iTunes: i programmi tv arrivano in Francia

iTunes: i programmi tv arrivano in Francia

Apple attiva nello store francese il servizio di acquisto delle serie televisive. Preludio ad una diffusione su scala europea?

di pubblicata il , alle 17:26 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha annunciato di aver avviato per la "filiale" francese di iTunes store il servizio di vendita delle serie televisive. Tra le reti televisive che hanno aderito alla proposta commerciale di iTunes vi sono TF1, France Télévisions, Arte, Mediatoon’s Dargaud TV e Dupuis TV, oltre alle produzioni di Walt Disney Company e MTV Networks.

Eddie Cue, vicepresidente della divisione iTunes per Apple, ha dichiarato: "iTunes è il servizio di download di musica numero uno in Francia e ora abbiamo dato il via anche alla proposta degli show televisivi. Siamo molto entusiasti di disporre al momento del lancio di più di 25 programmi diversi per un totale di oltre 450 episodi disponibili su iTunes Store in Francia".

"La main blanche," "Les Contes de la Collection Chez Maupassant," "Coeur Océan," "Spirou et Fantasio," "Lucky Luke" e "Le dessous des cartes," sono solo alcune delle serie proposte, assieme ai successi statunitensi "Lost," "Desperate Housewives," "Ugly Betty" e "South Park."

Gli episodi, fruibili su Mac, PC, iPhone e tutti i lettori iPod che supportano la riproduzione video, sono commercializzati a prezzi di 1,49, 1,99 e 2,49 Euro a seconda della serie televisiva. Ci auguriamo che questo approdo in terra transalpina sia un preludio ad una più ampia diffusione nel territorio europeo dei servizi di acquisto e noleggio di film e programmi televisivi tramite iTunes, già attivi da diversi mesi nel mercato USA.

Fonte: Appleinsider

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

61 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
raffobaffo29 Maggio 2008, 17:32 #1
sì ok, ma se li importano da noi devono renderli disponibili con l'audio originale e i sottotioli... c'è molto più fascino ad ascoltarli in versione inglese che in italiano... si perde molto...
ShadowThrone29 Maggio 2008, 17:41 #2
Originariamente inviato da: raffobaffo
sì ok, ma se li importano da noi devono renderli disponibili con l'audio originale e i sottotioli... c'è molto più fascino ad ascoltarli in versione inglese che in italiano... si perde molto...


pienamente d'accordo!
Doppiadi29 Maggio 2008, 17:54 #3
Beh dai..fino a un certo punto, in Italia abbiamo i migliori doppiatori e poi alcune serie secondo me guadagnano persino qualcosa col doppiaggio, faccio un esempio: "i Soprano" rendono molto di più con doppiatori italiani coi dovuti accenti. Poi una cosa che non sopporto nelle serie americane con linguaggio un po' colorito è che il 90% delle parole è "f.uck", nel doppiaggio vengono invece aggiunte molte sfumature e epiteti decisamente più divertenti!
Vincent1729 Maggio 2008, 18:17 #4
Ma l'hai mai vista una serie tv in inglese? da come parli sembra proprio di no...
gianly198529 Maggio 2008, 18:35 #5
Originariamente inviato da: Doppiadi
Beh dai..fino a un certo punto, in Italia abbiamo i migliori doppiatori


Questo può anche essere vero (vedi Eddy Murphy e Homer...mitico Tonino Accolla) ma vedere in lingua originale una serie come Scrubs non ha prezzo....tutta un'altra cosa.... (non significa che in italiano faccia schifo, ma ti perdi veramente TANTO.....non parlo solo delle traduzioni "fantasiose", che pure rompono, ma anche la recitazione degli attori....)
Per me il paradiso è audio inglese + subs inglesi...
7uX29 Maggio 2008, 18:48 #6
Top Gear, Friends, Family Guy (I griffin), House, Scrubs, e molti altri doppiati in italiano vi giuro che fanno pena.
speicalmente friends e top gear.

siamo nel 2008, la gente deve saper parlare inglese.
hurtle29 Maggio 2008, 18:52 #7
io odiavo southpark.... prima di sentirlo in lingua originale!!!! è totalmente diverso!!!
gianly198529 Maggio 2008, 18:57 #8
Originariamente inviato da: 7uX
siamo nel 2008, la gente deve saper parlare inglese.


Quoto
E non lo dico per esterofilia, americanismo, ecc., semplicemente dobbiamo accettare che lo standard per i numeri sono i numeri arabi, per la nomenclatura scientifica il nostro bel latino e per la lingua scritta/parlata lo standard "universale" è l'inglese....non vi si può prescindere....poi vabbè girando l'europa (anche paesi che riteniamo "più indietro" di noi, es. Grecia) ci si rende conto che siamo quelli che parlano meno inglese Da ragazzino andai in campeggio in grecia e TUTTI i ragazzini sapevano BENE l'inglese...
Parny29 Maggio 2008, 18:58 #9
si ma qualità audio video?
Vincent1729 Maggio 2008, 19:22 #10

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^