iPhone XR: giù il prezzo in Giappone, azioni Apple in calo

iPhone XR: giù il prezzo in Giappone, azioni Apple in calo

iPhone XR ha visto un ribassamento del prezzo in Giappone (quando acquistato tramite contratto). Questa mossa sarebbe stata escogitata da Apple per cercare di convincere gli utenti a non acquistare iPhone 8 e iPhone 8 Plus.

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Lo avevamo scritto qualche giorno fa: in Giappone Apple sta cambiando strategia per rispondere alle esigenze di quel mercato (molto importante per la società). Da un lato ha ripreso la produzione di iPhone X (che sarebbe avrebbe invece finito la sua vita utile) mentre iPhone XR è più economico.

iPhone XR

Perché una scelta di questo tipo è importante anche a livello globale? Perché mercati con situazioni simili potrebbero "godere" delle stesse politiche da parte del produttore. A essere "colpito" da questa riduzione di prezzo è iPhone XR in vendita tramite contratto di un operatore.

Per esempio NTT DoCoMo, il più grande operatore nipponico, ha ribassato di 100 euro le richieste all'utente per sottoscrivere un contratto che comprenda lo smartphone. Le motivazioni sarebbero dovute alle scelte degli utenti che preferirebbero iPhone 8 e iPhone 8 Plus rispetto al più recente iPhone XR (e ovviamente anche iPhone Xs).

Le ripercussioni non sarebbero comunque solamente a livello di vendite dirette di smartphone come iPhone XR ma anche sul titolo in borsa. Pur essendo ben lontani da una crisi, è da notare come le azioni di Apple abbiano visto un ribasso considerevole negli ultimi giorni.

Apple Stocks Q4 2018

Solamente qualche mese fa la società di Cupertino toccò i 1000 miliardi di dollari di capitalizzazione mentre ora si assesta nell'ordine degli 828 miliardi di dollari. Come scritto sopra, siamo ben lontani da una crisi, del resto rimane la società con la più alta capitalizzazione sul mercato USA (insidiata da Microsoft a poco meno di 820 miliardi di dollari).

Questo è però un segnale interessante e anche la stagnazione delle vendite di iPhone (più modelli) non sono un segno incoraggiante. La scelta di aumentare il prezzo e i profitti per singola unità hanno sicuramente contenuto i problemi, ma presto potremmo assistere a nuovi "scossoni" sul mercato. Un mercato, quello degli smartphone, che non ha più la spinta di un tempo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
glavelli27 Novembre 2018, 09:12 #1
Iniziano a calare braghe e pretese...
cata8127 Novembre 2018, 09:46 #2
Probabilmente hanno toccato il limite superiore
theJanitor27 Novembre 2018, 09:46 #3
i prezzi fatti da amazon (venduto direttamente da loro) in questi giorni sarebbero stati impensabili fino a poco tempo fa.

io un XR non lo prenderei mai, la scelta sarebbe su 8 se preferisco il modello tradizionale o X

XS non lo ritengo degno di considerazione a quel prezzo
popomer27 Novembre 2018, 09:52 #4
da utente apple sono piu' che contento
popomer27 Novembre 2018, 09:53 #5
Originariamente inviato da: theJanitor
i prezzi fatti da amazon (venduto direttamente da loro) in questi giorni sarebbero stati impensabili fino a poco tempo fa.

io un XR non lo prenderei mai, la scelta sarebbe su 8 se preferisco il modello tradizionale o X

XS non lo ritengo degno di considerazione a quel prezzo


il best buy e' l'x questanno
sbaffo27 Novembre 2018, 09:58 #6
il calo delle azioni è generalizzato quindi non è preoccupante, comunque apple ci ha messo del suo annunciando che non darà più i dettagli delle vendite facendo scontenti gli analisti.

Per quanto riguarda gli iphone, si vede che il design dell 8 piace ancora, perché per 70e tra 8 plus e XR non credo sia questione di prezzo. Piuttosto la clientela meno giovane magari non vuole il design supermoderno, il notch, dover imparare nuove gesture... Magari preferisce il buon vecchio tasto home più rassicurante a cui è abituata da dieci anni ormai.

Poi il fatto che l’XR costi più dell 8 ma gli manchi qualcosa, ti fa sentire di aver preso il modello da povery dopo aver speso 900e, è un po’ seccante. Una borsa di Luis Vuitton da 900e non ti fa sentire povero anche se è la base gamma...
recoil27 Novembre 2018, 10:07 #7
Originariamente inviato da: sbaffo
il calo delle azioni è generalizzato quindi non è preoccupante, comunque apple ci ha messo del suo annunciando che non darà più i dettagli delle vendite facendo scontenti gli analisti.

Per quanto riguarda gli iphone, si vede che il design dell 8 piace ancora, perché per 70€ tra 8 plus e XR non credo sia questione di prezzo. Piuttosto la clientela meno giovane magari non vuole il design supermoderno, il notch, dover imparare nuove gesture... Magari preferisce il buon vecchio tasto home più rassicurante a cui è abituata da dieci anni ormai.

