iTunes Music Store: 250 milioni di brani venduti

iTunes Music Store: 250 milioni di brani venduti

Il celebre negozio online di Cupertino ha tagliato il traguardo di 250 milioni di brani musicali venduti e scaricati. Il tasso di vendita è di un milione e duecentocinquanta mila brani al giorno

di pubblicata il , alle 15:47 nel canale Apple
 

Nella giornata di oggi Apple Computer ha annunciato che il negozio di musica digitale iTunes Music Store ha raggiunto la ragguardevole cifra di 250 milioni di brani musicali venduti e scaricati.

Gli utenti di iTunes attualmente scaricano un milione e ducecntocinquantamila brani, il che è un tasso equivalente a quasi mezzo miliardo di brani all'anno. iTunes Music Store è ora disponibile in quindici paesi che assieme rappresentano più del 70% del mercato globale della musica.

“Quando lanciammo iTunes Music Store speravamo di vendere un milione di canzoni nei primi sei mesi—ora ne stiamo vendendo oltre un milione ogni giorno, e ne abbiamo già venduto un quarto di miliardo in tutto,” ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. “iTunes sta aprendo la strada verso l’era della musica digitale e, insieme ad iPod, sta cambiando il modo in cui milioni di appassionati di musica trovano e ascoltano la propria musica.”

iTunes Music Store ha un catalogo di oltre 700 mila brani derivante dalle principali major discografiche e oltre 600 etichette indipendenti, oltre 9000 audiolibri, gertificati omaggio e musica esclusiva, introvabile in qualsiasi altro luogo.

Fonte: PR Apple

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
prio24 Gennaio 2005, 16:04 #1
"ad un euro a pezzo sono ladri..
chi e' il pazzo che le compra quando su eSomaro si puo' scarricare gratis...
per un euro la voglio in wav altrimenti la qualita' fa schifo.."

Via il dente via il dolore, procediamo con commenti di altro tipo?
Genesio24 Gennaio 2005, 16:10 #2
Sarei curioso di sapere quant'è la percentuale di guadagno di Apple su un brano da 1 euro
Utik24 Gennaio 2005, 16:15 #3
Prio, ti da fastidio la gente che scrive così? Lasciando stare il mulo che è illegale, io non comprerò da loro finché non proporanno wave (o ape o flac...), se devo pagare e non ritrovarmi neanche cd e libretto in mano almeno voglio la qualità!!
Vorrei proprio sapere la percentuale di album completi venduti e quanti invece hanno solo preso il singolo di turno, io (e non sono il solo) preferisco sempre avere l'album intero e quindi non ho interesse per questo tipo di servizio.
prio24 Gennaio 2005, 16:28 #4
Originariamente inviato da Utik
Prio, ti da fastidio la gente che scrive così? Lasciando stare il mulo che è illegale, io non comprerò da loro finché non proporanno wave (o ape o flac...), se devo pagare e non ritrovarmi neanche cd e libretto in mano almeno voglio la qualità!!


No, non e' che mi da fastidio il discorso in se.
Chi ha l'orecchio tanto fine (ed un impianto tale da percepire la differenza) fa benissimo a non acquistare li.

Originariamente inviato da Utik
Vorrei proprio sapere la percentuale di album completi venduti e quanti invece hanno solo preso il singolo di turno, io (e non sono il solo) preferisco sempre avere l'album intero e quindi non ho interesse per questo tipo di servizio.


Probabilmente il grosso riguarda singoli pezzi.
Se a te non interessano e vuoi la qualita' dei formati non compressi fai benissimo a non comprare.

La mia battuta (perche' tale era, niente piu') e' rivolta a tutti quelli che parlando del prezzo dei cd, prima che partisse questo tipo di servizio, si diceva disposto ad acquistare un cd per 10-12 euro anche solo scaricandolo da internet, senza supporto e senza copertina. E ce n'e' stata di gente che l'ha detto, fidati.
La realta' e' semplice: quand'anche facessero scaricare a 0.50 euro il pezzo sarebbe sempre troppo, visto che col mulo si scarica gratis.
Oh, non mi rifierisco a te. Parlo in generale.
METATHRON24 Gennaio 2005, 16:30 #5

