai dubbi dei produttori?

Click sul link per visualizzare la notizia.

è un mercato sta prendendo piede molto bene
prova01 Novembre 2005, 12:24 #10
Io credo possa funzionare solo per quei rozzi americani.

Il giorno in cui mi metterò in metro, o in tram, a guardare un telefilm su uno schermo microscopico affannando già la vista dalla prima ora del mattino, anzichè leggermi in tranquillità un bel libro, potrete spararmi.

Non si riesce proprio più a stare dieci minuti della propria vita senza qualcosa che abbia a che fare con lcd, pixel e colori?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^