Poi il fatto che l’Xr costi più dell 8 ma gli manchi qualcosa, ti fa sentire di aver preso il mdello da povery dopo aver speso 900€, è un po’ seccante. Un borsa di Luis Vuitton da 900e non ti fa sentire povero anche se è la base gamma...


penso anche io che sia più una questione di volere il vecchio design che altro
in Giappone iOS ha un market share parecchio elevato quindi non penso proprio siano in crisi lì, la concorrenza semmai è forte qui in Europa

c'è da dire che anche da noi per il BF si sono viste offerte anche di 200 euro sul Xs che gli anni scorsi non c'erano, magari per il modello dell'anno prima sì ma non su quello fuori da meno di 2 mesi
come al solito tengono il prezzo alto nei loro store ma si vede che stanno facendo sconti più generosi del solito agli operatori e alla grande distribuzione così piazzano più modelli senza rinunciare alla loro politica dei prezzi "ufficiali"
demonsmaycry8427 Novembre 2018, 10:11 #8
un mio collega ha comprato l ipone nuovo ed ha preso l' 8 non ho indagato ma è chiaro che qualcuno non sente come preistorico il tasto home e il vecchio design. Per me è preistorico e meno del X non comprerei. Ma proprio perchè hanno raggiunto prezzi folli volo verso altri lidi come intel e nvidia i prezzi a cannoni stuferanno non è possibile far pagare l'innovazione a questi livelli...quando poi iphone di innovazione non ha nulla...oramai si limita a copiare tecnologie a basso costo che funzionano da altri brand che hanno il coraggio di osare.
AlexSwitch27 Novembre 2018, 11:08 #9
Originariamente inviato da: sbaffo
il calo delle azioni è generalizzato quindi non è preoccupante, comunque apple ci ha messo del suo annunciando che non darà più i dettagli delle vendite facendo scontenti gli analisti.

Per quanto riguarda gli iphone, si vede che il design dell 8 piace ancora, perché per 70e tra 8 plus e XR non credo sia questione di prezzo. Piuttosto la clientela meno giovane magari non vuole il design supermoderno, il notch, dover imparare nuove gesture... Magari preferisce il buon vecchio tasto home più rassicurante a cui è abituata da dieci anni ormai.

Poi il fatto che l’XR costi più dell 8 ma gli manchi qualcosa, ti fa sentire di aver preso il modello da povery dopo aver speso 900e, è un po’ seccante. Una borsa di Luis Vuitton da 900e non ti fa sentire povero anche se è la base gamma...


Bhè no... le performance del titolo AAPL negli ultimi 30 giorni sono andate in controtendenza rispetto all'andamento del mercato e di altri big tecnologici.
Le magagne per Cupertino ci sono:

- iPhone e iPad non garantiscono più livelli di crescita nella loro media rispetto ai trimestri precedenti ed Apple non può continuare ad alzare l'asticella dei prezzi all'infinito. La fredda accoglienza di Xr e gli sconti fatti in Giappone ( uno dei mercati leader e molto sensibile per Apple ) è un chiaro segnale che la corda è tesa al massimo. O Apple comincia a tirar fuori modelli davvero innovativi a prezzi ragionevoli, altrimenti comincerà un lento declino. Oggi spendere 1200 Euro per un Xs ha poco significato per ciò che offre Apple e per quello che offre la concorrenza a prezzi di gran lunga più competitivi.

- Macintosh: qui il declino delle vendite è più marcato ed Apple ha perso una posizione rispetto all'ultimo trimestre 2017 nella classifica dei marchi che vendono di più. Un calo di più del 20% di unità " shipped " ( che per Apple significa vendute ) avvenuto dopo la presentazione dei MBP 2018 e in un mercato dei laptop in crescita, lenta, ma in crescita. Anche qui il fattore prezzo gioca la parte del leone, ribadita dall'arrivo delle ultime novità ( Mini 2018 e MBA retina ).

Infine ultima notizia di carattere prettamente finanziario, dove alla fine contano i numeri e le occasioni di profitto per unità di capitale investito:

Microsoft è più profittevole di Apple ( la prima compagnia quotata ad aver raggiunto un Triliardo di capitalizzazione ) proprio per il suo business model in un mercato, quello dei PC, in espansione.

https://www.macrumors.com/2018/11/26/microsoft-passes-apple-most-valuable-company/
\_Davide_/27 Novembre 2018, 11:22 #10
Da un lato ha ripreso la produzione di iPhone X (che sarebbe avrebbe invece finito la sua vita utile) mentre iPhone XR è più economico.


Il mio cervello si è riavviato 3 volte tentando di capire questa frase

Originariamente inviato da: demonsmaycry84
un mio collega ha comprato l ipone nuovo ed ha preso l' 8 non ho indagato ma è chiaro che qualcuno non sente come preistorico il tasto home e il vecchio design.


Per quanto mi riguarda invece a me ha stufato il design tutto schermo con il notch, visto che tutti i telefoni sono così!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^