LA QUALITA' è OTTIMA

ciao,

mi sono scaricato un cd, in dicembre, e devo dire che si sente veramente bene. la codifica nominale è a 128kbps ma si sente come un wav. apple lossless è un codec molto buono.
a proposito qualcuno sa se esistono dei codec apple lossless da usare per comprimere? usando quelli di i-tunes la compressione è bassa (50% di mb)e l'ingombro alto (270mb per un cd normale), mentre lo store apple dà i brani codificati a 128kbps con compressioni 1 a 7, 1 a 10 (70mb per un cd normale) e ottima qualità. SONO DISPONIBILI I CODEC LOSSLESS CHE USA APPLE STESSA PER I BRANI CHE VENDE? averli sarebbe una figata: file piccoli (70 mb per un intero cd) e qualità di un wav.
qualcuno sa?

ciao
scorpionkkk24 Gennaio 2005, 16:34 #6
io compro abbastanza spesso su ItMS...la maggior parte delle volte dischi interi .

La qualità in AAC è sufficiente per le mie orecchie...

Ovviamente compro solo roba di cui sono sicurissimo...gli esperimenti li faccio col mulo e se vanno bene di solito compro qualcosa.

Sembra poco ma intanto album dopo album la spesa diventa rilevante.
bizzu24 Gennaio 2005, 16:37 #7
Quel codec non è lossless.
Se vuoi codec lossless prova APE o FLAC entrambi open, ma ad ogni modo scordati che una compressione senza perdite riduca un cd a 70 mb.
askani24 Gennaio 2005, 16:37 #8
1 che cavolo centra il mulo in questa discussione?


2 se ti va scarichi gratis anche senza il mulo o altri P2P, direttamente da internet, di mp3 c'è ne una valangata dal pezzo semplice (più facile da trovare) all'intero album.


3 se la gente sceglie cosi di spendere 1€ a pezzo libera di farlo
probabilmente viene recepito meglio il fatto di poter scegliere solo quello che si vuole e dilazionarlo nel tempo
meglio 20€ in 20gg che 20€ in un gg

4 x chi ha detto che sono dei ladri, parole sante e vero sono ladri
se un cd costa 20€ ed ad esempio scarico 20 pezzi e pago 20€
loro non pagano cd copertina spedizione imballo e una marea di altre cose che fanno si che il prezzo dei cd sia alto
dovrebbero avere un 90% meno spese di gestione per ogni singolo brano

UN BISNESS DA INFARTO
prio24 Gennaio 2005, 16:41 #9
Originariamente inviato da askani
1 che cavolo centra il mulo in questa discussione?


Salta sempre fuori, ho solo anticipato i tempi

Originariamente inviato da askani
2 se ti va scarichi gratis anche senza il mulo o altri P2P, direttamente da internet, di mp3 c'è ne una valangata dal pezzo semplice (più facile da trovare) all'intero album.


Il concetto e' sempre quello.

Originariamente inviato da askani
3 se la gente sceglie cosi di spendere 1€ a pezzo libera di farlo
probabilmente viene recepito meglio il fatto di poter scegliere solo quello che si vuole e dilazionarlo nel tempo
meglio 20€ in 20gg che 20€ in un gg


Il concetto e' che se ti interessa solo un brano non sei costretto ad acquistare l'intero cd.
Poi il musicofilo che vuole la discografia completa di pinco o pallo non acquista certo su itms o similia.

Originariamente inviato da askani
4 x chi ha detto che sono dei ladri, parole sante e vero sono ladri
se un cd costa 20€ ed ad esempio scarico 20 pezzi e pago 20€
loro non pagano cd copertina spedizione imballo e una marea di altre cose che fanno si che il prezzo dei cd sia alto
dovrebbero avere un 90% meno spese di gestione per ogni singolo brano

UN BISNESS DA INFARTO


Cd con 20 pezzi sono una rarita', ormai. Di solito vanno dagli 8 ai 14 brani, per un totale di 8-14 euro.

ps. x-men fan?
Diabolik.cub24 Gennaio 2005, 16:43 #10
boh.. a me sinceramente non convince! Però non sono molto informato sui prezzi degli album completi (anche a me i singoli non interessano). Certo che se sono in AAC e non in mp3 la musica è già diversa, ad ogni modo io compro parecchio su play.com, dove si trovano album anche a 6 pound! (~8,5€)
Io sono un nostalgico di cd "fisico", custodia e libretto testi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^