iPhone XS e iPhone XS Max: ecco tutto sui nuovi iPhone di Apple. Prezzi a partire da 1.189€

iPhone XS e iPhone XS Max: ecco tutto sui nuovi iPhone di Apple. Prezzi a partire da 1.189€

Tim Cook sul palco dello Steve Jobs Theater ha finalmente tolto i veli dai nuovo iPhone che arriveranno nei prossimi mesi. Tre nuove versioni dalle differenti dimensioni. Ecco tutti i dettagli.

di pubblicata il , alle 21:13 nel canale Apple
AppleiPhone
 

iPhone XS, iPhone XS Max: ecco i nuovi iPhone di Apple. L'azienda di Cupertino capitanata da Tim Cook ha presentato al mondo intero i suoi nuovo smartphone pronti a far divertire e non solo gli utenti che li vorrano. Le indiscrezioni degli ultimi mesi avevano praticamente svelato quello che effettivamente è stato ufficializzato dall'azienda ossia una triade di smartphone: due con display OLED da 5.8 pollici e 6.5 pollici ed uno con pannello LCD da 6.1 pollici.

Tim Cook ha dichiarato in conferenza come l'iPhone sia il primo smartphone al mondo con una soddisfazione del 98% degli utenti. Un record per il mondo mobile.

iPhone XS e iPhone XS Max: le specifiche tecniche

I protagonisti della serata sono senza dubbio loro: i nuovi iPhone XS e iPhone XS Max. Due nuovi device che Apple ha deciso di presentare ufficialmente e che riprendono praticamente in toto le sembianze del "vecchio" iPhone X presentato lo scorso anno ampliando però la dimensione, per la versione Max, che ha ora un display da 6.5 pollici.

Per chi invece desidera un device meno esagerato nelle dimensioni ecco che Apple mantiene ancora il formato con diagonale da 5.8 pollici. Per entrambi Super Retina Display con matrice OLED dalla risoluzione rispettivamente di 2436 x 1125 pixel per l'iPhone XS con 2.7 milioni di pixel e 458 PPI e 2688 x 1242 pixel con 3.3 milioni di pixel e 458 PPI.

Da sottolineare il fatto che su entrambve le versioni sarà presente un pannello con frequenza di campionamento del touch a 120Hz quindi il 3D Touch che Apple continua ad inserire nonché la modalità True Tone per permettere di adattarsi alla luce ambientale. Chiaramente presente anche il notch che mantiene le medesime dimensioni e che possederà anche i medesimi sensori capaci di permettere lo sblocco dello smartphone tramite Face ID e dunque con il riconoscimento del volto. Chiaramente Apple ha aggiornato i sensori e l'algoritmo e il tutto risulterà ancora più veloce di prima.

I nuovi iPhone XS e XS Max sono stati realizzati in acciaio inossidabile che solitamente viene utilizzato per uso chirurgico. Ha un nuovo rivestimento per quanto concerne il vetro ancora più resistente e probabilmente stiamo parlando del nuovo Gorilla Glass 6. In questo caso tre son o i nuovi colori per lo smartphone ossia Silver, Space Grey e Gold, nuovo colore introdotto proprio in questa conferenza. Sugli iPhone viene introdotta la certificazione IP68 che permetterà addirittura di utilizzare lo smartphone all'interno dell'acqua fino a 2,5 metri per più di un'ora.

All'interno del nuovo iPhone XS e XS Max è presente il primo processore realizzato con processo produttivo a 7 nm: il nuovo Apple A12 Bionic. La nuova CPU sarà in possesso di 6 Core a cui si aggiungeranno i 4 Core della nuova GPU. Tutto verrà mosso anche da altri 2 Core per le prestazioni che agiranno solo all'occorrenza e non dimentichiamo anche la Neural Processing.

Il tutto garantirà all'iPhone il 15% di velocità in più rispetto ad Apple A11 Bionic nel processore e addirittura il 50% più veloce nella GPU. I nuovi iPhone sono pronti per la Realtà Aumentata ma anche per i giochi più stressanti.

Per quanto riguarda invece la fotocamera ecco che Apple ha deciso di migliorare i sensori non tanto nella loro dimensione ma nella loro qualità. Ecco che i nuovi iPhone sono in possesso di una doppia cam da 12MPx di cui la prima wide-angle con apertura focale da f/1.8 costituita da 6 elementi e chiaramente dalla stabilizzazione ottica dell'immagine OIS. Il secondo sensore invece è al solito un sensore teleobiettivo con apertura focale da f/2.4, 6 elementi e la possibilità di spingersi fino a zoom 2X. Molto interessante la possibilità di eliminare al massimo i movimenti erronei durante uno scatto anche durante situazioni di buio.

Le specifiche tecniche sono praticamente le medesime ma diverse sono le implementazioni che Apple ha deciso di porre sulla cam doppia. In questo caso migliorato è anche il Flash True Tone che permetterà scatti di qualità anche al buio, almeno da quanto detto da Apple.

Anteriormente invece Apple pone una cam da 7MPx con apertura focale da f/2.2. Accanto a questo è presente anche un sensore ad infrarossi capace di aiutare la fotocamera nel migliorare gli scatti. Chiaramente il tutto verrà processato dall'Intelligenza Artificiale che permetterà di avere miglioramenti agli scatti soprattutto nelle modalità più difficili come i famosi bokeh. Proprio sullo sfocato che il nuovo iPhone XS sembra essere fortemente migliorato perché Apple permetterà a posteriori di modificare l'apertura focale e dunque aumentare o meno la sfocatura dello scatto.

Parliamo anche della batteria dei nuovi iPhone XS e XS Max perché Apple ha implementato nuove capacità permettendo sulla carta di aumentare di più di mezz'ora l'autonomia di iPhone X e di oltre un'ora e mezza in più per iPhone XS Max. Nessun numero al momento ma le premesse di certo sembrano importanti.

Come importante è la novità che riguarda il comparto connettività dei nuovi iPhone XS e XS Max. Sì, perché Apple ha deciso, finalmente, di implementare il Dual SIM. Da oggi tutti gli utenti che acquisteranno i nuovi iPhone potranno utilizzarlo con una doppia SIM in simultanea. Chiaramente non si hanno dati al momento su come Apple permetterà il tutto in Italia ma sembra che si potrà usare lo smartphone con una SIM normale principale e la secondaria eSIM solo con Vodafone da noi.

I nuovi iPhone XS e iPhone XS Max saranno disponibili in preordine da questo venerdì 14 settembre mentre verranno distribuiti dal prossimo 21 settembre in tutti gli Apple Store.

Per quanto riguarda i prezzi abbiamo:

iPhone XS

  • iPhone XS da 64GB a 1.189€
  • iPhone XS da 256GB a 1.359€
  • iPhone XS da 512GB a 1.589€

iPhone XS Max

  • iPhone XS Max da 64GB a 1.289€
  • iPhone XS Max da 256GB a 1.459€
  • iPhone XS Max da 512GB a 1.689€

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

203 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Final5012 Settembre 2018, 21:30 #1
Quindi 890€ per il modello da poracci, per tutti gli altri si parte da 1189€....
Direi che qui si sta sfiorando il ridicolo.
macca4motion12 Settembre 2018, 21:30 #2
Doppia SIM fisica solo per la Cina purtroppo...
ianpaice12 Settembre 2018, 21:35 #3
io ho voluto fare il salto da android a ios e devo dire che non mi sto trovando per nulla bene, troppo abituato a tante personalizzazioni che potevo fare e ora mi sono precluse, sicuramente fra 90-100 anni quando dovrò cambiarlo (dato il prezzo) tornerò su android, anche perchè vedo i prezzi che stanno continuando a lievitare e non farò mai più questa pazzia di spenderci così tanto per un telefono
floc12 Settembre 2018, 21:37 #4
prezzi ancora troppo bassi, gli utenti apple possono essere spremuti ancora di più a mio avviso. Peccato.
scorpionkkk12 Settembre 2018, 21:56 #5

Finalmente prezzi bassi

E' sicuramente la prima volta che apple mantiene una gamma cosi ampia di acquisto con il 7 che spinge verso l'8 e l'8 verso l'XR.
Anche se il 7 è oggettivamente fuori mercato a quel prezzo e dopo 2 anni.

Sono curioso di vedere l'anno prossimo l'effetto sui prodotti e sui costi della diatriba con Trump sulla produzione.
omerook12 Settembre 2018, 22:02 #6
Mi fanno sorridere i pezzi che sono tutti con i 9uro finali..non si arrotonda mai al decimale è una questione psicologica
MaxVIXI12 Settembre 2018, 22:06 #7
Originariamente inviato da: ianpaice
io ho voluto fare il salto da android a ios e devo dire che non mi sto trovando per nulla bene, troppo abituato a tante personalizzazioni che potevo fare e ora mi sono precluse, sicuramente fra 90-100 anni quando dovrò cambiarlo (dato il prezzo) tornerò su android, anche perchè vedo i prezzi che stanno continuando a lievitare e non farò mai più questa pazzia di spenderci così tanto per un telefono


Io ho preso un iPhone 6 giusto per provare e come secondo telefono e devo dire che invece mi sto trovando piuttosto bene... App ben fatte e tutto funziona ziona senza intoppi... Ho anche provato a fare un ripristino e ti ritrovi tutto dovrebbe era e com' era impostato, cosa praticamente impossibile con android... Certo sono prezzi assurdi e allucinanti infatti resteranno lì dove sono... Magari tra un annetto mi comprerò un 7 o un 8 usati anche perché secondo me hanno la dimensione ottimale per un telefono...
Anam9112 Settembre 2018, 22:06 #8
C'è davvero gente così imbecille da spendere più di 1500€ per uno "smart"phone?
san80d12 Settembre 2018, 22:08 #9
Originariamente inviato da: floc
prezzi ancora troppo bassi, gli utenti apple possono essere spremuti ancora di più a mio avviso. Peccato.


Come prezzi di lancio non e' che gli altri top di gamma sono tanto lontani e se proprio devo dira tutta, a parita' di prezzo sono molto piu' giustificati i prezzi apple che non samsung (tanto per dirne uno). Poi ovvio, sono prezzi troppo alti, chiunque li proponga.
Anam9112 Settembre 2018, 22:16 #10
Originariamente inviato da: san80d
Come prezzi di lancio non e' che gli altri top di gamma sono tanto lontani e se proprio devo dira tutta, a parita' di prezzo sono molto piu' giustificati i prezzi apple che non samsung (tanto per dirne uno). Poi ovvio, sono prezzi troppo alti, chiunque li proponga.


Il Note 9, almeno, ha le funzioni della S Pen.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^